Fouché

Fouché, un uomo nella rivoluzione - I maestri del fumetto n. 40

[albo]

Fouché


Giunti quasi al termine della collana de I maestri del fumetto ritroviamo l'inarrestabile Max Bunker, già incontrato nel secondo volume della serie Alan Ford con i suoi fumetti realizzati insieme a Magnus, questa volta accompagnato da Paolo Piffarerio, prolifico e versatile disegnatore nonché storico collaboratore di Bunker (la cui collaborazione più nota, ma non certo l'unica, è quella per il fumetto di Alan Ford).

Il fumetto proposto è un'insolita versione a fumetti della storia della Rivoluzione Francese vista attraverso gli occhi di uno dei suoi personaggi più controversi, Joseph Fouché. Fouché, un uomo nella rivoluzione è pubblicato a puntate nel 1973 sulla rivista di fumetti Eureka, diretta dalla stesso Bunker. Trattandosi degli anni '70 un fumetto sulla rivoluzione può avere molteplici letture. Peraltro è un fumetto che non nasconde storture, malvagità, corruzione ed intrighi sempre presenti nei grandi eventi storici, non a caso è intitolato a Fouché. Essendo destinato ad essere pubblicato su Eureka, ovvero ad un pubblico di adulti e non di ragazzi, il fumetto può permettersi di mostrare quello che solitamente non viene mostrato in simili riduzioni a fumetti di eventi storici.

L'opera è decisamente interessante, ben realizzata e documentata tanto nei testi che nei disegni, e riesce a fondere con sapienza gli aspetti storico-didattici con quelli narrativi ed avventurosi per rendere godibile e non didascalica la lettura. Inoltre in coda ad ogni capitolo troviamo un'appendice che fornisce informazioni supplementari su alcuni degli eventi e dei personaggi presentati, per consentire di cogliere qualche aspetto in più senza appesantire la fluidità narrativa del racconto.

Per completare la foliazione prevista per il volume sono ospitate in coda allo stesso alcune delle brevi surreali storie realizzate da Bunker e Piffarerio per essere pubblicate su Eureka. Le tre storie selezionate sono Landù (storia muta ispirato ad una specie di Barbablù realmente esistito), Il lento incedere del tempo (in cui un individuo si ritrova a rivivere incessantemente la stessa giornata) e La notte del 13 marzo (una storia di fantasmi dai toni horror che osserva una giovane coppia di sposini scegliere male la locanda in cui passare la luna di miele, in un paesino in riva al mare da brividi).

Il volume è stato distribuito nelle edicole il 4 dicembre 2009. Si tratta di un volume decisamente interessante che permette di recuperare un fumetto di spessore affiancato da alcune interessanti storie brevi e di riscoprire un autore talvolta trascurato come Paolo Piffarerio. Chi apprezza questo volume non deve farsi mancare il prossimo in cui incontreremo nuovamente Max Bunker, alle prese con la Rivoluzione Francese in "Morte di Robespierre" e poi impegnato in una serie di altri racconti brevi spazianti fra i generi per i disegni di grandi artisti come Madaudo, Chies, Nizzoli e Magnus.

Elenco delle storie presenti sul volume:

(05/12/2009)

comments powered by Disqus

Scheda Tecnica

albo:
Fouché
data pubblicazione:
2009
collana:
Maestri del Fumetto, anno 1, n. 40
pagine:
196

Schede consigliate

attraverso_specchio_dylan_dog_10_2_s.jpg
graphic novel ed episodi
Attraverso lo specchio
spygames_dissidenti_5_s.jpg
graphic novel ed episodi
Dissidenti
slumberland_ico.jpg
articoli, news e comunicati stampa
Le Bibliografie del fumetto su Slumberland.it
barokko_otello_91_4_s.jpg
graphic novel ed episodi
Otello 91