Voi siete in: home > fumetti > Anastasia Brown

IL FUMETTO

Anastasia Brown

Data articolo: 28/03/2012
Questo articolo è stato letto 164 volte
Vota questo fumetto:
4 (1 voti)
lascia il tuo commento Lascia il tuo commento

stampa questo articolo stampa  invia l'articolo ad un amico invia ad un amico

Vai alla BIBLIOGRAFIA




Galleria immagini

Lo sceneggiatore Roberto Dal Prà ed il disegnatore Giancarlo Alessandrini avevano collaborato nel 1990 realizzando il fumetto L'uomo di Mosca per la rivista Torpedo.

A distanza di un anno, nel 1991, la coppia ritorna a lavorare insieme, per la rivista L'Eternauta, creando l'investigatore privato Anastasia Brown in un fumetto che segue molti degli stilemi di un genere, quello noir, che, anche al di fuori del campo fumettistico, possiede confini e regole ben delineati, in gran parte rispettati dal fumetto.
Scrittura asciutta e senza fronzoli, voce off del protagonista che narra gli avvenimenti al passato, dialoghi secchi e tesi e vicende torbide sulle quali indagare, anche se tutto è un po' canzonatorio e lo stile noir è stemperato da un disegno che tende al caricaturale e da un'ironia sempre presente (si veda l'investigatore alle prese con i suoi attacchi di colite che spezzano la tensione nelle scene più 'calde').

Il protagonista è Anastasia Brown, un detective dimesso e scalcinato, sempre vestito di nero, che ha il volto imperturbabile di Walter Matthau, un viso decisamente comico quindi a dispetto di un atteggiamento serio e impassibile. 
Anastasia Brown è un signore di mezza età, un ex poliziotto ormai in proprio come investigatore privato a cui gli affari non vanno troppo bene. E' decisamente un buon detective, pratico ed efficiente anche se dai metodi un po' spicci che a volte lo fanno apparire quasi un giustiziere più che un occhio privato.
L'unico neo, a parte questo personale senso di giustizia, è rappresentato dalla colite cronica di cui soffre da anni che lo sorprende spesso nei momenti meno opportuni facendo precipitare gli eventi e rovinando a volte il buon esito delle missioni.

Le sue precarie condizioni economiche e la carenza di lavoro lo costringono ad accettare anche i casi apparentemente più stupidi, peggio retribuiti e perfino eticamente scorretti; bisogna precisare come la contrattazione della parcella non sia il suo forte (si veda in proposito come viene abilmente raggirato da due amabili vecchiette nell'episodio Un ladrocinio).

Le indagini che lo vedono coinvolto sono le più varie, da ordinarie ricerche di persone scomparse (una figlia drogata e dedita alla prostituzione in Torna a casa Molly) ad indagini sulla vita di baldi giovanotti per scoprire eventuali torbidi segreti (in Un ladrocinio) a compiti più ambigui come organizzare finti attentati (in Amici).
Le motivazioni che muovono chi assolda Anastasia Brown non sono sempre cristalline e l'investigatore si troverà spesso ad essere, almeno all'inizio delle vicende, all'oscuro delle reali intenzioni di chi richiede i suoi servizi.
Altre volte si troverà coinvolto, malgrado il suo cinismo, in avventure nelle quali potrà dimostrare il lato umano del suo carattere, come in Biggolo Joe dove aiuterà un piccolo ragazzo nero, vittima del razzismo e dell'indifferenza della gente.

Le storie sono state realizzate in bianco è nero; tavole dal tratto preciso e leggero come è quello inconfondibile di Alessandrini, il papà di Martin Mystere, un tratto pulito e tendente alla linea chiara, che tuttavia qui si sporca un po' ed opera un viraggio verso un umorismo più marcato che porta i personaggi verso tratti più caricaturali.

Del Prà e Alessandrini hanno realizzato cinque episodi di questo simpatico investigatore per la rivista L'Eternauta tra il 1991 ed il 1993.
Gli episodi sono:

n.titoloprima pubblicazione
1 Torna a casa Molly L'Eternauta n. 103 (novembre 1991)
2 Amici L'Eternauta n. 111 (luglio 1992)
3 Biggolo Joe L'Eternauta n. 115 (novembre 1992)
4 Un ladrocinio L'Eternauta n. 120 (aprile 1993)
5 Il cannibale L'Eternauta n. 128 (dicembre 1993)

 

Gli stessi episodi sono stati riproposti dall'editore in un volume brossurato della collana Best Comics: Anastasia Brown (Best Comics n. 31).

Tutte le immagini sono © Copyright dei loro autori, dei loro rappresentanti o di chi comunque avente diritto e sono utilizzate ad esclusivo fine di documentazione.

Le storie
In questa sezione trovate l'elenco di tutte le storie del fumetto Anastasia Brown presenti sull'enciclopedia del fumetto di Slumberland.it

GLI AUTORI
In questa sezione trovate l'elenco di tutti gli autori che hanno realizzato una o più storie per il fumetto Anastasia Brown presenti sull'enciclopedia del fumetto di Slumberland.it





COMMENTI


Lascia una tua opinione riguardante il fumetto "Anastasia Brown":

Nickname: *
Commento: *

Nota: I campi contrassegnati da * sono obbligatori




segui Slumberland.it su Facebook segui Slumberland.it su Google+ segui Slumberland.it su Twitter vista il blog di Slumberland.it segui Slumberland.it su Anobii segui Slumberland.it su BookCrossing segui i feed RSS di Slumberland.it

RICERCA
 

   

ALTRI FUMETTI
Visita la scheda di qualche altro fumetto presente su Slumberland

spirit_ico.jpg
The Spirit
diabolik.jpg
Diabolik
girighiz_lunari_ico_.jpg
Girighiz
sophia_zezelj_ico.jpg
Sophia
joe_balordo_ico_.jpg
Joe Balordo
sin_city_ico.jpg
Sin City
trino_ico.jpg
Trino
brumilda_ico.jpg
Brumilda
grande_blek_ico.jpg
Il grande Blek
bradbury_ico.jpg
Adattamenti E.C. Comics dei racconti di Ray Bradbury

SLUMBERLAND.IT
Contatti - email: info@slumberland.it