Gli occhi e il buio

Gli occhi e il buio, appassionante graphic novel di Gigi Simeoni ambientata in una milano del primo Novecento

[storia]

Gli occhi e il buio


Galleria immagini
In sintesi

Gli occhi e il buio è un'appassionante graphic novel pubblicata nella collana Romanzi a fumetti della Sergio Bonelli Editore.

Gigi Simeoni, autore completo che cura testi e disegni dell'opera, mette in scena un tema a lui caro, quello del limite al quale è sottoposto un artista nella ricerca della sua creatività, dando vita ad un racconto che per vicende narrate e ambientazione storica rimanda alla figura di Jack Lo Squartatore, il misterioso assassino che ha insanguinato le strade di Whitechapel a Londra sul finire dell'Ottocento.
Gli occhi e il buio è invece ambientato in una viva e pulsante Milano dei primi del Novecento, ricostruita con affetto dal bel segno grafico di un documentatissimo Simeoni.

La storia ruota intorno alla figura di Alessandro Simonetti, un valido ritrattista sostenuto dal ricco ing. Bellan, padre della sua fidanzata.
Simonetti, insoddisfatto della sua pur apprezzata produzione pittorica, troverà un nuovo ed inatteso stimolo artistico dalla morte dell'amata che, spirando tra le sue braccia in un incidente automobilistico, gli darà modo di intraprendere una nuova strada con uno stile innovativo e soprattutto un'urgenza interiore che farà vibrare le sue opere.

Per ritrovare quell'ispirazione l'uomo sentirà il bisogno di avvicinarsi ancora alla morte ma tutto si rivelerà più difficile del previsto.

Mentre una serie di misteriosi delitti insanguinano Milano, compiuti apparentemente dalla stessa mano che i giornali non tardano ad etichettare Fante di cuori, il valido commissario delle Guardie di Città Matteo De Vitalis, alle prese con un nuovo metodo investigativo scientifico, si metterà sulle tracce dell'assassino in una corsa contro il tempo per scongiurare nuovi delitti.

Simeoni struttura alla perfezione la storia, tessendo una trama articolata e funzionante e sviluppando le vicende in un ottimo crescendo narrativo dove non è importante scoprire il nome dell'assassino ma seguirne la follia.
L'autore sceglie di dare un taglio cinematografico alle vicende che appaiono in linea con quelle di un moderno thriller teso e avvincente. I personaggi sono sfaccettati e ricchi d'umanità, grazie anche alla bellezza dei disegni di Simeoni.

Gli occhi e il buio si rivela, meritatamente, un successo di critica e pubblico dando visibilità all'autore che qualche anno più tardi realizzerà un seguito, Amore nero.

(06/09/2017)

comments powered by Disqus

Scheda Tecnica

storia:
Gli occhi e il buio
data pubblicazione:
10-2007
pagine:
290

autore:

Schede consigliate

dottor_omega_homunculus_1_s.jpg
graphic novel ed episodi
Homunculus