L'Arca di Popeye

L'arca di Popeye, un episodio del fumetto Braccio di Ferro firmato da Segar alla scoperta del regno di Spinaciuga

[storia]

L'Arca di Popeye


Galleria immagini

Una nuova avventura di Braccio di Ferro ci viene narrata da Segar ne L'arca di Popeye, titolo col quale sono identificate le strisce quotidiane pubblicate fra il 22 aprile 1935 ed il 19 ottobre 1935.

La storia è come al solito ricca del nonsense assurdo che caratterizza il Braccio di Ferro di Segar e prende il via da una delle improbabili idee che popolano la mente del più celebre marinaio dei fumetti. Partendo dalla sua proverbiale ignoranza Popeye decide di ripercorrere le orme di Noè (la cui storia confonde incredibilmente insieme a quella di Cristoforo Colombo) e perciò decide di costruire una nave per andare alla ricerca di una terra sconosciuta di cui diventare dittatore (Popeye ingenuamente usa con accezione positiva questa parola).

Sulla sua Arca Braccio di Ferro decide di portare ogni razza di animali ed uomini e donne di ogni professione (ma un solo "disegnatore di fumetti", per evitare che si moltiplichino...). Non avendo sufficiente denaro per costruire un'Arca, Popeye decide di chiedere un prestito a mr. Sphink, un arcigno individuo che accetta di buon grado l'idea ponendo due incredibili condizioni, che nel nuovo stato non ci siano tasse né donne. A malincuore Popeye accetta e si occupa di tutto l'occorrente per il viaggio, dalla realizzazione dell'Arca all'arruolamento dell'equipaggio e degli abitanti (solo uomini) del nuovo Stato. Braccio di Ferro partirà così col suo equipaggio, con mr. Sphink, Pisellino ed il suo fedele amico cavernicolo Toar (non molto noto ai lettori italiani).

Olivia, snobbata da Popeye a causa delle regole imposte da mr. Sphink, si organizza insieme al fratello Castor Oil ed all'irresistibile Poldo Sbaffini per seguire il viaggio dell'arca di Popeye. Ma il loro viaggio per mare avverrà su una barca costruita dallo stesso Poldo, un ammasso di assi e relitti che galleggia a fatica e fa acqua da tutte le parti. Il viaggio sarà lungo e tortuoso fra tempeste, mal di mare ed ammutinamenti.

Alla fine, contro ogni aspettativa, Braccio di Ferro scoprirà realmente una terra sconosciuta abitata da indigeni simili ad indiani pellerossa a cui darà il nome di Spinachova (Spinaciuga nella più nota traduzione italiana vista anche sulle pagine della rivista Il Mago). Ma anche Olivia ed i suoi amici si insedieranno su un'isola sconosciuta instaurandovi un proprio regno. Braccio di Ferro capirà quanto è difficile governare, anche perché i suoi sudditi manifesteranno quasi immediatamente rancori verso la decisione di privare lo Stato di ragazze. Giocando sul suo "fascino femminile" Olivia cercherà di attirare nel suo Stato i sudditi di Braccio di Ferro, cosa che quest'ultimo cercherà di impedire con ogni mezzo. Fra le altre cose si scoprirà una incredibile caratteristica del mare attorno al regno, ovvero una ricchissima popolazione di sirene. Ma l'integrazione fra sirene ed uomini sarà dura per molti motivi (non ultimo il fatto che le sirene amano mangiare toast ai vermi).

Infine Popeye prende una saggia decisione e decide di rinunciare ai finanziamenti di mr. Sphink, lancia così un appello a tutte le ragazze da marito del mondo, esaltando i tanti giovani ragazzi in cerca di moglie di Spinachova (nonché il suo dittatore). In questo modo si inimica mr Sphink che si fa aiutare dagli indigeni per muovere battaglia a Braccio di Ferro, una battaglia dall'esito scontato grazie alla forza ed al buonsenso di Popeye. Una nave carica di donne arriva infine nel regno di Spinachova e possono celebrarsi migliaia di matrimoni, ma il matrimonio si sa che è gioia e dolore. Un Braccio di Ferro disilluso si troverà così a tornare a seguire le più prosaiche vicende dell'agricoltura del regno.

La storia si conclude quì ma non le vicende di Popeye nel regno di Spinachova, infatti la successiva avventura del personaggio sarà ancora ambientata nell'incredibile contesto di questa storia. Nuovole di guerra, questo il titolo del seguito di quest'avventura, vedrà Popeye, Olivia ed i suoi amici in un contesto ancora più cupo, in vista della guerra con i Brutiani. Al termine della quale i nostri eroi torneranno nel loro paese d'origine.

La deliziosa ironia di Segar, la capacità delle strisce di Popeye di essere sempre attuali, ancora godibilissime senza accusare il peso degli anni, rende questa storia affascinante ed imperdibile. E dietro l'aspetto più divertente e superficiale dell'avventura non è difficile leggere molto altro, tanto più importante se si considera la data di pubblicazione delle strisce, ovvero il 1935. I tipi umani che affollano la storia con i loro vizi e le loro idee non condivisibili, l'irresistibile satira militare, la satira dei regimi totalitari, l'irrisione per guerre e conflitti, che sarà ancora più marcata nella successiva avventura Nuvole di guerra.

L'Arca di Popeye è stata pubblicata per la prima volta in Italia sulla rivista Il Mago (n. 55 e seguenti). E' stata poi riproposta nel volume Oscar Mondadori n. 1027 del settembre 1979 intitolato 50 anni di spinaci (che contiene anche il successivo e conclusivo Nuvole di guerra). Una pecca di queste edizioni (molto importanti perché fra i primi tentativi italiani di porre l'attenzione su un recupero organico del Braccio di Ferro di Segar) è la traduzione che non cerca di riproporre gli incredibili errori linguistici continuamente snocciolati da Braccio di Ferro, alterando talvolta in modo notevole il contenuto degli irresistibili battibecchi di Popeye con altri personaggi. Più recenti e con traduzioni più efficaci sono le riproposizioni della storia avvenute ad opera dell'editore Comic Art nella collana di prestigio New Comics Now, serie Popeye e negli albi pocket Braccio di Ferro (precisamente nel volume 8 del giugno 1995).

(18/10/2009)

Di seguito alcune delle edizioni pubblicate, in volume o rivista, della storia L'Arca di Popeye

Collana: Braccio di Ferro
Collana: Popeye
Collana: Oscar Mondadori
Rivista: mago
comments powered by Disqus

Scheda Tecnica

fumetto:
storia:
L'Arca di Popeye
nome originale:
Popeye's Ark
data pubblicazione:
04-1935

Schede consigliate

mambo_cubano_ico.jpg
graphic novel ed episodi
Mambo cubano
geronimo_blueberry_2_s.jpg
graphic novel ed episodi
Geronimo l'apache