Il respiro e il sogno - Cuccioli

Cuccioli, Ken Parker e il ciclo de Il respiro e il sogno

[storia]

Il respiro e il sogno - Cuccioli


Cuccioli è la prima delle quattro storie che compongono il ciclo Il respiro e il sogno, microserie del fumetto Ken Parker dedicata alle stagioni e realizzata dagli autori tra il 1984 e il 1987.

Il cerbiatto protagonista della storia Cuccioli di Ken Parker
La 'preda' che riserverà qualche sorpresa a Ken Parker

I quattro episodi che compongono la serie sono (tra parentesi è indicata la stagione a cui è dedicata la storia, la rivista su cui la storia è stata pubblicata originariamente e la data di pubblicazione):

- Cuccioli (inverno, Orient Express n. 20, aprile 1984)
- Soleado (estate, Comic Art n. 10, aprile 1985)
- La luna delle magnolie in fiore (primavera, Comic Art n. 15, ottobre 1985)
- Pallide ombre (autunno, Comic Art n. 32, aprile 1987)

Cuccioli è quindi l'unico episodio di questa serie pubblicato sulla rivista Orient Express, le altre tre storie sono state pubblicate da Comic Art.
Le storie sono accomunate dal fatto di essere 'mute' (completamente prive di testi o didascalie) e di essere realizzate a colori.
I disegni sono del disegnatore 'ufficiale' di Ken Parker, Ivo Milazzo, che qui utilizza gli acquerelli che solitamente riserva alle copertine della serie, mentre la sceneggiatura è di Giancarlo Milazzo.
Le vicende si svolgono lontano dai centri abitati; vediamo Ken Parker immerso nella natura, tra la neve dei monti di quello che intuiamo essere un gelido inverno.

Ken Parker e cerbiatto
Ken Parker e il cerbiatto ormai guarito

Le prime tavole sono descrittive, ci mostrano l'incantevole paesaggio della foresta innevata e la vita degli animali che scorre serena, fino a quando, come nel Bambi di Walt Disney, il crack di un fucile rompe la quiete e un cerbiatto viene colpito. Ancora una volta è arrivato l'uomo a rompere l'idillio della natura.
Ma in questo caso si tratta proprio dell'eroe; è Ken Parker ad aver sparato al cerbiatto riuscendo solo a ferirlo; lo segue e lo raggiunge ma proprio quando si appresta a finire quello che ha iniziato la situazione viene stravolta dall'arrivo di due cuccioli dei quali il cerbiatto è la madre.
Da questo momento Ken Parker si impegna con tutte le sue forze ad accudire i piccoli e curare la madre.
I suoi sforzi saranno ripagati ma un amaro e beffardo finale costringerà Ken Parker, ed il lettore, a cambiare ancora una volta punto di vista ed a riflettere sulle leggi che regolano la natura.

La storia è ottimamente realizzata dal duo di artisti che riesce a fare dell'assenza dei testi un punto di forza; non solo non si avverte la mancanza di didascalie e balloon ma al contrario la storia ne esce rafforzata grazie a delle immagini che solo in questo modo vengono valorizzate appieno; i disegni, la costruzione delle tavole, un montaggio intelligente (molto cinematografico), la scelta delle inquadrature riescono ad essere più significativi di qualunque testo.
Ovviamente anche la vicenda narrata si presta bene a questo tipo di 'esercizio stilistico' avendo come unico attore, per la quasi totalità del tempo, il solo Ken Parker.

La storia Cuccioli è stata ristampata più volte, solitamente insieme alle altre tre, in albi dal titolo Il respiro e il sogno (sia per le edizioni L'Isola Trovata che per Parker Editore, la casa editrice di Berardi e Milazzo). Più di recente le quattro storie sono state riproposte nell'albo Ken Parker, dedicato a questo originale personaggio, terzo volume della collana I Maestri del fumetto pubblicata da Panorama e Il soe 24 Ore e dedicata ai grandi artisti del fumetto internazionale.

(20/03/2009)

Di seguito alcune delle edizioni pubblicate, in volume o rivista, della storia Il respiro e il sogno - Cuccioli

Collana: Ken Parker
Rivista: Orient Express
comments powered by Disqus

Scheda Tecnica

fumetto:
storia:
Il respiro e il sogno - Cuccioli
data pubblicazione:
04-1984
pagine:
20

Schede consigliate