Le strisce di Beetle Bailey

Le strisce di Beetle Bailey, ridere della naja dal 1950 con le strip di Mort Walker

[storia]

Le strisce di Beetle Bailey


Galleria immagini

Le strisce di Beetle Bailey, il famoso fumetto di Mort Walker sulla vita militare, hanno come principale ambientazione l'interno della caserma di Camp Swampy. E' qui che i soldatini di Mort Walker vivono e lavorano.

Beetle Bailey non è una striscia di guerra, come potrebbero essere ad esempio le Sturmtruppen, ma una striscia di naja. Le azioni che si susseguono e si ripetono sono quelle solite del servizio militare: turni, corvee, addestramenti, file in mensa, libere uscite e tutto quello che una ordinaria vita in caserma in periodo di pace può comportare.

Nonostante le situazioni proposte alla base del fumetto siano quindi piuttosto limitate la strip riesce a trovare sempre nuovi spunti all'interno di canovacci ormai rodati.
D'altronde è la forza principale delle strisce comiche quella di riproporre gli stessi temi e situazioni con sfumature sempre diverse basando proprio sulla ripetizione l'ottenimento dell'effetto comico.
E così se in una striscia assistiamo ad un battibecco tra il soldato semplice Beetle Bailey ed il sergente Snorkel non sarà difficile indovinarne le conclusioni ma sarà una sfida per l'autore ideare sempre nuovi modi per far giungere i protagonisti all'atteso finale (che a volte potrà anche presentare sviluppi del tutto inaspettati).
Stessa cosa si può osservare con il vecchio e platonicamente laido generale Amos: in quale modo riuscirà ancora una volta a sottolineare la differenza tra le sue due segretarie: la provocante Miss Buxley e la più ordinaria Miss Blips? Ad esempio affermando che [il caffé] 'quando lo porta lei [Miss Buxley] rimane più caldo'; fisicamente impossibile, certo, ma umoristicamente ineccepibile il commento di Amos in una delle tante strip sull'argomento.

La galleria dei personaggi è molto varia e tutti hanno ruoli ben definiti ed ottimamente caratterizzati. I personaggi principali della striscia sono:

I soldati semplici

- Beetle Bailey, eternamente stanco e tendente all'ozio, sempre alla ricerca di vie di fuga da turni di lavoro ed esercitazioni;
- Killer, il bello della compagnia, latin lover sempre a caccia di ragazze;
- Zero, il tontolone della caserma, negato per qualsiasi attività e incapace di comprendere anche gli ordini più semplici;
- Cookie, il trasandato cuoco di Camp Swampy, perennemente in canotta e grembiule (e sigaretta alle labbra), non sempre apprezzato per la sua attività culinaria;
Tra gli altri soldati semplici possiamo citare Platone, Cosmo, Rocky e Julius.

I sottoufficiali

- Sergente Snorkel, come ogni buon sergente che si rispetti è irascibile e a volte manesco; è costantemente affamato e decisamente sovrappeso;
- Sergente Louise Lugg, sergente donna un po' sovrappeso; è invaghita del sergente Snorkel che tuttavia non sembra ricambiare le attenzioni.

Gli ufficiali

- Tenente Fuzz, giovane e dotato di notevole impegno e dedizione ma non altrettanto di capacità; non ha un grande ascendente sugli uomini;
- Tenente Jackson Flap, è il primo nero a comparire in una striscia umoristica; è alquanto eccentrico nel vestire ed un po' permaloso di carattere;
- Maggiore Greenbrass, aiutante del generale Halftrack;
- Generale Amos Halftrack, inetto e sostanzialmente superfluo, ama il golf e sbava per l'avvenente Miss Buxley, sua segretaria.

Altri

- Otto, il cane di Snorkel, veste in divisa ed è molto simile al padrone;
- Miss Buxley, provocante segretaria del generale Amos Halftrack, ispirata alla figura di Marilyn Monroe;
- Miss Blips, l'altra segretaria del generale Halftrack, più ordinaria ed utilizzata nelle strip più che altro come contrapposizione a Miss Buxley;
- Cappellano Staneglass, cappellano militare al quale in molti si rivolgono per domande e consigli;
- Marta hlaftrack, moglie del generale.

I motivi più ricorrenti della striscia sono:

- i trucchi e i sotterfugi di Beetle Bailey per sfuggire ai propri compiti e riuscire ad oziare in santa pace;
- i continui battibecchi tra Beetle Bailey ed il sergente Snorkel, che si concludono di volta in volta con la vittoria di uno o dell'altro contendente (prevalentemente del sergente);
- i problemi del sergente Snorkel con il cibo ed il suo voracissimo appetito;
- le tempeste ormonali suscitate dall'avvenente Miss Buxley in particolar modo nell'ufficio del generale Halftrack;

e, più di rado:

- l'addestramento delle truppe;
- le libere uscite;
- il rapporto quasi filiale del sergente Snorkel col suo cane otto;
- le differenze di vedute tra i tenenti Fuzz e Jackson Flap;

oltre ovviamente alla sottolineatura continua dei caratteri dei personaggi (la stupidità di Zero, l'inettitudine dei vertici militari, lo charme di Killer e così via).

Le strisce in Italia sono state pubblicate principalmente su linus ed, in volume, nella collana Oscar Mondadori.

(22/09/2011)

Di seguito alcune delle edizioni pubblicate, in volume o rivista, della storia Le strisce di Beetle Bailey

Rivista: linus
comments powered by Disqus

Scheda Tecnica

fumetto:
storia:
Le strisce di Beetle Bailey
nome originale:
Beetle Bailey
data pubblicazione:
1950

autore:

Schede consigliate

resa_conti.jpg
graphic novel ed episodi
La resa dei conti
tommy_wack_ico_.jpg
fumetti
Tommy Wack
linus_ico.jpg
collane, riviste e fanzine
linus