La via del guerriero

La via del guerriero, secondo episodio del western crepuscolare Black Hills

[storia]

La via del guerriero


Galleria immagini
In sintesi

Il secondo episodio del fumetto Black Hills, La via del guerriero, riprende le vicende da dove si erano interrotte nella prima avventura, La danza degli spiriti.

Il coraggioso, ma poco abituato a muoversi nel violento West, Armand Lebon, fotografo francese giunto in America per documentare la condizione dei nativi indiani nelle riserve, ha fatto presto conoscenza con la realtà della vita in queste terre selvagge.
Il corso degli eventi, e la voglia di continuare a documentare la condizione degli indiani, lo portano, in compagnia della sua 'guida' Lewis Kanye, a seguire il manipolo di pellerossa ribellatisi ai bianchi e fuggiti dalla riserva, capeggiati da Piccolo Tuono e diretti oltre il confine americano, in Canada, convinti di poter trovare rifugio dai fratelli indiani oltreconfine.
La crescita umana di Armand, ma anche la sua capacità di adattarsi alla dura legge del West, continuerà a svilupparsi anche in questa avventura facendogli guadagnare il rispetto degli stessi indiani.

Nel frattempo, si metteranno sulle tracce dei fuggiaschi l'esercito, interessato a raggiungere gli indiani ribelli, e un cacciatore di taglie, assoldato da qualcuno che ha interesse ad eliminare Lewis e soprattutto lo scomodo Armand, capace con le sue attività di smascherare i lucrosi affari dei visi pallidi ai danni degli indiani delle riserve.

La via del guerriero, pubblicato in Francia in volume nel 2000, è sceneggiato da Yves Swolfs e disegnato da Marc-Renier.

(13/07/2017)

Di seguito alcune delle edizioni pubblicate, in volume o rivista, della storia La via del guerriero

Collana: Black Hills
comments powered by Disqus

Scheda Tecnica

fumetto:
episodio n.:
2
storia:
La via del guerriero
nome originale:
La voie du guerrier
data pubblicazione:
06-2000
pagine:
46

testi:
disegni:

Schede consigliate

molly_manderling_ico.jpg
graphic novel ed episodi
Molly Manderling