Ken Parker

Ken Parker, fumetto western moderno ed innovativo di Berardi e Milazzo

[fumetto]

Ken Parker


Il fumetto Ken Parker nasce nel 1977 per mano dalla coppia artistica Giancarlo Berardi - Ivo Milazzo.

Ken Parker -Illustrazione
Una bella illustrazione di Ken Parker col suo Kentucky, l'inseparabile fucile

Più precisamente il 1977 è l'anno della sua prima pubblicazione, su di un albo interamente dedicato al personaggio, ma Ken Parker era stato creato nel 1974 per essere pubblicato sulla Collana Rodeo della Cepim (oggi Sergio Bonelli Editore); la casa editrice, vista l'elevata qualità del fumetto, preferì dedicargli una collana autonoma.
E Ken Parker porta una ventata nuova nel fumetto italiano, in particolare in quello western dominato dal fumetto più famoso del periodo, Tex, sempre della Sergio Bonelli Editore.
Il cinema aveva riscritto da poco la storia della frontiera americana con una serie di film che nel giro di pochi anni si erano allontanati dalla rappresentazione degli indiani visti come 'cattivi', visione predominante fino ad allora. Tra di essi quello che più interessa in questo contesto è 'Corvo Rosso non avrai il mio scalpo' che ha rappresentato la fonte d'ispirazione principale per Berardi.
Le fattezze del protagonista sono ricalcate su quelle di Robert Redford (il Jeremiah Johnson del film); il mestiere dei due è lo stesso (almeno nei primi episodi di Ken Parker) e cioe quello di trapper.
Ed è simile anche il modo in cui Berardi e Milazzo non si rifanno ad una rappresentazione manichea di fatti e personaggi ma molto più realisticamente creano personaggi a tutto tondo, credibili e non banali. Si attenua la contrapposizione tra buoni e cattivi, si presta maggiore attenzione al confronto tra culture differenti (non necessariamente solo tra indiani e coloni d'america) ed a molti temi e problemi sociali, intolleranza, razzismo, sfruttamento.
Più o meno quello che avverrà circa un decennio dopo con un altro fumetto di culto (ma meno di nicchia) come Dylan Dog che nonostante il tema più 'leggero' quale può essere quello horror, si farà poravoce di messaggi importanti (contro la violenza, il razzismo, la solitudine. l'abbandono e molto ancora).
Eppure Ken Parker non riesce ad ottenere lo stesso successo; è molto amato ed ha un nutrito numero di lettori appassionati ma non riesce ad essere adeguatamente 'remunerativo' e per questo la collana a lui dedicata chiude nel maggio 1984, con la pubblicazione del 59mo episodio (I ragazzi di Donovan).

Ken Parker - Copertina Orient Express
Bella copertina della rivista Orient Express dedicata a Ken Parker

In effetti il fumetto di Ken Parker è essenzialmente un fumetto d'autore, poco adatto ad una pubblicazione seriale e forse per questo formato e tipo di pubblicazione non sono i più adatti.
Le avventure di Ken Parker vengono riprese più volte con la pubblicazione di singole avventure su Orient Express e Comic Art ed in seguito, nel 1992, con il tentativo di ridare al fumetto una rivista tutta sua con Ken Parker Magazine.
Tra le altre cose per Orient Express e Comic Art gli autori realizzano le quattro storie che compongono il ciclo Il respiro e il sogno, brevi storie mute che interpretano splendidamente, grazie ai magnifici acquerelli di Milazzo, le quattro stagioni in altrettanti episodi (Cuccioli, Soleado, La luna delle magnolie in fiore, Pallide ombre).
A queste pubblicazioni vanno aggiunti alcuni albi speciali con storie inedite del personaggio. In una delle storie pubblicate su Ken Parker Magazine, Immagine, Ken Parker incontrerà un altro famoso personaggio dei fumetti che per certi versi gli somiglia, l'indagatore dell'incubo Dylan Dog mentre nell'episodio La terra degli eroi, pubblicato sempre su Ken Parker Magazine, incontrerà addirittura i suoi creatori Berardi e Milazzo. 
Le storie sono state poi riproposte integralmente nella collana Ken Parker Collection.

Nel primo episodio dal titolo Lungo Fucile (che è poi l'appellativo con cui gli indiani sono soliti identificare Ken Parker) vediamo il protagonista, col volto coperto da una folta barba, aggirarsi tra le cime innevate del Montana alla ricerca di prede da cacciare.

Ken Parker dal barbiere
Ken Parker in cerca di un nuovo look nel secondo episodio della serie

Le vicende di Ken Parker prendono il via il 29 dicembre 1968 con un protagonista dall'età indefinita a causa della folta barba che gli copre il viso. Già verso la fine della seconda avventura (Mine Town) la barba fa la scomparsa e Ken Parker si palesa per l'affascinante giovanotto che effettivamente è (ripreso, come dicevamo, sulle fattezze di Robert Redford).
Il fumetto che inizia come un western abbastanza normale, anche se altamente critico ed equilibrato nel contrapporre le ragioni dei diversi 'attori', evolve ben presto in qualcosa di più che non si limita a raccontare di 'indiani' e 'cowboy' ma sfocia ben presto in temi poco 'western' dalla rilettura di brani di Shakespare alla scoperta della lotta 'operaia' sempre con una grande voglia di raccontare e di emozionare. Proprio durante uno sciopero Ken Parker si ritrova coinvolto nell'uccisione di un poliziotto e si trova costretto ad una continua fuga dalla polizia.

Le avventure di Ken Parker si concludono, almeno per il momento, nel 1998 con l'episodio Faccia di Rame pubblicato su Ken Parker Speciale n. 4.

Tra gli sceneggiatori della serie, a parte il creatore Berardi, figurano alcuni grandi nomi del fumetto italiano come Alfredo Castelli e Tiziano Sclavi mentre ai disegni oltre al disegnatore 'ufficiale' della serie Milazzo si sono avvicendati, tra gli altri, Carlo Ambrosini, Giampiero Casertano, Giorgio Trevisan e Giovanni Freghieri.
Come pochi altri personaggi dei fumetti (tra i quali va sicuramente annoverata la seducente Valentina di Guido Crepax) Ken Parker ha una continuità temporale che consente al personaggio di crescere, invecchiare e modificare la propria personalità col passare del tempo, in base all'evolvere degli eventi, alle vicende che lo vedono protagonista ed al normale avanzare dell'età.
Un fumetto ed un personaggio in continuo divenire fanno si che questa opera sia estremamente riuscita e riesca ad adattarsi alla perfezione al passare del tempo ed al mutare delle potenzialità espressive della nona arte.

(15/03/2009)

Le storie di Ken Parker
elenco completo
Gli autori di Ken Parker
elenco completo
Gli albi di Ken Parker
elenco completo
comments powered by Disqus

Scheda Tecnica

fumetto:
Ken Parker

Schede consigliate

batman_fumetto_ico.jpg
fumetti
Batman
asterix_giro_gallia_ico.jpg
graphic novel ed episodi
Asterix e il giro di Gallia
lungo_inverno_storie_n_11_5_s.jpg
graphic novel ed episodi
Il lungo inverno