Ugo Bertotti

Ugo Bertotti e i suoi fumetti da Willy Zanka a Jango, da Marina a Giraffa bianca

[autore]

Ugo Bertotti


Galleria immagini
In sintesi

Ugo Bertotti è un disegnatore di fumetti, nato a Trento nel 1954 e formatosi all'Accademia di Belle Arti di Brera (Milano), che ha esordito nel mondo dei fumetti nel 1978 su alter alter proseguendo poi la sua attività su riviste come linus e Corto Maltese.

Autore dal tratto leggero e dallo stile umoristico, Bertotti è un amante dei colori accesi e dei forti contrasti che ritornano spesso nei fumetti della sua maturità grafica. L'autore infatti si sofferma su tonalità contrastanti, spesso suggestionate dalla pittura pop, solitamente abbinate a storie che attingono al cinema di genere, dal noir al pulp, dalla fantascienza anni Cinquanta all'horror.

Tra i suoi personaggi più famosi vanno ricordati il cane parlante Jango, creato per la rivista alter alter, ed il reporter d'assalto Dick Frame, creato per la rivista Corto Maltese; per il mercato francese ha invece realizzato l'interessante Marina (pubblicato in Italia da alter alter).
Il suo lavoro più recente è stato realizzato nel 2012, sempre per il mercato francese, ed è una specie di reportage giornalistico sulla vita delle donne nello Yemen: Femmes du Yemen.

Tra i fumetti non seriali merita una citazione l'omaggio a Emilio Salgari Giraffa Bianca, un'avventura d'ambientazione africana pubblicata su Corto Maltese.

Negli ultimi anni l'attività di Ugo Bertotti si è concentrata prevalentemente sulla grafica, l'illustrazione e l'animazione.


Ugo Bertotti è un disegnatore di fumetti che ha collaborato, a partire dal 1978, con le più importanti riviste di fumetti italiane (ma anche francesi come L'Echos des Savanes e Metal Hurlant). 

Nato a Trento nel 1954, Bertotti si è formato all'Accademia di Belle Arti di Brera (Milano), affinando lo stile con la pratica presso importanti studi di professionisti del settore.
In seguito si è trasferito in Romagna, a Cesena, dove si è stabilito, instaurando una serie di prolifiche collaborazioni spesso legate al territorio. 

Tra le produzioni più interessanti nate da queste collaborazioni va citata la creazione del personaggio di Choppy, una specie di uomo delle caverne che attraversa tutti gli stadi dell'evoluzione, protagonista del quasi-fumetto La pazzesca storia dell'uomo, realizzato per il XIII Congresso Internazionale delle Scienze Preistoriche e Protostoriche (Forlì - 8/14 settembre 1996) su testi del docente universitario Carlo Peretto. 
Merita una citazione anche Il pataca, un eroe romagnolo, un libro scritto da Aristarco ed illustrato da Bertotti che riprende uno dei personaggi tipici della cultura romagnola.  

Tra le riviste più importanti con le quali Bertotti ha collaborato nel corso della sua carriera spiccano per rilevanza alter alter, linus, Corto Maltese, Corrierino dei Piccoli.

Bertotti si presenta come disegnatore dal tratto umoristico, naturalmente predisposto all'utilizzo della linea chiara e amante dei colori vivaci e dei forti contrasti, spesso tendenti al pop. Lo stile dell'autore è caratterizzato da un tratto morbido e lineare, valorizzato dal sapiente uso del colore; raramente l'autore si cimenta con fumetti in bianco e nero. 
Questo vale per la maturità artistica di Bertotti che ha invece esordito in bianco e nero e con uno stile spigoloso dove il ricorso al tratteggio è comunque intenso.
Ad ogni modo Bertotti è un autore completo che spesso realizza anche le sceneggiature delle proprie storie. 

Agli inizi della sua carriera pubblica una serie di racconti brevi, in bianco e nero, per la rivista alter alter. Si tratta di racconti liberi, non sempre con una logica ben precisa, che procedono semplicemente in base alle suggestioni dell'autore. 

Alcuni esempi sono Killer (febbraio 1978) dove un pistolero scende da un treno in uno sperduto paesino del west per ingaggiare un duello con chissà chi,  L'agonismo (novembre 1978) sull'oziare tranquillo di un perditempo, Militari (agosto 1979) sulla vita in caserma, Un tipo "giusto", omaggio al cinema horror e di fantascienza degli anni Cinquanta (agosto 1980) e tanti altri.

