Battuta di caccia

Battuta di caccia, una metafora fantapolitica per Bilal e Christin

[storia]

Battuta di caccia


Galleria immagini
In sintesi

Un gruppo di gerarchi russi si dà appuntamento in un isolato ritrovo in Polonia per un'entusiasmante Battuta di caccia.
Tra i vecchi e stanchi protagonisti della battuta, quasi tutti personaggi dal passato glorioso ma al momento un po' in disparte nella grande scacchiera politica sovietica, c'è anche Vassili Alexandrovich Chevchenko, uno dei padri della nazione che, nonostante le condizioni di salute e l'apparente apaticità, continua ad avere un certo peso negli affari interni del paese. Ed è in suo onore che si sta celebrando questa avventurosa battuta di caccia che dovrebbe terminare con una caccia all'orso bruno.

L'incontro dà modo agli uomini, tutti esponenti di spicco del moderno partito comunista russo e dei paesi satellite della Russia, di tornare indietro con la memoria ai momenti più alti, ma anche a quelli più bassi, della rivoluzione che non ha certo risparmiato, come sempre accade nelle rivoluzioni, morti innocenti e ingiustizie, epurazioni e purghe.
Ma l'incontro è soprattutto l'occasione per una resa dei conti all'interno del partito e qualcuno sta diabolicamente giocando al gatto col topo.

Pierre Christin ed Enki Bilal allestiscono una metafora fantapolitica della Russia innestandovi all'interno fatti reali e richiami storici. Si tratta quindi di un racconto molto politico, come già il precedente Le falangi dell'ordine nero, ma in questo caso ancora più preciso nei riferimenti e nelle intenzioni. 

Il crollo del muro di Berlino, così come la disgregazione dei regimi comunisti, è vicino ma non proprio dietro l'angolo e gli autori sembrano quasi prevederlo con questa rappresentazione impietosa di un sistema corrotto e ormai senza veri ideali, un mondo che non può durare ancora a lungo.

Battuta di caccia è stato realizzato dall'affiatata coppia Christin/Bilal per la rivista francese Pilot (dove è stato pubblicato a partire dall'ottobre 1981) mentre in Italia è stato ospitato dalla rivista Totem a partire dal numero 28 del luglio/agosto 1983, pubblicazione alla quale hanno fatto seguito numerose edizioni in volume, anche all'interno di riuscite collane a fumetti come I Maestri del Fumetto (voume Secolo XX) o Ai confini della Storia (volume Le falangi dell'ordine nero).

(15/08/2017)

Di seguito alcune delle edizioni pubblicate, in volume o rivista, della storia Battuta di caccia

comments powered by Disqus

Scheda Tecnica

storia:
Battuta di caccia
nome originale:
Partie de chasse
data pubblicazione:
10-1981
pagine:
82

testi:
disegni:

Schede consigliate

bouncer_ico_1.jpg
collane, riviste e fanzine
Bouncer
jerry_spring_1.jpg
collane, riviste e fanzine
Jerry Spring