Ava a Multidollar City

Ava a Multidollar City, secondo episodio del fumetto di Cavezzali

[storia]

Ava a Multidollar City


Nel secondo episodio di Ava troviamo la protagonista rinchiusa in un harem a Multidollar City dove è stata portata dal multimiliardario emiro Zazà dopo averla sottratta al suo lavoro di cameriera presso la pizzeria Vulcano (primo episodio).

Ava prigioniera nell'harem dell'emiro Zazà
Ava prigioniera nell'harem dell'emiro Zazà

Lo scopo del facoltoso miliardario è quello di ottenere le grazie della bella Ava, convinto di poter così raggiungere il mitico orgasmo multiplo maschile.
La fancilla annoiata e del tutto ininteressata alla cosa riesce ad allontanarsi dall'harem, finisce nel deserto dove viene raggiunta e violentata, anche se non del tutto dispiaciuta del fatto, da una specie di Lawrence d'Arabia che dopo avere abusato di lei si appresta a portarla al mercato delle schiave sicuro di poter ricavare un discreto bottino da una papera così 'grassa'.

La storia come tutte le prime della serie è a colori ed è composta da appena 4 pagine. E' stata pubblicata sul quinto numero della rivista Il Grifo e riproposta sul volume Ava dalla collana I Classici del Grifo pubblicato dagli Editori del Grifo nel 1993.

 

(05/01/2009)

Di seguito alcune delle edizioni pubblicate, in volume o rivista, della storia Ava a Multidollar City

Rivista: Grifo
comments powered by Disqus

Scheda Tecnica

fumetto:
storia:
Ava a Multidollar City
data pubblicazione:
1991
pagine:
4


personaggi:

Schede consigliate

angel_dark_nancy_sabatini_ico.jpg
personaggi
Nancy Sabatini
topolino_story_ico.jpg
collane, riviste e fanzine
Topolino Story