Tiki

Tiki, storia di un ragazzo guerriero nel fumetto di Berardi e Milazzo

[fumetto]

Tiki


L'Amazzonia, il polmone verde della terra, è una sconfinata distesa di rigogliosa e fittissima vegetazione ed è uno dei pochi posti dove ancora la civiltà e il progresso non hanno contaminato tutto.

Tiki - Volto
Tiki, il giovane guerriero yanomani

In queste zone esistono ancora comunità 'primitive' che vivono di caccia e pesca in piccoli villaggi fatti di capanne e di antiche tradizioni.
E' proprio in una di queste comunità che si svolgono le avventure del ragazzo-guerriero Tiki nell'omonimo fumetto realizzato da Giancarlo Berardi e Ivo Milazzo.
La storica coppia di autori è qui in una delle sue prime collaborazioni (il fumetto è stato realizzato per la rivista Il Giornalino tra il 1976 e il 1977) ma il risultato è già ottimo. I disegni di Milazzo sono morbidi ed aggraziati e, anche se non hanno ancora raggiunto la sintesi e l'eleganza della piena maturità, sono già differenti dalla ruvidità delle prime opere ed anche dai primi episodi di Ken Parker, il personaggio più famoso della coppia. Infatti i due fumetti pur essendo pubblicati grossomodo nello stesso periodo, sono stati realizzati in tempi differenti (la realizzazione di Ken Parker risale al 1974).

Il tema del fumetto è decisamente impegnato ed impegnativo, la distruzione portata avanti dalla cosiddetta 'civiltà' e lo sterminio delle popolazioni indigene da parte dell'uomo bianco. Non solo l'assoluta mancanza di rispetto di una cultura diversa ma anche il profondo razzismo che fa considerare 'sacrificabili' le vite umane di chi ha uno 'stile di vita' diverso dal nostro, sull'altare di una civiltà che di civile dimostra di avere ben poco.
Nel fumetto si parla della distruzione della foresta portata avanti con qualsiasi mezzo, anche l'utilizzo di bombe al napalm, con la conseguente distruzione di interi villaggi, l'uccisione degli indigeni ed anche lo scempio e la devastazione arrecate ad una natura incontaminata e selvaggia; tutto questo per realizzare opere grandiose (come un'immensa strada che attraversa la foresta) ma dannose e inutili.

Aerei bombardano la foresta per spianare la strada
I bombardamenti aerei per spianare la strada

Visto il tema trattato probabilmente la rivista che ha pubblicato il fumetto non era la più adatta; Il Giornalino è una testata dedicata prevalentemente ad un pubblico di ragazzi e se da un punto di vista educativo e formativo una storia cruda sui 'crimini' portati avanti in nome della civiltà è di indubbio valore pedagogico, dall'altro questo ha probabilmente costretto gli autori a non affrontare le vicende nel modo più 'adulto' perché impegnative per un pubblico troppo giovane.
In alcuni casi è facile notare come le vicende narrate siano un po' forzate per consentire delle soluzioni più accettabili anche se gli autori non ci negano situazioni di grande impatto e non risparmiano aperte critiche e denuncie. Il lavoro svolto è ottimo e le storie riescono a far riflettere, pensare, commuovere ed anche sorridere. Il messaggio è chiaro e non banale e dimostra ancora una volta come il fumetto possa (e debba) affrontare in modo coraggioso temi scomodi e attuali.

In tutto sono stati pubblicati sei episodi di Tiki, tra il 1976 ed il 1977. L'elenco degli episodi è il seguente:

- Tiki il ragazzo guerriero
- Il giorno degli uccelli brillanti
- Petima fiore della foresta
- Scimmie bianche
- L'inseguimento
- Un piccolo grande amico

Tiki a caccia
Tiki a caccia

La trama di fondo parla di Tiki, un ragazzo coraggioso appartenente alla tribù dei yanomani che a causa della morte improvvisa del padre è 'costretto' a diventare un uomo. Nonostante l'avversione di alcuni membri della tribù riesce a diventare un abile cacciatore ma soprattutto, nel giro di pochi episodi, diventa il testimone della crudeltà dell'uomo bianco e civilizzato che non esita a uccidere e distruggere per speculare ed arricchirsi. Dopo aver visto il suo villaggio distrutto da misteriosi uccelli brillanti (bombardieri carichi di bombe al napalm) decide di mettersi alla ricerca dei colpevoli per vendicare lo sterminio della sua gente.
Non ci sono protagonisti fissi nel fumetto a parte Tiki ma tra i personaggi secondari più importanti abbiamo l'ingegnere Mate Paskow che si occupa della costruzione della strada e la giovane Petima di cui Tiki si innamora nel terzo episodio.
Le storie di Tiki, dopo l'originaria pubblicazione su Il Giornalino, sono state raccolte in volume e pubblicate in diverse edizioni (L'Isola Trovata, Le Mani) oltre che sulle pagine di Ken Parker Magazine.

 

(25/03/2009)

Gli albi di Tiki
elenco completo
comments powered by Disqus

Scheda Tecnica

fumetto:
Tiki

Schede consigliate

zasafir_ico.jpg
graphic novel ed episodi
Zasafir
mr_natural_death_valley_.jpg
graphic novel ed episodi
Mr. Natural nella valle della morte
private_eye_sotto_zero_ico.jpg
graphic novel ed episodi
Sotto Zero