Topolino e il fiume del tempo

Topolino e il fiume del tempo

[storia]

Topolino e il fiume del tempo


Topolino e il fiume del tempo è una bellissima avventura di Topolino scritta da Francesco Artibani e Tito Faraci in grandissima forma e disegnata col consueto incontestabile talento da Corrado Mastantuono.

Topolino e Gambadilegno
Topolino e Gambadilegno

La storia ci porta a conoscere i retroscena della prima avventura di Topolino, quella vissuta nel cortometraggio animato Steamboat Willie apparso nei cinema nel 1928. In quel film di pochi minuti Topolino guidava un battello a vapore (lo Steamboat Willie del titolo) fischiettando allegro sotto lo sguardo attento del capitano Gambadilegno.

Col tempo i ruoli ed i caratteri dei due contrapposti personaggi si sono delineati ed in molti si saranno chiesti la logica di quella strana coppia. A ridare un contesto a quella storia, nell'ottica degli ormai assodati caratteri dei personaggi Disney, ci pensa l'affiatato trio di autori di questa storia che, a 70 anni di distanza dalla apparizione del cartone animato (la storia a fumetti è del 1998) integra tanti lati bui e riannoda i fili.

Un mattino Topolino si ritrova in casa Gambadilegno intenzionato a proporgli un'avventura da condividere: recuperare il mitico battello a vapore teatro della loro prima avventura. Topolino accetta, perché non rifiuterebbe mai di partecipare ad un'avventura ma anche perché vecchi sensi di colpa lo perseguitano (ritenendo propria la responsabilità dell'affondamento del battello). I due si procurano un nuovo battello (ridotto in pessime condizioni) e si avventurano sul "fiume del tempo" a ripercorrere la vecchia strada ed a rovistare nei ricordi. Dev'esserci qualcosa di prezioso in quel battello sul fondo del fiume.

Alcuni degli stravaganti personaggi che popolano il fumetto Topolino e il fiume del tempo
Alcuni degli stravaganti personaggi che popolano il fumetto Topolino e il fiume del tempo

Col trascorrere delle pagine veniamo a conoscenza di ulteriori retroscena, chi c'era sul battello oltre a Gambadilegno e Topolino, cosa cerca Gambadilegno in fondo al mare, come è affondato lo Steamboat Willie nel 1928, e facciamo la conoscenza di alcuni nuovi personaggi, fra cui un paio di simpatici contadini che sembrano usciti direttamente da Un tranquillo week-end di paura.

La cosa più affascinante di questa storia di Topolino dal ritmo inarrestabile, dal vortice di trovate, di gag visive e dialoghi irresistibili, è l'umanità dei personaggi. Finalmente a Gambadilegno viene riconosciuto uno spessore che spesso gli si nega. Il rapporto fra Topolino e Gambadilegno è più umano e sincero che mai, lasciando intravedere la stima che sicuramente lega i due personaggi, e spesso il gatto ruba la scena al topo. Chiaramente la forza espressiva dei disegni di Mastantuono contribuisce a rendere irresistibile ogni inquadratura e perfettamente credibile ogni espressione. E l'ultima, poetica tavola raffigurante Topolino e Gambadilegno inquadrati di spalle, intenti ad osservare la luna, dimostra il grande talento degli sceneggiatori e conferma la grande espressività dei disegni di Mastantuono.

La storia è stata pubblicata per la prima volta su Topolino n. 2243 del novembre 1998, a settant'anni dall'apparizione cinematografica del personaggio, ed è stata ristampata nel primo volume della collana I Mitici Disney nel febbraio 2009.

(11/02/2009)

Di seguito alcune delle edizioni pubblicate, in volume o rivista, della storia Topolino e il fiume del tempo

Collana: Mitici Disney
comments powered by Disqus

Scheda Tecnica

fumetto:
storia:
Topolino e il fiume del tempo
data pubblicazione:
1998
pagine:
50

Schede consigliate

il_gioco_manara_ico_.jpg
fumetti
Il gioco
l_angelo_azzurro.jpg
graphic novel ed episodi
Der Blaue Engel - L'angelo azzurro
cosmo_serie_rossa_ico_1.jpg
collane, riviste e fanzine
Cosmo - Serie Rossa
th_cesare_historica_biografie_8.jpg
albi
Cesare