Mr. Natural

La saggezza di Mr. Natural ed il feroce sarcasmo di Crumb

[fumetto]

Mr. Natural


Galleria immagini

Robert Crumb è uno degli autori per eccellenza del panorama undergound americano. E Mr. Natural è un degno rappresentante della sua produzione fumettistica.

Mr Natural è una specie di guru-santone che per allontanarsi dai mali e dall'iniquità del mondo scappa dai caotici centri urbani e si rifugia in una casetta isolata fuori dalla città (quando non proprio in mezzo al deserto o su qualche solitaria vetta di montagna).
In realtà il suo è più un ripudio della modernità e dai falsi miti che la stessa crea. Il nome stesso del protagonista fa capire come sia molto importante per lui un ritorno alla natura ed ai valori tradizionali dell'individuo. Proprio per questo Mr. Natural dimostra una spiccata avversione per la tecnologia ed i mezzi di cui si serve per rendere schiava la gente e creare in essa falsi bisogni e falsi miti, aiutata in questo da strumenti infidi e dannosi come la televisione.

Di lui non sappiamo molto, come sia diventato quel che è, cosa faccia per vivere; solo di tanto in tanto scopriamo dei segreti del suo passato. Ad ogni modo Mr Natural non è un asceta, uno che ha deciso di giungere a chissà quale verità attraverso una vita di stenti e di rinunce, semmai è un figlio del suo tempo, un contestatore non violento che per ripicca contro una società borghese e consumistica si isola dal mondo. Ma le sue critiche non interessano solo i potenti, i media e l'apatica classe borghese ma anche i contestatori di facciata e i giovani fricchettoni allo sbando e senza un ideale concreto da seguire.
Per questo ai pochi 'giovinastri' che riescono a giungere fino a lui Mr Natural dispensa consigli di una banalità sconcertante, a tratti provocatori quando non esplicitamente dati per prendere in giro chi li riceve (il quale difficilmente se ne renderà conto).
In realtà il personaggio è abbastanza ambiguo, spesso approfitta del suo ascendente verso i suoi 'discepoli', specialmente se si tratta di belle ragazze, ed in effetti in più di un occasione avremo modo di intenderlo più come un truffatore che come un maestro di vita.

Gli altri personaggi della striscia sono principalmente rappresentati da un esiguo gruppo di discepoli, alcuni dei quali appaiono più volte nelle strisce, in particolar modo Flakey Foont, il suo più indomabile estimatore ma anche la causa della sua, temporanea, uscita di scena. Tra i pochi veri amici di Mr. Natural va segnalato il Professor Wanowsky con cui condivide interessi e convinzioni. Quando i due si incontrano può capitare che si mettano a dissertare dei massimi sistemi davanti ad un 'ottimo' piatto di cavolo lesso.

Mr. Natural è un ometto in avanti con gli anni, basso e calvo, dalla lunga barba bianca. Solitamente indossa una tunica abbastanza sgualcita (che nelle illustrazioni è di colore giallo). L'aspetto del protagonista rimanda evidentemente alla classica rappresentazione occidentalizzata di Dio o comunque di un qualche profeta (e delle citazioni più o meno scoperte delle sacre scritture sono ravvisabili in diversi episodi del personaggio).
Sembra che il personaggio sia venuto in mente a Crumb in seguito ai postumi di un acido.

Il maturo protagonista del fumetto non disdegna quando ne ha l'occasione di cimentarsi con gli istinti più 'bassi' e fisiologici dell'animo umano, ma certamente naturali. Eccolo allora ingozzarsi di cibo, magari scroccato ad uno dei suoi 'allievi', o godere dei favori di giovani e disponibili fanciulle affascinate dall'aurea mistica che lo circonda. Allo stesso modo non disprezza il denaro che  riceve dai suoi seguaci, i tanti giovani che cercano in lui una guida spiriturale, insegnamenti e soprattutto risposte.

Il personaggio è divertente e pungente ma apparentemente meno 'cattivo' delle altre opere dell'autore. Eppure nella bonarietà del personaggio e nella banalità delle pillole di saggezza che anche con un certo malumore si trova a dispensare ai suoi allievi, Crumb riesce a parodiare non tanto, o non solo, la religione, come potrebbe sembrare ad un primo sguardo, quanto da un lato la gioventù Hippy incapace di darsi dei valori e degli obiettivi, sempre alla ricerca di una guida di qualsiasi tipo essa sia, e dall'altro i poteri forti ed i mass media capaci di condizionare la vita degli individui.

Evidentemente Crumb non si lega mai troppo ai suoi personaggi e, quando ritiene non abbiano più molto da dire, o magari stiano avendo troppo successo o perdendo di incisività, preferisce eliminarli fisicamente e definitivamente. E così dopo la crudele morte di Fritz il gatto ucciso con un punteruolo da ghiaccio anche il simpatico Mr. Natural farà una brutta fine, per mano dei suoi stessi giovani adoratori, che lo faranno rinchiudere in un manicomio credendolo ormai ammattito.

Sarà solo a distanza di una decina di anni, nella storia Guarda chi si rivede! del 1986 che Mr. Natural farà la sua ricomparsa. Gli anni sono passati anche nel fumetto e un Mr. Natural dall'aspetto sempre più trasandato e dimesso si presenta alla porta del vecchio Foont, ormai accasato e imborghesito, pronto a rinnegare il suo passato da fricchettone, con l'intenzione di coinvolgerlo in un incontro per parlare dei modi in cui 'fermare la distruzione delle forze vitali sul nostro pianata'.
Alle vicende prende parte un altro personaggio di Crumb, la sensuale e trasgressiva Demonia apparentemente interessata a Mr. Natural (il quale non sembra ricambiare più di tanto) e che farà invece perdere la testa a Foont.

Fare un elenco esaustivo delle storie pubblicate non è semplice, soprattutto in Italia dove le avventure di Mr. Natural sono state pubblicate disorganicamente ed in maniera episodica sulle più varie riviste.
La prima apparizione in Italia si può far risalire al 1970 grazie alla rivista Linus, alla quale va il merito di aver portato in Italia il meglio della produzione fumettistica (precedendo di fatto la nascita delle riviste specializzate in fumetto d'autore come alter alter e simili).

Tra i volumi più corposi contenenti le avventure di Mr. Natural vanno segnalati R. Crumb - Fritz il gatto, Mr. Natural e altre storie (albo pubblicato per la collana I Classici del Fumetto di Repubblica - Serie Oro) contenente tra le altre storie il lungo episodio in cui Mr. Natural finisce in manicomio (Mr. Natural in manicomio) e Fritz il gatto (albo pubblicato per la collana I Maestri del Fumetto) contenente tra l'altro la storia del ritorno sulle scene di Mr. Natural una volta fuori dall'istituto psichiatrico (Guarda chi si rivede!).
In alternativa le storie di Mr. Natural sono reperibili sui volumi Crumb Comics pubblicati nella collana I Classici di Totem (Edizioni Nuova Frontiera), ottima collana che ripropone l'intera produzione fumettistica dell'autore.

(10/09/2009)

Le storie di Mr. Natural
elenco completo
Gli albi di Mr. Natural
elenco completo
comments powered by Disqus

Scheda Tecnica

fumetto:
Mr. Natural
nome originale:
Mr. Natural

Schede consigliate

millenario_raedwald_s.jpg
fumetti
Millenario
alce_buddy_longway__ico.jpeg
graphic novel ed episodi
L'alce