Lady Ligeia

Lady Ligeia, splendido adattamento a fumetti di D. Battaglia del cupo racconto di Poe

[storia]

Lady Ligeia


Ancora un classico della letteratura dell'orrore, nello specifico il racconto breve Ligeia, una delle opere più affascinanti del grande scrittore gotico Edgar Allan Poe, adattata a fumetti da Dino Battaglia.
Come al solito Battaglia tende a condensare gli avvenimenti narrati in poche tavole e ciò porta ad una limitazione della storia ai pochi punti fondamentali. Ovviamente Battaglia non ha bisogno di indugiare su descrizioni e stati d'animo riuscendo a trasmettere emozioni e sensazioni grazie al suo inconfondibile e personalissimo stile; Battaglia riesce quindi a trovare un'ottima sintesi ed a rendere magistralmente le atmosfere morbose e inquietanti di Poe.
E' il caso di questo gelido ritorno dalla morte narrato in Lady Ligeia realizzato da Battaglia per la rivista Linus nel 1969.

Lady Ligeia col consorte
Lady Ligeia col consorte

La trama è quella di Ligeia e l'autore non si discosta molto dalle vicende narrate da Poe, cosa che invece ha fatto in altri racconti dove ha proposto adattamenti molto più liberi e personali.
Tutto ruota intorno alla passione folle ed ossessiva del protagonista per Ligeia, splendida dama dai neri capelli e dai denti perlacei, appassionata di metapsichica che riesce a trasmettere all'uomo la passione per questo mondo oscuro.
L'uomo si lascia conquistare dalla dama e la sposa ed insieme si lasciano andare allo studio di testi magici e misteriosi ma nel giro di poco tempo la giovane sposa viene colpita da un male oscuro che la porta rapidamente alla morte.
Questo avviene quasi subito nella versione di un Battaglia giustamente interessato alle atmosfere cupe e mortifere conseguenti alla scomparsa di Ligeia.
'Chi può comprendere i misteri e la forza della volontà? L'uomo si rassegna solo per la fragilità del suo volere!' dirà Ligeia in punto di morte, prima di lasciarsi finalmente vincere dalla grande consolatrice.

Rowena, la seconda moglie
Rowena, la seconda moglie, nella versione colorata da Laura Battaglia

Le lacrime di lui non possono riportarla in vita e, per cercare di allontanare il doloroso ricordo, si trasferisce lontano e si risposa con una donna profondamente diversa da Ligeia, la bionda e solare Rowena.
Ma questo non basta ad allontanare il 'fantastma' di Ligeia che sembra aleggiare tra i due. L'uomo non ha mai smesso di amarla e questo gli fa detestare profondamente la nuova moglie. Ma ancora una volta la cattiva sorte non si fa attendere e Rowena si ammala poco dopo il matrimonio rinnovando lo sconforto nel cuore del marito.
La casa sembra sempre più viva, la giovane donna ammalata avverte fruscii, sussurri e spifferi ovunque e dopo un po', nell'angosciante atmosfera che vi regna, anche l'uomo inizia ad avvertire strane presenze per casa.
Le stranezze si acutizzano col passare del tempo è sembra davvero che che qualcosa di soprannaturale stia avvenendo nella casa e che non sia una morte normale quella che accompagna Rowena nel suo ultimo viaggio. La malattia peggiora e dopo tre giorni di agonia, tra continue complicazioni e miglioramenti, anche Rowena giunge al sonno che non porta risveglio.
Al capezzale di Rowena, una Rowena coperta di bende e drappeggi funebri, il pensiero dello sposo corre più volte a Ligeia, l'amata Ligeia, la mai dimenticata prima moglie, quando, ad un tratto, si accorge ancora una volta del riaffiorare di un tenue colorito sul viso di Rowena; poi, finalmente, la grigia figura si alza dal letto e l'agghiacciante immagine di un fantasma che si avvicina si accompagna al dubbio di aver prematuramente accertata la morte di Rowena.
Ma lo stupore è ben altro quando la giovane figura scioglie le bende e due meravigliosi occhi neri ed una cascata di capelli corvini si svelano, scoprendo le sembianze di una inquietante Ligeia.

In quest'occasione Battaglia lascia sostanzialmente inalterato il breve racconto di Poe. Il fumetto è quasi completamente scritto in terza persona riprendendo i passi più importanti di Ligeia quasi fosse un romanzo con le illustrazioni a fronte. I baloon con le voci dei protagonisti si affacciano solo di tanto in tanto tra le tavole.
Lady Ligeia è uno dei più bei adattamenti di Poe realizzati dal maestro veneziano che crea atmosfere inquietanti e di grande effetto e riesce in poche tavole a creare e mantenere un'atmosfera di sospesa inquietudine.
La storia è stata realizzata per la rivista Linus, pubblicata sul numero 55 dell'ottobre 1969 ed è stata riproposta più volte su altre riviste e raccolta in volumi. Della storia esiste anche una versione a colori, colorata dalla moglie Laura Battaglia, pubblicata sulla rivista Corto Maltese numero 2 del febbraio 1985. La colorazione è un po' meno curata che in altre occasioni ma, seppur validissima, è comunque meno interessante delle tavole in bianco e nero di Battaglia che rendono al meglio le inquietanti presenze del desolato palazzo.

Lady Ligeia defunta

 

(15/12/2008)

Di seguito alcune delle edizioni pubblicate, in volume o rivista, della storia Lady Ligeia

Edizioni in volume
Collana: Dino Battaglia
Collana: Mani Comics
Collana: onde
Rivista: Corto Maltese
Rivista: linus
comments powered by Disqus

Scheda Tecnica

storia:
Lady Ligeia
data pubblicazione:
10-1969
pagine:
8

Schede consigliate

malediz_vampiro_creepy_ico.jpg
graphic novel ed episodi
La maledizione del vampiro!
blueberry_gazzetta_.jpg
collane, riviste e fanzine
Blueberry