La leggenda di Italianino Liberatore

La leggenda di Italianino Liberatore, fumetto di Andrea Pazienza

[storia]

La leggenda di Italianino Liberatore


La leggenda di Italianino Liberatore - Andrea Pazienza
L'Accademie Francaise de la Bande Dessinee

Su un imprecisato quanto improbabile ponte al confine fra Francia ed Italia, si consuma nottetempo uno scambio segreto fra le due nazioni. I servizi segreti francesi cedono a malincuore agli estasiati servizi segreti italiani l'asso francese del calcio Michel Platini; in cambio ricevono una cassa dal misterioso contenuto.
Questa cassa viene trasportata all'Accademie Francaise de la Bande Dessinee, al cospetto di un vegliardo signore dall'aria di altezzosa sufficienza. Ad un ordine del vecchio un mezzo esercito di guardie si appresta ad aprire la cassa.
Dalla cassa esce un energumeno rozzo, volgare e piuttosto malridotto (ha passato 2 mesi nella cassa, fermo al deposito bagagli di Milano...). Questo giovane altri non è che Italianino Liberatore (palese alter-ego di Tanino Liberatore), fumettista di chiara fama, creatore insieme a Stefano Tamburini del personaggio di Ranxerox, protagonista dell'omonimo fumetto Ranxerox affascinante, violento e ben poco educativo.

La storia narra come tale fumetto abbia dato origine ad un film in cui, per interpretare la parte del coatto cybernetico Ranxerox, sia stato impiegato un robot appositamente creato; come nel fumetto, anche il robot del film è programmato per amare Lubna (o meglio l'attrice che nel film impersona il giovane personaggio del fumetto). Programmato per amarla è irrimediabilmente geloso e la perseguita... arrivando a giocarle uno scherzo feroce e causando un orribile incidente automobilistico. Il robot viene perciò condannato alla demolizione. I vari pezzi dell'androide sono venduti all'asta ed acquistati a caro prezzo dai numerosi fans di Ranxerox. Successivamente un misterioso compratore inizia ad ricomprare tutti i pezzi dispersi fra i diversi acquirenti.

Ranxerox - La leggenda di Italianino Liberatore - Andrea Pazienza
Il personaggio di Ranxerox in una bella interpretazione di Pazienza

Qui torniamo alla nostra storia, il vegliardo vorrebbe conoscere dallo spaesato Liberatore l'identità del misterioso compratore e quanti pezzi mancano alla completa ricomposizione del robot di Ranxerox. Italianino Liberatore si dichiara del tutto estraneo alla vicenda. Il vegliardo decide di affiancare Liberatore all'ispettore Curly nelle indagini sul caso. L'ispettore Curly altri non è che Pippo (!?!), un inedito Pippo in stile Bogart che fuma il sigaro (ben altro fumava il Pippo di Pazienza in Perché Pippo sembra uno sballato), intellettuale e colto (va al cinema a vedere Effetto notte, film vecchio ma datato di François Truffon). Il buon Pippo si ritrova poi a litigare con un odioso ed arrogante Topolino che vuole riportarlo alla Disney, mentre lui ha ambizioni artistiche ben più alte e non vuole abbandonare il set.
Approfittando del gran caos, Liberatore si allontana indisturbato e viene adescato da una affascinante e snellissima ragazza africana, completamente nuda, che lo invita a seguirlo. Pazienza, nella veste di regista della storia, vedendo che ogni personaggio va tranquillamente per i fatti propri, decide di sbaraccare la troupe ed abbandonare il set. Liberatore riesce a strappare una palpata al fondoschiena della giovane adescatrice, ma dal fondoschiena della ragazza proviene un enigmatico rumore: "KAN-G!".

La leggenda di Italianino Liberatore - Andrea Pazienza
Italianino Liberatore insieme all'ispettore Curly, alias Pippo


A questo punto la storia finisce... infatti il racconto è incompleto, Pazienza non ha mai avuto la possibilità di terminarlo e lascia in sospeso l'intreccio portato avanti sinora. Il metaforico sbaraccamento della troupe presente nel fumetto si trasforma in una reale incompiutezza ed abbandono dell'opera. La storia rientra fra le opere umoristiche di Pazienza, che si diverte come sempre lasciando vagare a ruota libera la fantasia, popolando il racconto dei personaggi più strani ed improbabili, intermezzando la storia con divagazioni non pertinenti ed assurde. La storia è stata pubblicata inizialmente a puntate sulla rivista Frizzer a partire dal numero 3 del giugno 1985 e, dopo la chiusura di Frizzer, sulla rivista Tempi Supplementari nel 1986, ed alcuni episodi sono palesemente delle semplici tavole tappabuchi create per simulare la prosecuzione della pubblicazione della storia. Il fumetto è stato successivamente raccolto in volume per la prima volta subito dopo la morte di Andrea Pazienza nel 1988, nel volume Cose d'A.Paz della Primo Carnera, insieme a vignette, illustrazioni, schizzi e racconti brevi del grande artista scomparso.

La leggenda di Italianino Liberatore è anche un'occasione per raccontare in chiave comica alcuni aspetti della vita di alcuni grandi autori del fumetto italiano (Liberatore, Tamburini), amici di Pazienza che con loro aveva collaborato alle prime storie del personaggio di Ranxerox. La storia presenta riferimenti biografici ed autobiografici chiaramente romanzati ed esasperati a fini umoristici. Compare anche Vincenzo Sparagna, l'allora direttore della rivista Frigidaire, intento a pagare Pazienza con pietosissimi assegni fasulli ("Un altro postdatato del Monte dei Paschi Norvegesi! ... E se quando vado a Kestenatrasola in Norvegia mi fanno storie?").
Come curiosita segnaliamo che la seconda puntata della storia è stata disegnata due volte da Pazienza che aveva pereso le prime tavole della storia; dopo averle realizzate nuovamente e pubblicate, le vecchie tavole sono saltate fuori e sono state pubblicate anch'esse. E' interessante vedere come cambi l'interpretazione delle tavole, dei personaggi e della storia nelle due versioni, miscelando in maniera diversa il disegno umoristico a quello maggiormente realistico.
Resta purtroppo la tristezza per un racconto incompiuto (che si affianca ad altre grandi opere lasciate incompiute da Pazienza, Astarte e Zanardi - Il torneo) e noi resteremo col dubbio amletico sull'identità del misterioso compratore (Tamburini???) e sul ruolo di Liberatore e della enigmatica ragazza africana.

 

(01/12/2008)

Di seguito alcune delle edizioni pubblicate, in volume o rivista, della storia La leggenda di Italianino Liberatore

Edizioni in volume
Collana: Imagica
comments powered by Disqus

Scheda Tecnica

storia:
La leggenda di Italianino Liberatore
data pubblicazione:
06-1985
pagine:
56


personaggi:

Schede consigliate

little_ego_coccodrillo.jpg
graphic novel ed episodi
Little Ego (episodio 2)
rugbymen_ico.jpg
collane, riviste e fanzine
Rugbymen