Le vie dei mestieri

Le vie dei mestieri, secondo episodio del fumetto UT di Corrado Roi e Paola Barbato

[storia]

Le vie dei mestieri


Galleria immagini
In sintesi

Le Vie dei mestieri è il secondo episodio della miniserie in sei parti UT, sceneggiata da Paola Barbato per i disegni ed il soggetto di Corrado Roi.

Ut e Iranon si dirigono sulla collina dei nuovi nati dove assistono ad una cerimonia che interessa i Rud, i rudimentali, quelli che si ostinano a generare ancore nuove forme di vita che chiamano figli. Quì conoscono Labieno, uno scultore che plasma opere vive, come le stele interrate sulla collina, che propone uno scambio a Iranon. Lui può fornirgli delle indicazioni su quello che cerca, delle mappe antiche che indicano dove trovare le case che ha visto nei suoi sogni, ma in cambio vuole essere aiutato a fermare chi sta distruggendo tutte le sue opere vive.

Si tratta di un certo Scotti, in cerca di vendetta per il rapimento di sua moglie da parte di Labieno. L'ultima opera mutilata è un cancello a cui sono stati tagliate via due delle sue figure umane, che ora si aggirano sofferenti nel giardino della casa, mentre soffrono anche quelle rimaste avvinghiate al cancello perché la linfa non scorre più liberamente tra tutte le sculture.

Una volta portata a termine la missione un nuovo tassello si aggiunge all'obiettivo di Iranon, che adesso è intenzionato a visitare le Vie dei pensieri, destinazione del prossimo episodio della saga.

L'episodio Le vie dei mestieri è pubblicato nell'aprile 2016 sul secondo albo della collana Ut da Sergio Bonelli Editore.

(08/01/2018)

Di seguito alcune delle edizioni pubblicate, in volume o rivista, della storia Le vie dei mestieri

Collana: UT
comments powered by Disqus

Scheda Tecnica

fumetto:
episodio n.:
2
storia:
Le vie dei mestieri
data pubblicazione:
04-2016
pagine:
94

soggetto:
sceneggiatura:
disegni:

Schede consigliate

striker_ico.jpg
fumetti
Striker
dalia_azzurra_ico.jpg
graphic novel ed episodi
La dalia azzurra
luna_ico.jpg
graphic novel ed episodi
Metamorphosis