L'enciclopedia del fumetto

Robinson Crusoe, terzo albo della collana La grande letteratura a fumetti edita da Mondadori Comics

Il terzo appuntamento con La grande letteratura a fumetti edita da Mondadori Comics è con Robinson Crusoe, il classico senza tempo firmato da Daniel Defoe rivive nell'adattamento operato da Christophe Lemoine ai testi per i disegni e colori di Jean-Christophe Vergne.

Possiamo dunque riscoprire la storia del più celebre naufrago di tutti i tempi in un classico albo dal formato francese pensato per i ragazzi. Il volume è infatti un cartonato di grandi dimensioni che ospita le 46 tavole del fumetto, proposte a colori, ed un'appendice di approfondimento sull'autore, il romanzo e l'epoca storica degli eventi.

Il fumetto ci catapulta immediatamente nel vivo della storia che tutti conoscono almeno per grandi linee, con il naufragio del protagonista illustrato fin dalla prima tavola. Il giovane Crusoe, nell'anno di grazia 1659, imbarcato su una nave diretta in Africa per partec...


Vai alla scheda

Il circolo degli intelligentissimi, albo n. 11 di Mercurio Loi firmato da Alessandro Bilotta e Sergio Gerasi

Un nuovo episodio di grande spessore attende i fedeli lettori di Mercurio Loi all'ormai bimestrale appuntamento con le intriganti vicende del celebre professore romano e del suo assistente Ottone ambientate ai tempi della Roma papalina. Il titolo dell'undicesimo albo della serie è Il circolo degli intelligentissimi, distribuito nelle edicole da Sergio Bonelli Editore dal 23 maggio 2018.

La casuale scoperta dell'esistenza del club del titolo porta Mercurio Loi, il cui ego è come sempre smisurato, a ritenere scontata la sua accettazione onoraria presso il suddetto circolo. In realtà le brillanti menti del club guardano con freddezza al professore, preferendogli il pupillo Ottone, mentre misteriosi crimini compiuti per le strade di Roma spingono il colonnello Belforte e i suoi uomini a cercare l'aiuto di Loi.

L'episodio bilancia con gran gusto l'umorismo istri...


Vai alla scheda

La foresta millenaria - Edizione deluxe, il testamento spirituale di Jiro Taniguchi in un prestigioso volume Oblomov Edizioni

La copertina dell'edizione standard del volume
La copertina dell'edizione standard del volume

Oblomov Edizioni porta nelle librerie a marzo 2018 l'ultimo atteso manga di Jiro Taniguchi, La foresta millenaria, un'opera visionaria e purtroppo incompiuta ed un pionieristico tentativo per il grande mangaka di aprire il fumetto giapponese a nuove vie, lontano dai tradizionali formati degli albi a fumetti del Sol Levante.

Per quest'opera infatti Taniguchi ricorre ad un impianto da fumetto occidentale, spiazzando l'editoria giapponese con un volume dal grande formato e dalla struttura orizzontale, aspetto inconsueto e quasi sovversivo da un punto di vista tipografico per le abitudini giapponesi, come evidenziato tra i contenuti extra di questa edizione. Il volume è proposto in due differenti formati da Oblomov, una edizione regolare e l'Edizione Deluxe, che si distinguono in più aspetti.

L'edizione deluxe è innanzitutto caratterizzata da una dimensione decisamente maggiore (3...


Vai alla scheda

Western Valley - Chicana - La culatta del diavolo, 65° ed ultimo albo della collana Gli Albi del West

Con l'albo Western Valley - Chicana - La culatta del diavolo si chiude purtroppo con lieve anticipo la collana Gli Albi del West, rinunciando momentaneamente per problemi di diritti all'annunciata pubblicazione dei fumetti Manos Kelly e L'uomo che non amava le armi da fuoco, destinati a portare la collana a quota 70 volumi. La serie chiude invece con quest'albo n. 65, distribuito nelle edicole in abbinamento alla Gazzetta dello Sport l'11 maggio 2018, ma con la promessa che non si tratti di un addio bensì di un arrivederci ad una terza serie western (dopo la storica Collana Western e questa ormai conclusa Gli Albi del West, due collane che hanno pubblicato in tutto 155 volumi dedicati al bedé western, con qualche incursione nel fumetto italiano), in cui saranno proposte anche le due interessanti serie appena rimaste fuo...


Vai alla scheda

Il sangue dei codardi - Le Indie Orientali, il volume n. 66 di Historica ospita una bella indagine storico-poliziesca orchestrata da Delitte

Un gran bel volume il n. 66 della collana Historica, albo che vede il ritorno di Jean-Yves Delitte dopo oltre 4 anni di assenza (la sua unica apparizione nella collana si è avuta con il volume Belem - L'ultima traversata, albo n. 15 del gennaio 2014).

Il nuovo volume di Historica si intitola Il sangue dei codardi - Le Indie Orientali e raggiunge edicole e librerie il 6 aprile 2018 proponendo una bella ambientazione avventurosa innestata su un intreccio mistery. La storia si snoda su due orizzonti temporali distinti, le cui vicende si intrecciano con un elegante gioco di rimandi. Il nome del bande dessinée ospitato dal volume è Il sangue dei codardi, recentissima saga firmata da Delitte a partire dal 2014, di cui sono proposti i primi due tomi e di cui pertanto si avranno senz'altro nuove uscite nell'ambito della collana Historica...


