Ballata per Fabrizio De André

Ballata per Fabrizio De André, i personaggi delle canzoni di De André in un fumetto di Sergio Algozzino

[storia]

Ballata per Fabrizio De André


Galleria immagini

Ballata per Fabrizio De André è il sentito omaggio di un giovane fumettista, Sergio Algozzino, ad un cantautore scomparso, impresa non facile se il cantautore, come in questo caso, è uno dei più grandi poeti della musica italiana.

Impresa non facile e del resto non perfettamente riuscita questa di riproporre in un fumetto i personaggi delle canzoni di Faber.
Nel fumetto i protagonisti di canzoni più e meno famose di De André si ritrovano insieme per un misterioso motivo, che scopriranno essere la morte del loro creatore, e questo sarà lo spunto per interrogarsi sulla propria esistenza e su quella del loro creatore.
Non tutti i personaggi potevano trovare spazio nel fumetto e l'autore si limita ad inserire quelli che sente a lui più vicini; si va da classici come Marinella (de La canzone di Marinella) o Piero (il soldato protagonista della ballata La guerra di Piero) a personaggi meno noti o più scomodi come il ladrone 'buono' Tito o Princesa, il travestito protagonista dell'omonima canzone. Tra i personaggi spiccano per presenza Tito e Bocca di Rosa oltre ad un inaspettato gorilla parlante.
Tra gli altri personaggi 'inusuali' una parte per Gesù (cantato oltre che nell'album La buona novella anche nella canzone Si chiamava Gesù) e persino una piccola particina per Le nuvole.
L'elenco completo dei personaggi presenti in questo fumetto è il seguente: Andrea, Bocca di Rosa, Princesa, Il suonatore Jones, Tito, Angiolina, Gesù, Il giudice, Il gorilla, L'indiano, Marinella, Michè, Piero, Il bombarolo, Il blasfemo, Carlo Martello, Pasquale Cafiero, Sinan Capudan Pascià, Il pescatore, Le nuvole.

Ovviamente l'autore si prende le sue licenze, ad esempio il suonatore Jones suona la chitarra anzichè il flauto della canzone di De André (o il violino dell'originale poesia di Edgar Lee Master) e Princesa è un travestito tutt'altro che affascinante.
Il primo personaggio a comparire nella storia è Miché, scelta dovuta al fatto di essere il protagonista della prima canzone scritta da Faber: La ballata del Michè. Le fattezze di De Andrè sono affidate dall'autore al personaggio del pescatore.
La storia è suddivisa in quattro atti: L'incontro, La veglia, Il funerale ed Il commiato.

Lo stile dell'autore minimalista e dal curioso tratto filiforme e incerto è interessante ma la storia non spicca il volo ed i dialoghi dei personaggi non riescono a convincere rendendo il fumetto un'occasione in parte sprecata nel comunque difficile compito di trasportare in fumetto la poesia di De André.

Il fumetto è stato realizzato nel 2008 e pubblicato dalla casa editrice BeccoGiallo nel volume Ballata per Fabrizio De André.

(02/04/2011)

Di seguito alcune delle edizioni pubblicate, in volume o rivista, della storia Ballata per Fabrizio De André

Collana: Biografie
comments powered by Disqus

Scheda Tecnica

storia:
Ballata per Fabrizio De André
data pubblicazione:
2008
pagine:
63

Schede consigliate

th_bhang_n_17.jpg
albi
Bhang
fango_ico.jpg
graphic novel ed episodi
Fango