Sempre nel 1978 pubblica brevi racconti, anche su linus; tra questi delle riletture a fumetti di classici cinematografici come Casablanca, Frankenstein, Falco Maltese e Psycho. Ovviamente in questi racconti l'autore non si limita ad una riduzione a fumetti dell'opera ma ne realizza una personale rivisitazione (vedremo, ad esempio, Vera Miles psicanalizzare il disturbato Antohny Perkins/Norman Bates).

Nel 1982 pubblica a puntate su alter alter (a partire dal giugno 1982) l'adattamento a fumetti, questa volta più fedele all'originale, di Vento rosso, uno dei racconti più belli del maestro dell'hard boiled Raymond Chandler.

Ma il cinema rimane un punto di riferimento privilegiato dei suoi fumetti che ispira anche Mentite spoglie, sceneggiato da Cesare Musi, pubblicato su alter alter n. 123 e 124 del gennaio e febbraio 1984, un omaggio al maestro del brivido Alfred Hitchcock del quale riprende situazioni ed atmosfera.  

Prevalentemente orientato alla realizzazione di racconti brevi, capaci di garantirgli il massimo della libertà espressiva e di assecondare il suo gusto per storie assurde e surreali, Bertotti ha anche creato dei personaggi seriali, alcuni su testi di altri autori.

Nel 1978 crea il personaggio di Willy Zanka - il controllore degli spazi, una specie di supereroe dai poteri non ben chiari che veglia su una futuribile città per controllare risibili misfatti, protagonista di caotiche ermetiche trame, vagamente naif.
In realtà qui la serialità è un pretesto ancora una volta per storie vaghe e assurde, disorganiche e frutto di suggestioni immediate, senza una continuity vera e propria.

Nel 1981 crea, su testi di Riccardo Buroni, l'investigatore privato del futuro Marlowskitz - Il detective, una specie di androide mezzo uomo e mezzo robot, che vive nell'anno 2500 e che si trova coinvolto in casi spesso strampalati. Qui Bertotti inizia ad utilizzare il colore dimostrando la sua abilità come colorista e la predilezione per l'accostamento dei colori in maniera spesso ardita (anche se qui dominano le sfumature mentre in seguito l'autore preferirà fare ricorso a tinte unite dai forti contrasti).

Tra i personaggi più famosi nati dalla matita di Bertotti, in questo caso anche sceneggiatore di sé stesso, spicca per simpatia ed importanza il cane parlante Jango, un fumetto dall'umorismo beffardo e dai colori sgargianti e vagamente pop, pubblicato a partire dal febbraio 1983 su alter alter e poi ripreso, a distanza di anni, sulle pagine della rivista Corto Maltese.  

Un paio di anni più tardi alter alter ospita anche le avventura di Marina, un personaggio creato per la pubblicazione sulla storica rivista francese L'Echo des Savanes. Si tratta di una bella ragazza che incappa in spiacevoli avventure dal gusto a volte soprannaturale. In Italia prende il via sul numero di alter alter dell'agosto-settembre 1984 con l'episodio Baby sitter.

In tempi più recenti Bertotti approda sulla rivista di fumetti d'autore per eccellenza degli anni Ottanta/Novanta, Corto Maltese, per la quale riprende le avventure di Jango e crea il giornalista, reporter d'assalto, ostinato ma soprattutto fortunato, Dick Frame

Tra i racconti brevi ospitati su Corto Maltese merita una citazione Giraffa bianca, un omaggio al padre del romanzo d'avventura Emilio Salgari, ambientato in una colorata ed insidiosa Africa Nera e caratterizzato da un tratto meno caricaturale, pubblicato a partire da Corto Maltese numero 88 del gennaio 1991. 

Da oltre vent'anni Bertotti si occupa prevalentemente di grafica, illustrazione ed animazione, ma l'autore ha solo ridotto, e non interrotto, la sua attività di fumettista come dimostra la pubblicazione del recentissimo bande dessinée francese (2012) Femmes du Yemen, un reportage a fumetti sulla condizione della donna nello Yemen (testi di Agnès Molinari).
 
Per altre informazioni sulle molteplici attività di Ugo Bertotti è possibile fare riferimento al sito dell'autore: www.ugobertotti.it.

(28/05/2013)

Le storie di Ugo Bertotti
elenco completo
I fumetti di Ugo Bertotti
elenco completo
Gli albi di Ugo Bertotti
elenco completo
comments powered by Disqus

Scheda Tecnica

autore:
Ugo Bertotti

Schede consigliate

don_chisciotte_jacovitti_vittorioso_.jpg
graphic novel ed episodi
Don Chisciotte
molly_manderling_ico.jpg
graphic novel ed episodi
Molly Manderling
groucho.jpg
personaggi
Groucho
zanardi_at_the_war_ico.jpg
graphic novel ed episodi
Zanardi at the War