Vai alla scheda

Caravaggio - La tavolozza e la spada, il primo grande volume della collana Manara Artist Collection nelle edicole con Corriere e Gazzetta

La stampa in omaggio col volume
La stampa in omaggio col volume

Esordisce col bel volume Caravaggio - La tavolozza e la spada la nuova collana a fumetti dedicata a Milo Manara da Corriere della Sera e Gazzettta dello Sport. L'albo, il primo della serie Manara Artist Collection, si presenta nelle edicole il 4 maggio 2018 in un inedito grande formato.

Infatti la caratteristica immediatamente percepibile di questa nuova edizione dell'opera di Manara è la cura editoriale dei volumi, ed in particolar modo la notevole dimensione degli stessi, parliamo di albi cartonati di circa 26x35 cm. Questo primo volume ospita peraltro un'opera assente nella precedente iniziativa dedicata al maestro dell'eros dal Corriere, l'opera più recente realizzata dall'autore, che perciò sarà allettante anche per chi ha già completato la precedente collana dedicata a Manara. Inoltre ...


Vai alla scheda

Pendaglio da forca, un fumetto western durante la Guerra di secessione per la collana Gli Albi del West
Pendaglio da forca

[collane, riviste e fanzine]

Pendaglio da forca


La copertina del primo albo della collana
La copertina del primo albo della collana

Ancora una serie ambientata ai tempi della Guerra di Secessione si affaccia sulla collana Gli Albi del West abbinata alla Gazzetta dello Sport. Dal 27 aprile al 4 maggio 2018 è infatti proposta su due volumi la serie Pendaglio da forca di Capuron, Duval e Jarazguet, in una apposita ed omonima sotto-collana della serie-ombrello che ormai da tempo appassiona i fan del fumetto western nel nostro paese.

I due volumi ospitano i 4 episodi che compongono la saga e si presentano nel formato ormai noto, albi brossurati di 19x27 cm con una foliazione d 100 pagine a colori ed un costo di 3,99 euro.

La serie è ambientata al termine della Guerra di secessione, quando ormai si è giunti alla resa delle forze schiaviste sudiste, con un intreccio che rischia di rimettere in forse l'ormai raggiunta, dolorosa e sicuramente instabile pace. Troviamo infatti da un lato il soldato Granger, prigioniero dei no...


Vai alla scheda

U-47 - I pirati di Hitler, tornano gli U-Boot tedeschi sull'albo n. 65 di Historica Mondadori Comics

Il 9 marzo 2018 la collana Historica edita da Mondadori Comics, con il suo volume n. 65, pubblica il terzo albo dedicato alla saga U-47, bande dessinée firmato da Jennison e Balsa che racconta la Seconda Guerra Mondiale dal punto di vista dei celeberrimi sottomarini tedeschi, i letali U-Boot che hano avuto un ruolo di spicco nelle battaglie navali del secolo scorso.

Dopo i volumi U-47 - La battaglia dell'Atlantico (albo n. 40) e U-47 - L'America in guerra (albo n. 55) è la volta di U-47 - I pirati di Hitler, volume che ospita 2 nuovi capitoli della saga, il nono e il decimo, datati 2016 e realizzati come sempre da Mark Jennison e Geraldo Balsa per i colori di Nicoas Caniaux.

Nella prima delle 2 storie, intitolata Caccia in branco, assisteremo al tentativo di assalto da parte dell'U-47 a...


Vai alla scheda

Braccio di Ferro, primo volume de I classici del fumetto, collana BUR dedicata ai grandi fumetti internazionali

Il primo albo della collana BUR I classici del fumetto, pubblicato nel luglio 1999, è dedicato allo straordinario fumetto Braccio di Ferro, troppo spesso ignorato nella sua forma originale nel nostro paese e presentato in questo volume in tutto il genio che Segar ha profuso nel personaggio. Il titolo del volume è semplicemente Braccio di Ferro, un albo brossurato di circa 18x26 cm con una foliazione di ben 268 pagine che ospita una ricca selezione di avventure di Popeye, selezionate tra strip quotidiane e tavole domenicali, con netta prevalenza per episodi firmati da Segar.

Si comincia con Popeye the sailor, un estratto dall'avventura del Thimble Theatre di Segar che ospita la prima apparizione di Braccio di Ferro, personaggio destinato ben presto a diventare il protagonista indiscusso della serie. L'estratto proviene qu...


Vai alla scheda

Saladino, il volume n. 11 di Historica Biografie è dedicato alla suggestiva figura del celebre condottiero musulmano curdo
Saladino

[albi]

Saladino


L'undicesimo albo della collana Historica Biografie è dedicato alla figura di Saladino, il condottiero musulmano che ha cercato di unire Islam e Vicino Oriente per portare avanti la battaglia contro gli invasori Franchi per scacciarli dalla Terrasanta ai tempi delle Crociate.

Il fumetto Saladino è sceneggiato da Mathieu Mariolle, che rende un degno omaggio alla pittoresca e complessa figura del condottiero, per i suggestivi disegni di Roberto "Dakar" Meli ed i colori di Arancia Studio e si avvale della consulenza storica di Julien Loiseau, sviluppandosi nelle canoniche 46 tavole dei fumetti francesi.

La storia si apre nel 1187 nei pressi dei corni di Hattin, i resti di un vulcano inattivo fanno da sfondo all'esito di una battaglia che vede la disastrosa sconfitta dei crociati cristiani ad opera delle milizie musulmane guidate da Saladino. E' l'inizio della disfa...


Vai alla scheda