L'ottavo mare

L'ottavo mare - Episodio di Braccio di Ferro di Segar

[storia]

L'ottavo mare


Galleria immagini

Splendida avventura del Braccio di Ferro in strisce firmato da Segar, L'ottavo mare, fumetto datato 1932, è una irresistibilmente divertente vicenda che vede come protagonista Popeye alla ricerca di un misterioso tesoro e costituisce al contempo la prima apparizione del personaggio di Bluto, il nerboruto e famosissimo avversario di Braccio di Ferro, in realtà utilizzato assai di rado dal suo creatore (ma antagonista quasi fisso nei cortometraggi animati dedicati al personaggio).

La storia inizialmente ruota intorno ad un misterioso pappagallo cinese nero, unico depositario del segreto di un enorme tesoro. Popeye lo compra per 5000 dollari e compra anche una nave, la "Blue Squid", con cui andare alla ricerca del tesoro. Ad accompagnarlo nell'avventura troviamo re Blozo, reggente di Nazilia, il cui regno è allo sfascio e la cui moneta nazionale, il pezozee, ha ormai il valore della carta straccia. Castor Oyl invia sulla nave in incognito, ad aiutare Blozo e Braccio di Ferro, il suo agente abile trasformista Merlock Jones. Anche Olivia, indesiderata in quanto donna, riesce con caparbietà ad aggregarsi all'equipaggio della nave, ingenerando peraltro spiacevoli conseguenze originate dal comportamento del superstizioso equipaggio, convinto che le donne sulle navi portino sfortuna.

Ma non sarà l'ammutinamento dell'equipaggio l'unico contrattempo del movimentato viaggio per mare, la nave manifesterà spiacevoli presenze quasi ultraterrene capaci di atterrire la ciurma, rivelerà la presenza di incredibili doppioni (dello stesso Braccio di Ferro) portatori di nuovi equivoci e svelerà alfine la presenza del terribile Bluto, uno dei pochi energumeni capaci di tenere testa a Braccio di Ferro, con cui sarà messo in campo un epico scontro. E nuovi esilaranti misteri saranno ancora in serbo fino all'arrivo nella altrettanto surreale isola del tesoro, la mitica Terra di Dooma.

L'ottavo mare è un gioiello di narrazione divertita, avventura ed umorismo amalgamate alla perfezione in un viaggio surreale e pirotecnico, popolato di personaggi memporabili, ricco di sorprese ad ogni pagina. L'originaria pubblicazione in strisce non inficia la leggibilità come storia singola, che risulta estremamente godibile. I disegni di Segar sono irresistibili come sempre.

Le strisce quotidiane che compongono la storia sono quelle che vanno dal 13 giugno 1932 al 12 novembre dello stesso anno.

(01/09/2013)

Di seguito alcune delle edizioni pubblicate, in volume o rivista, della storia L'ottavo mare

Collana: Popeye
Collana: Braccio di Ferro
comments powered by Disqus

Scheda Tecnica

fumetto:
storia:
L'ottavo mare
nome originale:
The Eighth Sea
data pubblicazione:
06-1932

Schede consigliate