Persepolis

Persepolis - Fumetto di culto di Marjane Satrapi sulla realtà islamica iraniana

[storia]

Persepolis


Galleria immagini
In sintesi

Persepolis è uno splendido graphic novel autobiografico dell'autrice iraniana Marjane Satrapi, pubblicato in Francia a partire dal 2000, che descrive con originalità e rigore l'universo islamico trattando eventi storici di grande portata ed approfondendo la cultura islamica attraverso gli occhi di una bimba/ragazza con tono autobiografico, alternando momenti dolorosi e felici ed utilizzando al meglio un linguaggio misto di biografia/diario, reportage, poesia e umorismo.

Il fumetto, un'opera di oltre 300 pagine, descrive la vita di Marjane Satrapi dall'infanzia in Iran, a cavallo della caduta dello Scià e dell'avvento della rivoluzione islamica con il nuovo integralismo, alla successiva maturità in Europa dove una ragazza ormai cresciuta conoscerà un nuovo mondo ed uno stile di vita completamente differente da quello del suo paese, non privo anch'esso di contraddizioni. Infine la protagonista tornerà nel suo paese con la sua nuova coscienza e cultura, laica e occidentale.

Disegnato con uno stile apparentemente semplice ma ricco di sfumature in un bianco e nero efficace il fumetto di Persepolis ha avuto uno straordinario successo in tutto il mondo divenendo anche un film d'animazione francese nel 2007, vincitore del premio della giuria al Festival di Cannes 2007.

In Italia è pubblicato a partire dal 2002 dalle Edizioni Lizard ma vede numerose successive ristampe, anche nelle collane I classici del fumetto di Repubblica - Serie Oro (n. 37) nel 2005 e Graphic Journalism (n. 1) nel 2013.


Persepolis è uno splendido fumetto autobiografico dell'autrice iraniana Marjane Satrapi che descrive in modo nuovo e coinvolgente l'universo islamico e crea un nuovo capolavoro nell'ambito del "romanzo di formazione".

La protagonista è inizialmente una bimba (l'autrice) a cavallo di cambiamenti epocali del proprio paese (l'Iran) prima con la rivolta contro lo Scià e la caduta del suo regime, poi con la rivoluzione islamica che cambia radicalmente il volto del paese introducento leggi repressive ed integraliste (tra cui l'obbligo per le donne di indossare il foulard nei luoghi pubblici) chiaramente incomprensibili per i bambini che si trovano obbligati a rispettarle da un giorno all'altro, leggi che creano disordini ed opposte fazioni pronte a scontrarsi in piazza. I genitori di Marjane sono persone colte e progressiste, naturalmente contrarie a questa ondata integralista ma anche al precedente regime dello Scià, che cercano di insegnare alla bimba a pensare con la propria testa al di fuori della propaganda di regime. 

Vivendo in un contesto così articolato, pieno di forti contrasti e forti contraddizioni, Marjane ha modo di vivere in prima persona eventi speciali conoscendo persone straordinarie, come i prigionieri politici torturati dal regime, cercando di comprendere la complessa realtà che la circonda, di svincolarsi dalle voci che cambiano con opportunismo le opinioni proponendo assiomi, vivendo l'improvvisa scomparsa di persone care che per i bimbi sono di colpo "in viaggio" (qualcuno ricorderà Papà è in viaggio di affari di Kusturica). Ovviamente conosciamo anche gli aspetti più personali e poetici della bimba, il suo iniziale desiderio di essere un profeta, il suo successivo continuo confronto con Dio che la vede impegnata in profonde discussioni con la classica raffigurazione di un saggio vecchio in barba bianca (così simile all'immagine di Marx) ed analoghe visionarie traposizioni partorite dalla mente della bimba. 

Nella seconda parte del fumetto troviamo Marjane cresciuta di qualche anno, ormai un'adolescente, mentre il regime integralista nel paese diviene sempre più stringente e costrittivo, chiude le università ed impone stili di vita retrogradi, mettendo in forse gli ideali progressisti della giovane ragazza. Nel contempo esplode la guerra con l'Iraq ed è sempre più forte il desiderio di Marjane di raggiungere l'Europa, laica e aperta.

Marjane conquista poi il suo sogno di partire per l'Europa e la ritroviamo così in Austria nel 1984 impegnata a scoprire un nuovo mondo con cui confrontarsi, contrapposto ed in parte incomprensibile, nuovi amici e modi di vita radicalmente diversi ma un universo anch'esso coi propri limiti e le proprie contraddizioni. Il lavoro, l'amicizia, l'amore, la droga, la cultura, nuove esperienze e conoscenze che si aprono a Marjane in un difficile passaggio verso la maturità.

