Esculapia

Esculapia - L'ipocondria a fumetti nelle strisce di Coco

[fumetto]

Esculapia


Galleria immagini

Coco è generalmente noto per la sua sterminata produzione di vignette, senza personaggi fissi e temi ricorrenti, ma nella sua vasta e prolifica carriera ha dato vita anche ad alcuni personaggi seriali.

Esculapia è uno di questi, un fumetto umoristico in formato striscia, pubblicato sulle pagine di Comix a partire dal primo numero del marzo 1992, che prende il nome dalla sua protagonista. Il nome Esculapia deriva evidentemente dal personaggio della mitologia greca Esculapio, venerato come il dio della medicina.

L'idea alla base del fumetto è quella di divertirsi con l'ipocondriaco che è in ognuno di noi, portando alle estreme conseguenze quell'ossessione per le malattie con conseguente abuso di medicinali che caratterizza una ansiosa fascia di popolazione. Esculapia, la protagonista della striscia, è infatti un prototipo estremo e paranoico di ipocondria, capace di consumare farmaci come fossero caramelle e di auto-diagnosticarsi qualsiasi tipo di malattia, di cui accusa inevitabilmente i sintomi.

Tra gli altri personaggi della serie vanno citati il vicino di casa Mosè, decisamente intollerante verso acqua e sapone, tanto da essere sempre circondato da una nuvola di insetti e parassiti, e la vicina di casa, una decisamente più tradizionale massaia, l'amico/fidanzato Arturo, la zia Elvira e l'amica Flora, costretta a sopportare ed assecondare tutte le sue manie e paranoie. Ed ovviamente sono presenti una infinita schiera di medici, dottori, specialisti e terapeuti impegnati a visitare, diagnosticare, prescrivere ma soprattutto a cercare di convincere Esculapia che lei è completamente sana.

Le strisce seguono anche gli interessi di Esculapia, dalla cura delle piante alla manutenzione dell'automobile all'attenzione verso il gatto domestico. Tutte queste attività sono sempre portate avanti con il suo distorto metro di misura e con i suoi personalissimi sistemi (perlopiù mutuati dal mondo della medicina). Così magari ricorre al purgante per l'automobile o alle flebo per le piante. Frequenti anche i suoi scontri con le zanzare, spesso inibite dall'attaccarla dalla troppa burocrazia necessaria per portare a termine il loro naturale ruolo o stordite dall'eccesso di medicine presenti nel corpo di Esculapia. Altre volte si trova impegnata ad incoraggiare od osteggiare la dieta dell'amica Flora, in lieve sovrappeso.

Anche l'igiene rientra nell'attenzione maniacale seguita da Esculapia, come naturale estensione della ricerca di assoluta sicurezza medica. Una delle letture preferite della protagonista è l'Enciclopedia Medica, con gli inevitabili conseguenti equivoci.

Spesso quindi le strisce sono fondamentalmente di natura realistica, seppure con le improbabili esagerazioni ed esasperazioni, ma non mancano occasioni in cui gli eventi possono essere filtrati dalla distorta visione del mondo della protagonista, generando improbabili visioni, come quella di un romantico sole al tramonto che si trasformarma in una compressa effervescente diluita in un tripudio di bollicine.

(30/08/2012)

Gli albi di Esculapia
elenco completo
comments powered by Disqus

Scheda Tecnica

fumetto:
Esculapia

Schede consigliate

airborne_44_jarbinet_tomo_3_1_omaha_ico.jpg
graphic novel ed episodi
Omaha Beach
th_linus_269_agosto_1987.jpg
albi
linus
naso_rotto_blueberry_chini_s_1.jpg
graphic novel ed episodi
Naso Rotto