SeSar

SeSar - quando il fumetto omaggia il cinema dell'epoca d'oro

[autore]

SeSar


SeSar, al secolo Sergio Sarri, nasce a Torino nel 1938. Lavora nel campo della pittura e dell'illustrazione ed è impegnato in pubblicità. Inizia a farsi conoscere nel mondo del fumetto piuttosto tardi, attraverso una collaborazione con la rivista Corto Maltese che dura nel tempo e ha radici sin nei primi numeri.
Infatti una sua storia appare sul numero 7 della rivista Corto Maltese, nell'aprile dell'84. La storia in questione è Foolish Wives (Femmine folli) già rappresentativa dello stile dell'autore. Infatti SeSar ha una costante nel ripercorrere, citare ed omaggiare i grandi capolavori del cinema ed i grandi attori e registi che hanno reso indimenticabile il cinema degli anni '30, '40, '50. Nel caso di Foolish Wives parliamo di Erich Von Stroheim, ma nel tempo gli omaggi ai grandi artisti e grandi film saranno tanti: Fritz Lang, Metropolis, Josef von Sternberg, Greta Garbo, King Kong, Gilda, Lulù e Louise Brooke, Buster Keaton, il Dr. Caligari ed altri icone sacre del cinema.
Alcuni racconti sono brevissimi omaggi ai film amati, in cui la storia è un pretesto di poco conto, altre volte la storia è più significativa pur restando ben saldo il riferimento all'epoca d'oro del cinema. Fra i racconti lunghi vanno ad esempio ricordati King Kong 2 e, per la serie "I misteri di Hollywood", Il caso Black Dahlia e Che fine ha fatto Thelma Todd?
SeSar fa sempre un accurato casting per i suoi racconti, e i protagonisti sono pur sempre i celebri attori cinematografici dell'epoca d'oro; ad esempio nelle indagini attraverso "I misteri di Hollywood" ci accompagna il grande Peter Lorre. Talvolta fanno timide incursioni nelle storie anche noti personaggi dei fumetti: in Foolish Wives troviamo Corto Maltese mentre in Lulù chiaramente incontriamo Valentina.
Le storie sono spesso realizzate in bianco e nero oppure con una forte dominante cromatica (ad esempio la storia Mata Hari/Greta Garbo ha un colore predominante viola, mentre Marlene Dietrich/L'angelo Azzurro è in toni di arancio). Continua a collaborare con la rivista Corto Maltese fino alla sua chiusura, pubblicando sull'ultimo numero della stessa una storia su Luis Bunuel.
Nel 1995 disegna i Tarocchi del cinema per la casa editrice Lo Scarabeo.

(01/12/2008)

Le storie di SeSar
elenco completo
Gli albi di SeSar
elenco completo
comments powered by Disqus

Scheda Tecnica

autore:
SeSar

Schede consigliate

superman_bookcrossing_padova_s.jpg
articoli, news e comunicati stampa
Bookcrossing di Slumberland. Fumetto a Padova.
archivi_di_spirit_ico.jpg
collane, riviste e fanzine
Gli archivi di Spirit
tex_ico.jpg
articoli, news e comunicati stampa
Prosegue la Collezione storica a colori di Tex