Mumin

I Moomin (o Mumin) - Una tenera famiglia di candidi ippopotami finlandesi

[fumetto]

Mumin


I Mumin (tradotti in Italia come Moomin alla loro prima apparizione) sono una famiglia di troll (graficamente simili ad ippopotami antropomorfi) terribilmente candidi e per questo capaci di apprezzare la vita in ogni suo aspetto e di trovare il lato bello di ogni cosa, ma anche capaci di farsi trasportare da facili entusiasmi e di prendere talvolta decisioni troppo avventate. I personaggi dei Moomin nascono dalla fervida fantasia della scrittrice finlandese ed illustratrice per l'infanzia Tove Jansson. Sono inizialmente realizzati come illustrazioni a corredo di libri per l'infanzia, pubblicati a partire dal 1945, curati dall'autrice sia nei testi che nei disegni. Tramite questi libri la Jansson ottiene un discreto successo anche al di fuori della Finlandia e riceve dall'Inghilterra l'insolita richiesta di creare una comic strip da quei personaggi. Accetta la proposta e si impegna nella realizzazione di una striscia quotidiana dei Moomin, pubblicata a partire dal settembre 1954, striscia che proseguira le pubblicazioni fino al 1974. Inizialmente il lavoro sulla comic strip è realizzato esclusivamente dall'autrice, tanto nei testi quanto nei disegni. Successivamente, quando lei non se la sentirà più di proseguire la serie, sarà il fratello Lars Jansson (che negli ultimi tempi aveva collaborato con l'autrice per i testi) a dedicarsi alla realizzazione di nuove storie impegnandosi a ricreare anche graficamente il tratto e lo stile dei Mumin. 

Una classica prima vignetta di un episodio dei Moomin
Nella seconda vignetta di ogni episodio comprendiamo cos'è quella specie di sfera presente nella prima vignetta

La famiglia dei Mumin è composta da papà Mumin, mamma Mumin e dal loro figlio Mumin. Ai personaggi principali, ricchi di una tenera follia, si affiancheranno nel tempo numerosi personaggi secondari (il cui nome italiano varia in base alle diverse traduzioni): Adipella, la fidanzata del figlio, cortese, candida ma talvolta leggera, la vicina di casa signora Sgarzolini con tre figlie, personaggio dal carattere diametralmente opposto a quello dei Mumin, sempre in apprensione per qualsiasi cosa ed assoluta assertrice dell'ordine. Ed ancora Sniff, amico di Mumin, Pipetta, Mietta, Puzzetta (il cattivo di turno) e tanti altri teneri personaggi. Graficamente i componenti della famiglia Mumin sono molto simili, papà, mamma, figlio e la sua ragazza si differenziano principalmente per la statura e per piccoli dettagli (il cappello, il grembiule, la frangetta).

La famiglia Moomin
Da sinistra: Mamma Moomin, Moomin, Adipella e Papà Moomin

L'ingenuità della famiglia porterà talvolta i componenti a farsi traviare facilmente dall'approfittatore di turno o a credere troppo facilmente alle pretese di qualche imbonitore. Mamma Mumin avrà un po' più di sale in zucca ed i piedi saldi per terra, anche quando gli altri componenti della famiglia seguiranno idee strambe. Muminland è un paese in cui le cose possono accadere con estrema naturalezza, non è richiesta una logica rigorosa, è bello stare al gioco. E' consentito che accada ogni cosa, tanto tutto tornerà a posto alla fine dell'episodio. Così se un falso profeta predicherà l'anarchia non ci vorrà molto affinché tutto il paese segua le sue idee, salvo ravvedersi e rendersi conto che è sempre necessario pensare a quello che si sta facendo. La dimensione delle storie dei Mumin è molto casalinga, i problemi affrontati spesso sono i piccoli intoppi quotidiani e le relazioni di amicizia e vicinanza che possono nascere in un qualunque paesino, ma da queste storie possono nascere intrighi complessi e trame intricate, che nascono dal nulla e svaniscono nel nulla.

La famiglia Moomin riesce a non prendere niente sul serio
La famiglia Moomin riesce a non prendere niente sul serio, nemmeno la polizia

Le strisce sono realizzate con innegabile talento ed un ritmo cangiante. La prospettiva può cambiare in relazione al tono del racconto, e magari da presupposti minimi spunteranno storie articolate. Così può nascere una storia quasi thriller basata su presupposti palesemente infondati (soprattutto per chi conosce il fumetto). Il sangue non sarà altro che marmellata e le sparizioni di persone saranno più che giustificate. Ma l'intricato groviglio di finzioni e segreti che ne scaturirà potrà benissimo reggere il confronto con fumetti di stampo poliziesco e drammi a tinte fosche. L'ingenuità della famiglia avrà inevitabilmente ragione delle vicende. E spesso la voglia di vivere sarà contagiosa e gli altri personaggi avranno molto da imparare da questa piccola famiglia di ippopotami, pur nella loro presupposta ingenuità.

La struttura in strisce non prevede necessariamente una battuta umoristica alla fine di ogni striscia, o perlomeno si tratta di battute che possono far pensare più che sorridere. Pur nella realizzazione in formato di striscia, il fumetto è strutturato in episodi riconoscibili e conclusivi. Ogni episodio ha una trama che si sviluppa in un numero variabile di strisce che scandiscono man mano gli eventi, articolando ed ingarbugliando la trama fino al finale chiarificatore ed inevitabilmente lieto. La prima vignetta di ogni episodio presenta Moomin chinato e visto di spalle (ogni volta per motivi diversi: una volta osserva delle formiche, un'altra guarda attraverso uno steccato) difficilmente riconoscibile come forma antropomorfa, più simile nella sostanza ad una specie di palla.

La signora Sgarzolini
La signora Sgarzolini, vicina di casa dei Moomin, visibilmente perplessa al suo primo incontro con papà Moomin

Decisamente raffinato e poetico, talvolta volutamente ellittico, Mumin è un fumetto che riesce a far sorridere e pensare, ricco di personaggi deliziosi e di storie garbate ed intriganti. La traduzione italiana ha fatto parlare i Mumin con accento toscano e bisogna riconoscere che la favella toscana si addice perfettamente al carattere dei personaggi ed al tono minimalista e familiare delle storie.

In Italia il fumetto è apparso sulle pagine di linus e successivamente su quelle di alterlinus. Sono stati pubblicati anche alcuni libri sui personaggi, sia fra I libri di linus che in alcune edizioni Milano Libri. Recentemente il fumetto è riproposto cronologicamente, con una nuova traduzione, in bei volumi cartonati dall'editore Black Velvet.

I personaggi hanno riscosso tanto successo da dare vita anche ad uno spettacolo teatrale e successivamente, a parire dal 1969, a più di una serie animata.

(21/01/2009)

Le storie di Mumin
elenco completo
I personaggi di Mumin
elenco completo
Gli autori di Mumin
elenco completo
Gli albi di Mumin
elenco completo
comments powered by Disqus

Scheda Tecnica

fumetto:
Mumin
nome originale:
Mumin

Schede consigliate

davvero_ico.jpg
collane, riviste e fanzine
Davvero
classici_fumetto_repubblica_ico.jpg
collane, riviste e fanzine
I Classici del Fumetto di Repubblica
segreto_buddy_longway_ico.jpeg
graphic novel ed episodi
Il segreto