Batman: Anno Uno

Batman: Anno Uno

[storia]

Batman: Anno Uno


Quando Frank Miller si impegna nel riscrivere le origini di un personaggio lo fa con gran cura, con uno stile affascinante e con un'originalità considerevole. E' questo il caso delle origini di Batman narrate in Batman: Anno Uno.

Un'immagine tratta da Batman: Anno Uno

Frank Miller scrive questo fumetto cercando di non tradire quanto è stato detto finora sul personaggio, richiamando le storie esistenti e gettando le basi per storie future. Un Bruce Wayne umano e pieno di dubbi alle prese con le difficoltà fisiche e psicologiche legate alla decisione di diventare un giustiziere mascherato. La storia ripercorre il trauma infantile di Bruce Wayne, l'assassinio dei suoi genitori all'uscita da un cinema in cui proiettavano Zorro. Il rancore covato per anni e la decisione di diventare un eroe mascherato. La scelta di utilizzare un costume da pipistrello con l'obiettivo di incutere timore nei criminali e nascondere la propria reale identità, idea nata fortuitamente grazie ad un pipistrello piombato in casa frantumando in mille pezzi i vetri di una finestra.

La sensuale e letale Catwoman
La sensuale e letale Catwoman

Nella storia assistiamo anche alla nascita di Catwoman, ovvero Selina Kyle, una prostituta amante dei gatti dal fascino felino e sensuale. Ed assistiamo alla nascita del rapporto di amicizia fra il commissario Gordon e Batman. Ed anche alla nascita della relazione fra il commissario ed il detective Sarah Essen, mentre la moglie di Gordon è in attesa di un bambino. In storie successive Sarah diventerà la nuova moglie di Gordon.
A parte Catwoman non sono presenti altri nemici folcloristici di Batman, ma solo nemici tradizionali ed ugualmente temibili, fra cui il boss mafioso Carmine Falcone ed alcuni poliziotti corrotti. E' presente anche Harvey Dent, ancora come incorruttibile procuratore distrettuale prima di diventare il temibile Duefacce. Solo in chiusura si fa riferimento al Joker ("un pazzo che sta minacciando di avvelenare le riserve idriche di Gotham").

Immagine tratta da Batman Anno Uno


Il fascino del fumetto, come sempre nelle opere di Miller, è nella costruzione di storie appassionanti, dialoghi coinvolgenti e personaggi sfaccettati e reali. Batman: Anno Uno è una storia attenta a dialoghi e personaggi, ambientazioni ed immagini, non un semplice mix di scene d'azione, scene ad ogni modo realizzate magistralmente, cinematograficamente coinvolgenti e spettacolari. Ad accrescere il valore di Batman: Anno Uno ci pensano gli straordinari disegni di un David Mazzucchelli in gran forma, plastico ed elegante che dipinge personaggi dai tratti realistici e credibili senza esagerare con corpi statuari e muscolosi. Molto belli ed azzeccati anche i colori talvolta tenui talora sgargianti di Richmond Lewis.

Batman fra le fiamme di un edificio

Batman: Anno Uno è un'opera del 1986 ed è stata pubblicata in Italia per la prima volta come inserto a puntate sui numeri 78 e 81 del 1990 della rivista Corto Maltese e successivamente raccolta in volume e riproposta di frequente in ristampe ed antologie. Per il suo valore e la sua notorietà è stata scelta come opera da pubblicare sul primo numero della collana Batman La Leggenda edita da Planeta DeAgostini nel 2008.

(09/04/2009)

Di seguito alcune delle edizioni pubblicate, in volume o rivista, della storia Batman: Anno Uno

comments powered by Disqus

Scheda Tecnica

fumetto:
storia:
Batman: Anno Uno
nome originale:
Batman: Year One
data pubblicazione:
1986
pagine:
90


personaggi:

Schede consigliate

mac_coy_ico.jpg
graphic novel ed episodi
Un uomo chiamato Mac Coy
armi_andrea_pazienza_ico.jpg
graphic novel ed episodi
Armi
rocco_vargas_triton_torres_10_ico.jpg
graphic novel ed episodi
Triton