Morbus Gravis

Morbus Gravis - Druuna fa il suo esordio nel fumetto erotico-fantascientifico

[storia]

Morbus Gravis


Galleria immagini

Morbus Gravis, la prima storia di Druuna, ci introduce nel ricco mondo fantascientifico-erotico di Paolo Eleuteri Serpieri. Fumetto molto ben disegnato ambientato in un futuro post-apocalittico in cui i pochi esseri umani esistenti vivono all'interno de "la città", un mondo brullo, senza vegetazione e con poche regole.

La popolazione è decimata da uno strano morbo che trasforma gli individui in mutanti tentacolari senza forma. La città è governata dai preti, individui incapucciati di cui non si riconoscono volto e fattezze, che forniscono un siero contro il morbo, morbo che è sinonimo di peccato. I preti predicano il culto del "Signore", entità superiore da adorare e venerare. Si narra che gli individui completamente sani siano inviati nella "città di sopra", una sorta di paradiso. Invece i mutanti, vivi o morti, sono gettati nella "città di sotto" dove albergano i mutanti sopravvisuti.

Druuna è una bellissima ragazza bruna dall'aspetto sensuale. Ha un marito, Schastar, affetto dal morbo in stato avanzato, per cui deve recuperare dosi massicce di siero. E lo fa prosituendosi con i dottori ed i guardiani destinati alla distribuzione del siero.

Nel corso della storia Druuna incontrerà vari mutanti che le instilleranno non pochi dubbi circa la falsità delle affermazioni dei preti. Verrà a conoscenza del fatto che suo marito aveva scoperto qualcosa di incredibile riguardo ai preti. Lo stesso Schastar accumpagnerà Druuna verso il centro della città per mostrarle di persona il segreto dei preti. Ed alla fine Druuna salirà nella città di sopra e si troverà faccia a faccia con una realtà amara e difficile da accettare.

Trattandosi di un fumetto erotico non mancheranno abbondanti ed esplicite scene erotiche fra rapporti consenzienti e violenze di vario tipo, compresi indesiderati amplessi con mutanti. Non mancano le scene oniriche, caratteristiche di tutta la saga di Druuna, in cui al posto delle terre arse e desolate in cui si svolge il fumetto, vedremo erba verde, un cielo azzurro, un'ambientazione paradisiaca.

Morbus Gravis è un fumetto che riesce a bilanciare con equilibrio l'aspetto erotico con quello fantascientifico e narrativo, aspetto che non sempre si riscontrerà nei successivi capitoli della saga creata da Serpieri.

Le vicende di Morbus Gravis potevano anche finire qui, con lo spiazzante finale aperto, ma Serpieri ha deciso di continuare la narrazione ed è così nato il secondo capitolo della saga, intitolato Druuna (e conosciuto anche come Morbus Gravis 2), in cui si chiudono tutte le vicende lasciate aperte in questa storia.

Morbus Gravis è stato pubblicato a puntate a partire dal dicembre 1985 sulla rivista L'Eternauta, dal numero 42 al numero 48. E' stata successivamente raccolta in volume in edizione cartonata dalle Edizioni Produzioni Cartoons (l'editore della rivista) e dopo l'acquisizione da parte della Comic Art della rivista in un nuovo volume edito da Comic Art, collana Best Comic n. 12.

Successivamente si sono avute altre versioni, un'importante ristampa e pubblicazione di inediti avviene ad opera di Alessandro Editore.

(07/06/2009)

Di seguito alcune delle edizioni pubblicate, in volume o rivista, della storia Morbus Gravis

Edizioni in volume
Collana: Best Comics
Rivista: Eternauta
comments powered by Disqus

Scheda Tecnica

fumetto:
storia:
Morbus Gravis
data pubblicazione:
1984
pagine:
62

Schede consigliate

missione_alphaville_ico_1.jpg
graphic novel ed episodi
Missione Alphaville
ken_parker_classic_ico.jpg
collane, riviste e fanzine
Ken Parker Classic