Buzzer & Todavia

Buzzer & Todavia - Fumetto di Corrado Mastantuono

[storia]

Buzzer & Todavia


La storia, scritta ed eccezionalmente disegnata da Corrado Mastantuono, è in realtà un abile collage di tre episodi distinti precedentemente pubblicati dall'autore (per approfondimenti al riguardo si veda la scheda del fumetto). La trama prende il via dall'arresto di Buzzer, il nostro protagonista, per un reato che non ci è dato sapere. Durante il tempo che passa in prigione nella temibile camera obliqua, i suoi effetti personali sono custoditi presso l'istituto di reclusione.

buzzer e todavia - Fumetto di Corrado Mastantuono
Todavia trascinato via dalle guardie per un reato non commesso

Appena scontata la pena Buzzer va incontro ad una brutta sorpresa, dai suoi averi manca il droppo, il copricapo personale che costituisce uno status symbol ed è fondamentale per condurre una vita normale nella società. Il copricapo gli è stato rubato da un importante burocrate dell'Apparato Parlotta, l'istituto di pena presso cui è stato in prigione. Le umiliazioni e le privazioni subite a causa della mancanza del droppo spingono Buzzer a tentare di rubare a sua volta un copricapo, con l'unico risultato di tornare nelle celle dell'Apparato Parlotta.
Qui sperimenta la difficile convivenza con l'ergastolano Todavia, simpatico recluso che non si capisce quale crimine possa aver commesso, saggio e imperturbabile dispensa massime e consigli ed ha una serenità interiore che gli consente di superare qualsiasi prova. Dopo un po' di incomprensioni iniziali Buzzer imparerà ad apprezzare questo compagno discreto riservatogli dal destino come compagno di cella.
La vita nella prigione scorre tranquilla fra alti e bassi: mentre all'interno dell'apparato parlotta si verificano numerosi omicidi originati da un diffuso quanto proficuo traffico di organi, i detenuti sono utilizzati per la ricerca di una enorme scimmia, soprannominata King Kong, ritenuta pericolosa. Si scoprirà che la scimmia è innocua ed i criminali sono come sempre gli ammanicati e dirigenti poteri forti. Ciononostante il finale non sarà lieto, ancora una volta King Kong è destinato a morire.
Finalmente a Buzzer si presenta l'opportunità di uscire di prigione, è sufficiente che uccida qualcuno per le alte sfere del carcere (serve un cuore nuovo nell'ampio giro del traffico di organi). Buzzer accetta la crudele proposta ma scoprirà a sue spese che il povero donatore di cuore, suo malgrado, è Todavia. In un finale surreale il cuore di Todavia continuerà a battere (e parlare) nonostante l'espianto dal corpo del legittimo proprietario; il traffico di organi sarà scoperto, Todavia si salverà, Buzzer resterà in prigione e qualche gerarca otterrà una giusta punizione. Ma il lieto fine non è previsto, mentre i nostri eroi resteranno in prigione alcuni dei crudeli e disonesti gerarchi continueranno impuniti a perseguire i loro loschi scopi con ogni mezzo.
Il fumetto dal disegno ineccepibile e dai colori brillanti è umoristico e grottesco, ma pur facendo sorridere non può che originare un sorriso amaro. Bella la decisione dell'autore di non schematizzare i personaggi in buoni e cattivi, bensì di creare personaggi più credibili e originali, come il protagonista, tutt'altro che il classico eroe senza macchia, scorbutico, disonesto e di pochi scrupoli.

(01/12/2008)

Di seguito alcune delle edizioni pubblicate, in volume o rivista, della storia Buzzer & Todavia

Edizioni in volume
comments powered by Disqus

Scheda Tecnica

fumetto:
storia:
Buzzer & Todavia
pagine:
38

Schede consigliate

snoopy_ico_1.jpg
collane, riviste e fanzine
Snoopy e il magico mondo dei Peanuts
metamorfosi_kafka_kuper_ico.jpg
graphic novel ed episodi
La metamorfosi
dracula_crepax_ico.jpg
graphic novel ed episodi
Conte Dracula