Ghirlanda

Ghirlanda, Lorenzo Mattotti torna al fumetto insieme a Kramsky con una fiabesca favola per bambini e adulti

[albo]

Ghirlanda


Mattotti ritorna al fumetto dopo anni di assenza, anni in cui ha continuato a mettere il suo talento al servizio dell'illustrazione ma anche dell'animazione, con una ciclopica avventura lunga e fiabesca in cui ritrova il suo storico collaboratore Jerry Kramsky. Ghirlanda è il titolo della nuova corposa fatica di Mattotti, pubblicata a marzo 2017 da Logos Edizioni ma a cui l'autore lavora da una decina d'anni.

SI tratta di una delle sue straordinarie opere in bianco e nero, ben 372 pagine di fumetto racchiuse in un volume di 400 pagine, un cartonato di grandi dimensioni (circa 21,5x28 cm) dalla rifinita cura editoriale e dall'aspetto prestigioso.

Per la stessa ammissione degli autori l'opera vuole muoversi in un universo ingenuo, che rievochi opere che hanno affascinato il giovane Mattotti, opere come Alley Oop o i delicati Moomin. Non a caso il volume è dedicato proprio "ai mondi fantastici dei Moomin, di Moebius e di Fred". La vicenda si sviluppa quindi lasciando libero spazio alla fantasia, procedendo per suggestioni e descrivendo un universo dove tutto può succedere, in cui non è necessario spiegare ogni cosa quanto farsi trasportare in un luogo magico.

Ci troviamo nella Terra di Ghirlanda abitata dal pacifico popolo dei Ghir. Il giovane Ippolite, figlio dello sciamano del villaggio Zacaria, è preoccupato perché sua moglie Cocciniglia è sparita da sette giorni. Dopo aver osservato i criptici messaggi degli Spirti dei fumi nei crateri di un vulcano insieme agli altri Ghir, Ippolite scopre grazie a un Muso Stropicciato che la moglie è diretta verso la laguna dei nidi, dove vanno le donne quando sono gravide. Si lancia così all'inseguimento di Cocciniglia permettendoci di conoscere le mille creature che popolano quei luoghi fantastici ed i tanti pericoli che il viaggio comporta. I pericoli potranno arrivare sia da creature ostili al di fuori della terra di Ghirlanda, sia dagli stessi ghir, soggetti come tutti alle possibili subdole trappole di mistificatori e lestofanti.

La fantasia dei luoghi lascia libero il pennello di Mattotti di dipingere ambientazioni e personaggi in un tripudio di tratteggi in cui neri e bianchi si incrociano, accavallano, interagiscono in giochi di luci e ombre. Se nello stile e nel ritmo Ghirlanda può sembrare un libro per bambini, e può piacere ai bambini, tratta naturalmente temi adulti e metaforici e tratteggia creature inquietanti accanto a teneri e fantastici esserini presentando dei novelli Adamo ed Eva che devono recuperare l'innocenza perduta.

L'aspetto visivo è preponderante nel fumetto, che spesso lascia parlare le immagini per lunghe pagine, riducendo i testi all'essenziale, dando vita ad un viaggio onirico e fiabesco che si muove trasportato dal vento, dalle acque, dagli elementi. La composizione delle tavole è regolare, siamo sempre di fronte a pagine con un numero di vignette da 1 a 4 assolutamente fisse per forma e dimensione.

Il volume presenta inoltre ulteriori immagini dei personaggi e delle ambientazioni del racconto in apertura e chiusura d'albo ed ospita le brevi biografie dei 2 autori. La scenggiatura del fumetto è realizzata a 4 mani dai due autori mentre i testi sono di Kramsky ed i disegni di Mattotti. E' bello vedere indicato tra i titoli di prossima pubblicazione il capolavoro mai ristampato L'uomo alla finestra, oltre a gran parte della produzione a fumetti di Mattotti.

Il volume Ghirlanda ha un costo di 35 euro.

Storia presente sul volume:

ordinestoriafumettoautoricoloretipopagine
1GhirlandaMattotti, Mattotti, Kramskyb/nracconto completo372 pagine

(27/03/2017)

comments powered by Disqus

Scheda Tecnica

albo:
Ghirlanda
data pubblicazione:
03-2017
editore:
pagine:
400

Schede consigliate

proiettile_vagante_longway_1_ico.jpg
graphic novel ed episodi
Il proiettile vagante
venerdi_12_orrenda_genesi_01_ico.jpg
graphic novel ed episodi
L'orrenda genesi!