Voi siete in: home > storie > Coprifuoco

LA STORIA

Coprifuoco

fumetto: Batman
pagine: 8
Data articolo: 18/01/2009
Questo articolo è stato letto 728 volte
Vota questa storia:
lascia il tuo commento Lascia il tuo commento

stampa questo articolo stampa  invia l'articolo ad un amico invia ad un amico

testi: Howard Chaykin
disegni: Jordi Bernet
personaggi principali: Batman

Vai alla BIBLIOGRAFIA




Con Coprifuoco si cimenta col personaggio di Batman, per la serie Batman Black & White, un altro grande artista di fama internazionale, il disegnatore di Torpedo e Chiara di notte Jordi Bernet.

Batman disegnato da Bernet
Batman visto da Bernet

Ripescando il suo stile più sporco e cupo, Bernet realizza, in collaborazione con Howard Chaykin autore dei testi, questa storia di Batman ambientata in un passato ormai lontano.
E' il 1943, siamo nel pieno della Seconda guerra mondiale, e Gotham City è al buio; il coprifuoco impedisce di tenere accese le luci per non facilitare troppo le cose all'aviazione nemica. E Batman è come sempre in giro, nella notte più fonda che mai, a vegliare sul sonno della gente di Gotham.
Ma da lontano è impossibile non notare l'unica finestra accesa di tutta Gotham. E a Batman non resta che avvicinarsi e vedere chi sta violando il coprifuoco.

Catwoman svaligia una cassaforte
Catwoman in azione

Una storia old style, in linea con l'epoca in cui è ambientata, che parla di guerra, gioielli rubati e spie naziste. E a rendere tutto più intricato ci pensa la nemica più sexy di Batman (e non poteva essere altrimenti avendo ai pennelli un autore da sempre a suo agio con seducenti eroine), una Catwoman decisa a rubare una volta tanto a fin di bene sottraendo i gioielli al comune nemico nazista.
E in un frangente simile Batman potrà chiudere un occhio per evitare di sbattere in cella la seducente villain ma sempre nel pieno controllo della situazione.

La storia non è tra le migliori della serie ma la versione di Batman realizzata da Bernet è gradevole. Questa è la prima volta che l'autore si confronta con il personaggio di Batman all'interno della serie ma lo stesso personaggio vanta alcune apparizioni all'interno di uno dei più famosi fumetti disegnati da Bernet, la prostituta di quartiere Chiara di Notte.
In almeno due occasioni Batman si era avvicinato a Chiara per godere delle sue prestazioni la prima (in una versione di Batman grassa e caricaturale) fallendo miseramente (in quell'occasione potevamo ammirare la bella Chiara vestita da Catwoman con più di un punto di contatto con la versione della gatta presente in Coprifuoco) con la conseguente derisione da parte del suo acerrimo nemico, il Joker, e l'altra riuscendo a 'consumare' prima di essere richiamato indietro dai legittimi detentori del copyright.

Tutte le immagini sono © Copyright dei loro autori, dei loro rappresentanti o di chi comunque avente diritto e sono utilizzate ad esclusivo fine di documentazione.

PUBBLICAZIONI
In questa sezione trovate l'elenco degli albi su cui è stata pubblicata la storia Coprifuoco nelle varie edizioni presenti sull'enciclopedia del fumetto di Slumberland.it





COMMENTI


Lascia una tua opinione riguardante la storia "Coprifuoco":

Nickname: *
Commento: *

Nota: I campi contrassegnati da * sono obbligatori




segui Slumberland.it su Facebook segui Slumberland.it su Google+ segui Slumberland.it su Twitter vista il blog di Slumberland.it segui Slumberland.it su Anobii segui Slumberland.it su BookCrossing segui i feed RSS di Slumberland.it

RICERCA
 

   

ALTRE STORIE
Visita la scheda di qualche altra storia presente su Slumberland

l_uomo_del_new_england_ico.jpg
L'uomo del New England
palla_di_sevo_battaglia_1_s.jpg
Palla di Sevo
lulu.jpg
Lulu
dodo_e_cocco_occhio_bagno_s2.jpg
L'occhio
girighiz_calcio_1_lunari_s.jpg
Lontane origini e prime regole del gioco del calcio
pertini_partigiano_paz_ico.jpg
Pertini partigiano
segreto_shorty.jpg
Il segreto di Shorty
maxmagnus_ico.jpg
C'era una volta un re
ali_baba_ico2jpg.jpg
Alì Babà  e i quaranta ladroni
zasafir_ico.jpg
Zasafir

SLUMBERLAND.IT
Contatti - email: info@slumberland.it