L'uomo giusto

L'uomo giusto di Ongaro e Trigo, episodio del fumetto Città di notte

[storia]

L'uomo giusto


Galleria immagini

L'uomo giusto è uno degli episodi del fumetto Città di notte; l'episodio è sceneggiato da Alberto Ongaro e disegnato da Gustavo Trigo.
 
La storia prende il via in un bar malfamato di una grande città. Gli avventori, ubriachi e delinquenti di mezza tacca, restano stupefatti dall'ingresso, in piena notte, nel locale, di una splendida donna, vestita elegantemente e completamente fuori luogo in un bar dei bassifondi.
Il bel ladruncolo Jack Sheppard non si fa scappare l'occasione e prova ad avvicinarla; dopo un breve scambio di battute la donna, che non rivela il suo nome, cede alle attenzioni dell'uomo e la serata finisce, inevitabilmente, nel letto di lui.

La donna si fa rivedere ad intervalli regolari facendo precipitare Jack in una torbida relazione nella quale è lei a condurre il gioco; i patti sono chiari, sarà Karen, questo è il nome che Jack affibierà alla misteriosa protagonista, a farsi viva senza rivelare niente di sè, alimentando in questo modo l'ossessione dell'uomo.
Tutto questo fino a quando la donna non cederà e finirà per invitare Jack a casa sua.
 
L'episodio è composto di 10 pagine in bianco e nero. Trigo utilizza per questa storia uno stile dettagliato, ricco di tratteggi e carico di neri creando un'atmosfera molto cupa.

L'uomo giusto è stato pubblicato su L'Eternauta n. 16 del giugno 1983. La storia è richiamata anche dalla copertina dell'albo. 

(27/09/2012)

Di seguito alcune delle edizioni pubblicate, in volume o rivista, della storia L'uomo giusto

Rivista: Eternauta
comments powered by Disqus

Scheda Tecnica

fumetto:
storia:
L'uomo giusto
data pubblicazione:
1983
pagine:
10

testi:
disegni:

Schede consigliate