Spaghetti Bros.

Spaghetti Bros. - Fumetto di Trillo, Mandrafina e Saccomanno

[fumetto]

Spaghetti Bros.


Galleria immagini

Spaghetti Bros. è un fumetto che narra le pittoresche avventure di una famiglia di immigrati italiani in America, una saga familiare lunga ed articolata realizzata da due grandissimi artisti argentini, il prolifico ed inarrestabile sceneggiatore Carlos Trillo e l'inimitabile disegnatore Domingo Mandrafina, bravo come pochi nel ricreare l'atmosfera dei ruggenti anni '20 in cui è ambientato il fumetto. Il fumetto nasce nel 1993 e nello stesso anno, dopo qualche episodio, a Trillo si affiancherà un altro grande sceneggiatore argentino, Guillermo Saccomanno, con cui Trillo si alternerà ai testi della serie.

Spaghetti Bros. è incentrato sulle gesta dei 5 fratelli Ferro, estremamente diversi nel carattere e nelle inclinazioni, alcuni legati alle proprie origini italiane altri interamente coinvolti dalla nuova America, tutti piuttosto capaci nella propria attività, non sempre legale. Col passare degli episodi si delineano nettamente i rapporti tra i diversi fratelli-sorelle, i legami ed i contrasti, le origini di rancori o pregiudizi, si scava nel passato e si impara a conoscere i diversi personaggi. Come è naturale le vite dei cinque fratelli si incroceranno spesso, in maniera volontaria o casuale. Non è presente un protagonista assoluto nella serie in quanto di volta in volta, e per una sequenza di episodi, tenderanno a prevalere l'uno o l'altro fratello o sorella. Il fumetto si destreggia nei vari episodi nella ricostruzione dei ruggenti anni '20, soffermandosi su aspetti differenti in relazione al protagonista dell'episodio, trattando di gangster, prostituzione, proibizionismo, se il protagonista è Amerigo o della magia del cinema muto (e della successiva introduzione del sonoro) se la protagonista è Caterina e così via. Non mancano quindi riferimenti precisi a quegli anni, sia culturali che storici (come la famigerata crisi del '29).

Il più grande dei fratelli è Amerigo (nome già rappresentativo della vocazione migratoria della famiglia Ferro), violento sin da ragazzino, che da adulto è diventato il boss di una potente famiglia mafiosa e trascorre il suo tempo tra omicidi, estorsioni, stupri ed altre amene violenze, diventando man mano più apatico ed insensibile. Amerigo, da buon italiano, ha sempre avuto una autentica venerazione per la madre, morta quand'era piccolo, e continua a portare con se una sua foto con cui dialoga di frequente, rendendola partecipe delle sue opinioni ed esperienze e cercando conforto nel suo ricordo.

La secondogenita è Caterina, una stupenda ragazza con la vocazione del cinema che ha avuto grande successo nel cinema muto col nome d'arte di Gipsy Boone (ed un aspetto alla Louise Brooks) millantando inesistenti origini gitane (e nascondendo le sue reali origini italiane). I suoi film le assicurano ricchezza e successo, ma il successo nel mondo dello spettacolo richiede evidenti sacrifici e compromessi, e spesso la giovane attrice si trova costretta (nemmeno troppo a malincuore) a compiacere lussuriosi produttori, registi, sceneggiatori ed altri biechi individui di spicco dell'industria cinematografica. L'avvento del sonoro la porterà in disgrazia data la sua pessima voce, e nella crisi del '29 perderà tutti i suoi risparmi. Si troverà così costretta ad accettare ruoli da serie B in film di serie B come La nipote di Frankenstein, La fidanzata della Mummia, La donna-lupo. Tentativi di recuperare il successo, come un ipotetico seguito di Freaks da parte di Tod Browning, naufragheranno miseramente.

Amerigo prova una irresistibile attrazione per la sorella Caterina e tenta di violentarla già da ragazzo, giustificando il suo intento dietro la ferma convinzione che la ragazza sia una sorella adottiva. In quell'occasione la giovane sarà salvata dal fratello Antonio. Anche da adulto Amerigo cercherà in più occasioni di approfittare della sorella, apertamente o attraverso meschine quanto inutili macchinazioni. Non di rado sarà il fratello Francesco a punire Amerigo per i suoi tentativi incestuosi.