Nella quarta ed ultima parte del fumetto Marjane ritorna in Iran dopo 4 anni, ormai adulta ed emancipata con il suo nuovo bagaglio di esperienze, a salutare i propri genitori ed a guardare il vecchio mondo con nuovi occhi, scoprendo tanto di quello che è successo durante la sua assenza, dalla guerra in poi, ma anche sposandosi (e divorziando) cercando una nuova difficile integrazione nel proprio paese.

Il fumetto di Persepolis è nato Francia, ormai patria di Satrapi, ed è stato pubblicato tra il 2000 ed il 2003 in 4 volumi che corrispondo a 4 differenti periodi della vita di Marjane Satrapi ma che in definitiva costituiscono un'unica narrazione. La prima parte riguarda l'infanzia a Teheran della protagonista durante la rivoluzione islamica, la seconda ci mostra una Marjane adolescente durante la guerra Iran-Iraq ed il peggiorare dell'integralismo, la terza ci mostra Marjane ragazza in Europa che scopre uno stile di vita nuovo e differente e l'ultima ci mostra il ritorno in patria dell'autrice dopo il periodo europeo. Ogni parte è composta da brevi episodi di lunghezza variabile dalle 7 alle 14 tavole, ognuno identificato da un titolo. 

Lo stile dell'autrice è minimale ed intimista ma estremamente efficace, ricco di felici intuizioni, trovate visive, giochi di luci ed ombre, solo apparentemente semplice, capace di sfruttare con sapienza le potenzialità del fumetto e di coinvolgere completamente il lettore. Il perfetto connubio tra un argomento tanto difficile raccontanto in modo semplice ma sincero e da un punto di vista privilegiato, come raramente capita di osservare, e l'ottima padronanza del mezzo fumettistico rende Persepolis un capolavoro moderno, non ha caso divenuto un fumetto di culto dal successo internazionale e nel 2007 anche un film d'animazione francese coodiretto dalla stessa autrice (premio della giuria al Festival di Cannes 2007).

In Italia il fumetto è pubblicato inizialmente dalle Edizioni Lizard tra il 2002 ed il 2003 e ristampato con frequenza dato il successo da vari editori. L'integrale di Persepolis è anche ospitato sul 37mo numero della collana I classici del fumetto di Repubblica - Serie Oro ed è l'albo che dà il via alla collana Graphic Journalism nell'aprile 2013.

L'elenco dei singoli episodi che costituiscono il fumetto è il seguente.

Libro 1:

- Il foulard (7 tavole)
- La bicicletta (8 tavole)
- La cella d'acqua (8 tavole)
- Persepolis (7 tavole)
- La lettera (7 tavole)
- La festa (7 tavole)
- Gli eroi (7 tavole)
- Mosca (8 tavole)
- Le pecore (10 tavole)

Libro 2:

- Il viaggio (8 tavole)
- Gli F-14 (7 tavole)
- I gioielli (7 tavole)
- La chiave (9 tavole)
- Il vino (8 tavole)
- La sigaretta (7 tavole)
- Il passaporto (8 tavole)
- Kim Wilde (9 tavole)
- Il shabbat (8 tavole)
- La dote (11 tavole)

Libro 3:

- La minestra (9 tavole)
- Tirolo (9 tavole)
- La pasta (7 tavole)
- La pillola (9 tavole)
- Il vegetale (9 tavole)
- Il cavallo (9 tavole)
- Nascondino (8 tavole)
- Love story (8 tavole)
- Il cornetto (10 tavole)
- Il foulard (13 tavole)

Libro 4:

- Il ritorno (12 tavole)
- La barzelletta (9 tavole)
- Lo sci (9 tavole)
- I concorsi (9 tavole)
- Il trucco (7 tavole)
- La convocazione (7 tavole)
- Le calze (13 tavole)
- Il matrimonio (8 tavole)
- La parabolica (8 tavole)
- La fine (14 tavole)

(28/04/2013)

Di seguito alcune delle edizioni pubblicate, in volume o rivista, della storia Persepolis

comments powered by Disqus

Scheda Tecnica

storia:
Persepolis
nome originale:
Persepolis
data pubblicazione:
2000
pagine:
338

Schede consigliate

civil_war_ico.jpg
graphic novel ed episodi
Civil War
narrativa_disegnata_ico.jpg
collane, riviste e fanzine
Narrativa disegnata
sergio_toppi_ico.jpg
collane, riviste e fanzine
Sergio Toppi
cuba_1957.jpg
graphic novel ed episodi
Cuba 1957