Johnny Freak

Johnny Freak (Dylan Dog n. 81 - giugno 1993 - Sergio Bonelli Editore)

[albo]

Johnny Freak


Nel giugno 1993 ha fatto la sua comparsa in edicola un albo della serie regolare di Dylan Dog destinato a segnarne la storia, uno degli albi più acclamati ed ai vertici di ogni classifica sugli episodi più belli di Dylan Dog; parliamo ovviamente di Johnny Freak, toccante parabola sui limiti dell'orrore, una volta tanto desolatamente umano e non 'fantastico'.

Il fatto che Johnny Freak sarebbe diventata una delle storie di riferimento del fumetto era già nell'aria se è vero che nell'introduzione Il club dell'orrore si sbilanciava ad affermare che Johnny Freak 'è un po' il manifesto della filosofia di Dylan nei confornti dei diversi' e che 'Johnny Freak ha buone probabilità di diventare un nome-simbolo, e un grido di battaglia'.

Quelle ipotesi si sono puntualmente avverate facendo di questo episodio uno dei passaggi obbligati per chi ama l'indagatore dell'incubo. La storia è sceneggiata da Tiziano Sclavi sulla base di un soggetto di Mauro Marcheselli.
Ai pennelli il bravissimo Andrea Venturi già autore dell'apprezzato episodio L'uomo che visse due volte.

L'illustrazione di copertina è disegnata da Angelo Stano.

L'albo, il numero 81 della collana, ospita a pagina 4 il consueto appuntamento con la posta del Dylan Dog Horror Post ed, in coda, la pubblicità delle novità di casa Bonelli de Il giornale di Sergio Bonelli Editore - Edizione maggio 1993, raggiungendo quindi la foliazione di 108 pagine anziché le usuali 100. 

Storia presente sul volume:

ordinestoriafumettoautoricoloretipopagine
1Johnny FreakDylan DogVenturi, Sclavi, Marchesellib/nepisodio 8194 pagine

(21/06/2013)

comments powered by Disqus

Scheda Tecnica

albo:
Johnny Freak
data pubblicazione:
1993
collana:
Dylan Dog, anno 8, n. 81
pagine:
108

Schede consigliate