Gli altri figli sono i gemelli Carmela e Francesco. Quest'ultimo da grande è diventato prete, conosciuto tra i suoi fedeli col nome di padre Francesco (o padre Frank per gli anglofoni). Confidente e confessore di alcuni dei fratelli, oltre che di tanti parrocchiani, cerca di dare una mano in prima persona a chi ha bisogno dimostrando un caratterino difficilmente domabile e dei metodi insoliti per un prete. Tra i suoi bersagli più frequenti troviamo proprio il fratello Amerigo, contro cui si scaglia per difendere i propri fratelli (ma anche altri vessati cittadini). Non di rado per difendere la sorella Caterina dalle incestuose avances tentate dal fratello maggiore. In questi casi usa il crocefisso come arma contundente lasciando il povero Amerigo fasciato e con le ossa rotte, intento a rinfacciagli che è comodo farsi scudo di una tonaca.

Più sfortuanta è la sorte di Carmela che, come la sorella Caterina,  è una donna estremamente affascinante. All'apparenza una tranquilla casalinga è in realtà un efficiente sicario che svolge la sua attività dietro il paravento di una professione di prostituta d'alto bordo. L'origine di questa insolita attività è da ricercare in un amore perduto ma anche, e soprattutto, nella noia di una vità stupida e banale. Carmela sposerà un uomo volgare che non ama da cui avrà due figli e di cui resterà vedova. Cercherà di cambiare vita ma si troverà costretta a riprendere la sua attività di prostituta/assassina. Uno dei due figli, James Ricci, avrà un ruolo di rilievo negli ultimi episodi del fumetto.

Antonio è il più piccolo dei fratelli Ferro, di sette anni più giovane di Amerigo, di due anni più giovane dei gemelli. Antonio è nato sulla nave che portava la famiglia Ferro in America, causando la morte di parto della madre, prima che raggiungesse la "terra promessa". Amerigo non perdonerà mai al fratello di aver ucciso la madre e lo farà oggetto di continui soprusi. Da grande, con comprensibile contrappasso, Antonio diventerà poliziotto, ritrovandosi in varie occasioni dall'altra parte della barricata, faccia a faccia con Amerigo. Ad ogni modo non sarà un detective senza macchia e senza paura, rivelando un carattere insicuro.

Sebbene i singoli episodi siano brevi ed autoconclusivi, tutti di otto tavole, contribuiscono a portare avanti le vicende dell'intera saga, che quindi si evolvono e modificano col tempo, così come il carattere e le relazioni tra i personaggi. Tra le varie vicende assistiamo anche al matrimonio di Amerigo con Filomena, che poi tradirà il marito col fratello Antonio, da cui avrà un figlio (a cui lo stesso Antonio farà da padrino al battesimo).

Negli episodi finali James Ricci, il figlio di Carmela, scriverà un romanzo per tracciare le memorie dei fratelli Ferro, ma a causa del suo stile tutt'altro che accondiscendente e della sua onestà nel riportare i fatti, sarà ostacolato da tutti i fratelli compresa sua madre.

Tutti gli episodi di Spaghetti Bros. sono stati pubblicati sulle pagine della rivista Lanciostory a partire dal n. 22 del 7 giugno 1993 sino al n. 24 del 22 giugno 1998. Gli episodi sono stati pubblicati sulle pagine della rivista in alcuni casi in bianco e nero ed in altri in una decisamente meno piacevole versione a colori. Alcuni degli episodi sono stati successivamente raccolti in volume. I primi volumi monografici dedicati a Spaghetti Bros. sono stati due albi formato pocket 17x24 cm pubblicati come supplemento ai nn. 3 ed 11 di Skorpio del 1994, che raccolgono le prime storie (rispettivamente i primi 8 ed i successivi 7 episodi della serie) e sono pubblicati in bianco e nero. Una versione a colori di alcuni episodi è invece presente nel terzo volume della collana Euramaster che pubblica i successivi nove episodi della serie, a partire dal 16mo. Sempre a colori sono gli episodi ospitati sul 91mo volume della collana Euracomix.

Meritoria è infine la riproposizione integrale delle avventure di Spaghetti Bros. avvenuta in 6 volumi della collana I Giganti dell'Avventura, in una versione in bianco e nero (sembra che da questa edizione manchino pochi episodi, pubblicati esclusivamente su Lanciostory).

(31/03/2012)

Gli albi di Spaghetti Bros.
elenco completo
comments powered by Disqus

Scheda Tecnica

fumetto:
Spaghetti Bros.

Schede consigliate

cosfight_ico.jpg
articoli, news e comunicati stampa
Cosfight, un nuovo fumetto targato Cyrano Comics
mercurio_loi.jpg
collane, riviste e fanzine
Mercurio Loi
venditore_vino_amaro_cieco_s.jpg
graphic novel ed episodi
Il venditore di vino amaro