Gulliveriana

Gulliveriana, i viaggi di Gulliver a fumetti rivisitati in chiave erotica da Milo Manara

[storia]

Gulliveriana


Galleria immagini

Gulliveriana è una rilettura in chiave erotica de I viaggi di Gulliver, arguto e famosissimo romanzo dal taglio fantastico e intelligentemente ironico di Jonathan Swift, un romanzo che è stato alla base di innumerevoli riletture in tutti i campi dal cinema al teatro, dalla stessa letteratura al fumetto.

Il romanzo ha avuto un enorme successo come lettura per ragazzi (probabilmente per i suoi aspetti più fantastici e avventurosi) ma in realtà i temi trattati e la feroce critica al sistema ne fanno un testo indirizzato espressamente ad un pubblico adulto.

Ed è evidentemente dedicata ad un pubblico maturo anche la rilettura che ne fa Milo Manara nel suo Gulliveriana, una rilettura che, partendo dagli spunti più fantastici, e senza tralasciare gli aspetti più ironici, trasforma il protagonista del romanzo di Swift in una seducente creatura femminile che ripercorrerà le gesta del suo illustre predecessore nei succinti abiti cucitigli addosso dal disegnatore.

L'affascinante protagonista, stesa al sole su di una spiaggia deserta finirà, per una serie di disavventure, su quello che sembra un antico battello ancorato al largo della costa. Come nel romanzo, una tempesta porterà la nave alla deriva e farà della protagonista una naufraga su di un'isola sperduta.
Al risveglio la ragazza si trova inspiegabilmente impossibilitata a muoversi, ancorata al suolo da sottili funi che la trattengono da ogni lato. Ma la sorpresa diventa stupore quando la protagonista si rende conto di essere legata e che ad immobilizzarla con funi e corde sono stati degli esseri in tutto e per tutto uguali agli uomini ma molto più piccoli, esseri che scoprirà essere lillipuziani, abitanti del paese di Lilliput.
La paura della donna gigantesca aveva spinto i lillipuziani a legarla, approfittando del suo stato di incoscienza ma, una volta liberatasi dalle funi, la ragazza cerca di tranquillizare i minuscoli esseri e di essere loro d'aiuto, in particolare difendendoli dall'incombente minaccia di un incursione di navi pirata.

Nonostante tutto alcune incomprensioni con i lillipuziani la spingeranno a fuggire da Lilliput ed a tornare sulla nave che continuerà a trasportarla nei luoghi più impensati; prima in un paese abitato da esseri giganteschi (dove sarà la ragazza a sentirsi inerme in balia di esseri mostruosamente grandi), poi in un mondo dove gli uomini, troppo impegnati ad osservare le stelle ed a discutere di filosofia, trascurano le loro donne ed infine, ma è solo un brevissimo divertissement, in un mondo abitato da cavalli parlanti dotati di intelletto.
Ovviamente in tutti i mondi Manara indagherà gli aspetti più piccanti e maliziosi delle condizioni della deliziosa protagonista, estremamente sensuale avvolta da una lacera bandiere inglese (la Union Jack), ammirata dai minuscoli lillipuziani, provocata dalla curiosità dei giganti e insidiata dai cavalli sapienti. 

Gulliveriana è un'opera tra le più riuscite del Manara seconda maniera, il Manara che ha virato prepotentemente verso un erotismo esplicito (qui ancora parzialmente contenuto); il fumetto è comunque attraversato da un'intensa carica erotica che coniugata agli aspetti più fantastici della trama e ad una certa dose di ironia, riesce bene nel compito di omaggiare in maniera leggera e frizzante un classico della letteratura di tutti i tempi proponendo una lettura scorrevole e veloce in compagnia del seducente tratto del maestro italiano dell'eros a fumetti.

Gulliveriana è stato realizzato da Manara nel 1995 appositamente per la pubblicazione sulla rivista di turismo Gulliver, con il titolo I viaggi di Gulliver. La storia è stata in seguito riproposta in volume più volte, in differenti edizioni e formati, a colori e in bianco e nero, sempre col più noto titolo Gulliveriana.

(30/11/2013)

Di seguito alcune delle edizioni pubblicate, in volume o rivista, della storia Gulliveriana

comments powered by Disqus

Scheda Tecnica

storia:
Gulliveriana
data pubblicazione:
1995
pagine:
64

autore:

Schede consigliate

naruto_ico_1.jpg
collane, riviste e fanzine
Naruto
giocattoli_immortali_ico.jpg
graphic novel ed episodi
I giocattoli immortali