La maschera nella bocca dei misteri

La maschera nella bocca dei misteri, primo episodio del fumetto Giacomo C. di Dufaux e Griffo

[storia]

La maschera nella bocca dei misteri


Galleria immagini

La maschera nella bocca dei misteri è il primo episodio del fumetto Giacomo C., una Bande dessinée francese sceneggiata da Jean Dufaux e disegnata da Griffo.
La colorazione dell'episodio è opera dello stesso Griffo. La storia è stata pubblicata anche in una versione in bianco e nero.
 
In questa prima avventura della serie facciamo la conoscenza con il protagonista, Giacomo Casanova (la C. sta ad indicare proprio il cognome del famoso libertino veneziano del Settecento), un signore bene della Venezia che conta, letterato e umanista, non particolarmente ricco ma furbo e audace.
Ad accompagnare Casanova, almeno nella prima parte della storia, è il suo servitore e compagno di avventure, Parmeno, che tuttavia Casanova scaccerà in malo modo per aver osato parlare di lui in termini offensivi.
Mentre Casanova corteggia i suoi amori ed in particolare coltiva la passione, ricambiata, per Caterina, un'avvenente dama la cui bestiola di compagnia, una topina di nome Mimì, non farà che rendere più intriganti i loro incontri amorosi, un misterioso individuo porta a compimento una serie di orribili delitti ai danni di bellissime donne, che prima uccide e poi sfigura in volto, deformando loro la bocca in un macabro sorriso.
L'assassino sceglie sempre donne bellissime ma mentre nei primi delitti colpisce prostitute, ben presto alza il tiro uccidendo dame dell'aristocrazia.
Ed è a questo punto che le autorità di Venezia, ed in particolare la Quarantia, organo destinato ad indagare sui delitti più gravi, non potranno restare con le mani in mano e si decideranno ad intervenire.
Giacomo Casanova sarà in qualche modo costretto a dare una mano nelle indagini, nonostante non ne abbia alcuna voglia, a causa di alcune carte compromettenti scritte 'in un momento di follia', che lo hanno reso ricattabile.

L'intreccio giallo è lo spunto per la bella ricostruzione della Venezia del Settecento. Le vicende gialle si intrecciano in vario modo con la vita dei personaggi ma per la soluzione del mistero bisognerà attendere gli episodi successivi di Giacomo C.
 
La bocca dei misteri del titolo fa riferimento alle bocche di leone, ovvero a delle buche per le lettere messe a disposizione dei cittadini, presenti in più punti di Venezia e utilizzate per far pervenire segnalazioni anonime alle autorità; un modo sicuramente originale per sperare di arginare il crimine e ottenere informazioni utili attraverso la delazione.

La maschera nella bocca dei misteri è stato pubblicato in Italia nel 1989 da Glenat Italia in un albo brossurato a colori. Riproposto da Lizard Editore nel 2002 sempre a colori, è stato più di recente, nel 2012, oggetto di pubblicazione in formato bonellieano (albo La caduta dell'angelo) ad opera della neonata Editoriale Cosmo, questa volta in bianco e nero nella collana Giacomo C.

(10/01/2013)

Di seguito alcune delle edizioni pubblicate, in volume o rivista, della storia La maschera nella bocca dei misteri

Collana: Giacomo C.
comments powered by Disqus

Scheda Tecnica

fumetto:
storia:
La maschera nella bocca dei misteri
nome originale:
Le masque dans la bouche d'ombre
data pubblicazione:
1988
pagine:
46

testi:
disegni:

Schede consigliate

fullcomics__2009.jpg
articoli, news e comunicati stampa
Fullcomics 2009
druillet_ico_.jpg
collane, riviste e fanzine
Druillet