Lungo fucile

Lungo fucile, prima avventura del fumetto Ken Parker di Berardi e Milazzo

[storia]

Lungo fucile


Doveva chiamarsi 'L'uomo dal lungo fucile' ma il titolo forse un po' ingenuo fu fatto cambiare dall'editore nel meno allusivo Lungo fucile.

Primo piano di Ken Parker
Ken Parker

Il lungo fucile del titolo è il vecchio Kentucky con cui il protagonista è solito andare in giro; un arma che gli serve per cacciare e che, in alcune occasioni, si vede costretto ad utilizzare per uccidere.
In questa prima storia del fumetto western Ken Parker facciamo la conoscenza col protagonista, Kenneth Parker (ma chiamato sempre col diminutivo Ken), un trapper che vive sui monti cacciando animali per cibarsene e vendere le pelli. Una didascalia indica come le vicende si svolgano nel Montana e abbiano inizio il 29 dicembre 1868.

Ken Parker piange il fratello morto
Ken Parker piange il fratello morto

Lo vediamo nelle prime tavole in compagnia del fratello minore Bill; i due vengono assaliti ed il ragazzo viene ucciso e scalpato.
Tutto farebbe pensare ad un aggressione da parte degli indiani ma Ken Parker non è solito dare giudizi affrettati e analizzando la situazione giunge a tutt'altre conclusioni; la sua vendetta lo porta ad arruolarsi tra le fila dell'esercito nordista, le cosiddette giacche blu, dove ritiene siano nascosti i veri assassini di suo fratello.
Al seguito dell'esercito Parker avrà modo in più occasioni di confrontarsi con gli indiani e con la loro cultura ed anche di scontrarsi con loro; vivrà da vicino la barbarie dell'uomo bianco che non esita ad uccidere donne e bambini ma allo stesso tempo sarà testimone delle crudeltà perpetrate dagli indiani.
La ricerca degli assassini ovviamente darà i suoi frutti ma non per questo si potrà parlare di lieto fine.
Ad ogni modo la coppia Berardi-Milazzo avrà creato uno dei personaggi a fumetti più credibili e interessanti del panorama italiano.

Uomini bianchi torturano una giovane donna indiana
Uomini bianchi torturano una giovane donna indiana

I disegni di Milazzo non sono ancora quelli morbidi e raffinati a cui l'autore ci ha abituati ma sono ottimamente realizzati e rendendo bene le atmosfere innevate e silenziose in cui si muove il trapper prima ed in seguito l'infuriare della battaglia. Anche la sceneggiatura non ha quell'originalità e l'ampio respiro degli episodi futuri ma mostra già diversi spunti interessanti.

La storia è stata realizzata dalla coppia Giancarlo Berardi (sceneggiatore) e Ivo Milazzo (disegnatore) nel 1974 per essere pubblicata nella Collana Rodeo della Cepim ma è stata pubblicata solo tre anni più tardi su di una rivista dedicata interamente a Ken Parker per via dell'editore che aveva intuito le potenzialità del personaggio. La storia è stata, quindi, pubblicata sul primo numero della collana Ken Parker nel giugno 1977 ed è stata riproposta più volte, prima in ristampa (Ken Parker - Serie Oro) ed in seguito nella raccolta cronologica completa Ken Parker Collection che ha riunito tutti gli episodi di Ken Parker.

(16/03/2009)

Di seguito alcune delle edizioni pubblicate, in volume o rivista, della storia Lungo fucile

Collana: Ken Parker
comments powered by Disqus

Scheda Tecnica

fumetto:
episodio n.:
1
storia:
Lungo fucile
data pubblicazione:
06-1977
pagine:
96

sceneggiatura:
disegni:

Schede consigliate

kirby_formula_hicks_ico.jpg
graphic novel ed episodi
La formula scomparsa
ballata_per_de_andre_ico.jpg
graphic novel ed episodi
Ballata per Fabrizio De André
totentanz__ico.jpg
graphic novel ed episodi
Totentanz