Starr l'uccisore

Starr l'uccisore, un emulo Marvel di Conan il barbaro in un fumetto di Daniel Day e Richard Corben

[storia]

Starr l'uccisore


Galleria immagini
In sintesi

Nel 2007 lo sceneggiatore Warren Ellis decide di recuperare un personaggio minore dell'universo Marvel da inserire nella linea New Marvel, una variante di Conan il barbaro che ha esordito nel 1970: Starr l'uccisore. Due anni dopo, lo stesso personaggio approda nella linea adulta della Marvel, Max Comics, ad opera dello sceneggiatore Daniel Way. Dato il contesto fantasy e la vena grottesca è chiamato ad illustrare l'opera un maestro del genere, Richard Corben, che infonde il suo inconfondibile e personalissimo tocco al fumetto, mentre i colori sono affidati a José Villarrubia. La storia si intitola semplicemente Starr l'uccisore ed è una miniserie in quattro parti venata di umorismo nero e divagazioni metafumettistiche.

Infatti, se nell'opera di esordio Starr era catapultato nel ventesimo secolo, in cui lavora lo scrittore delle sue avventure, in questo caso sarà lo scrittore ad essere risucchiato nel regno selvaggio e barbarico di Starr. Lo scrittore Len Carter, autore di romanzi fantasy di successo, è ormai anziano e povero in seguito ai suoi fallimentari tentativi di evolvere verso una letteratura più elevata. Decide così di scrivere un nuovo volume che narri l'origine dell'eroe fantasy che gli ha dato fama, ma la sua vena sembra essere inaridita. Superato il blocco dello scrittore, Carter inizia a raccontare, attraverso le rime del bardo Morro, le origini del personaggio.

Giunto a Kulmurud, la capitale di Zardath, Starr è rapidamente arrestato per le sue violente reazioni alle offese dei cittadini e finisce tra i gladiatori nell'arena, inimicandosi il potente stregone Trull. Non riuscendo a sconfiggere il guerriero cimmero, Trull escogita un piano surreale, ovvero rapisce dal ventesimo secolo lo scrittore Len Carter per portarlo nel suo mondo e costringerlo a scrivere le avventure del personaggio in modo che vadano secondo i suoi progetti. La storia si snoda così tra intrighi e battaglie, crudeltà e passioni non corrisposte.

Abbastanza classico nell'impianto, ma arricchito dalla vena grottesca e surreale, Starr l'uccisore è un piacevole fumetto fantasy che consente di scoprire un semi-sconosciuto personaggio Marvel per i sempre incisivi grotteschi disegni di Corben. Pubblicato in Italia nel 2011 da Panini Comics in un albo 100% Marvel Max.

(28/12/2015)

Di seguito alcune delle edizioni pubblicate, in volume o rivista, della storia Starr l'uccisore

Collana: 100% Marvel Max
comments powered by Disqus

Scheda Tecnica

fumetto:
storia:
Starr l'uccisore
nome originale:
Starr the Slayer
data pubblicazione:
09-2009
pagine:
88

testi:
disegni: