L'uomo del deserto

L'uomo del deserto, avventura tra cielo e deserto per Ferdinando Tacconi

[storia]

L'uomo del deserto


Ferdinando Tacconi ha realizzato due storie per la collana Un uomo un'avventra della Cepim, questa (L'uomo del deserto) e L'uomo di Rangoon.
Il deserto del titolo è quello arabico e le vicende si svolgono durante la Prima Guerra Mondiale.
Come spesso avviene nei fumetti di questa collana i fatti narrati, prevalentemente immaginari, si innestato in un contesto reale, spesso di guerra.
In questo caso di tratta della Prima Guerra Mondiale e del teatro d'azione del Medioriente, dove ad infiammare gli animi ed inasprire le battaglie bastava la leggendaria figura di Lawrence d'Arabia, El Aurans per gli alleati arabi, alla guida delle tribù arabe contro gli oppositori turchi, che incontreremo, nelle tavole di Tacconi, sul finire della storia mentre si appresta alla conquista del porto di Akaba, una delle sue imprese più famose.

uomo_del_deserto_pratt_e_zarova_200Bertram Prott e la baronessa russa Tania Zarova

L'uomo del deserto non è una storia particolarmente impegnata, è un divertissement che punta tutto su avventura ed azione senza badare troppo alla verosimiglianza dei fatti.
Il protagonista è Bertram Prott, un giovane soldato inglese che per una serie di accadimenti si trova invischiato in una storia di intrighi e spionaggio, a fianco dell'affascinante Tania Zarova, baronessa russa al soldo dei turchi col compito di portare alcune tribù arabe dalla parte dei turchi prima che Lawrence d'Arabia riesca a compattarle tra le sue fila contro il comune nemico turco.
I due, Pratt e la Zarova, fuggiranno insieme dagli inglesi, finiranno prigionieri dello sceicco Nazir riuscendo a fuggire anche da lui ma incappando subito dopo in mani turche. Salvati dalla prigionia durante un'azione di Lawrence d'Arabia si uniranno al leggendario combattente e daranno un considerevole aituo nella battaglia per la conquista di Akaba (grazie ad una specie di autoblindo messa insieme con pezzi di fortuna).

La logica e la verosimiglianza quindi vanno a spasso ma non è questa la pretesa degli autori (soggetto e sceneggiatura sono di Gino D'Antonio), la storia diverte, si lascia leggere scorrevolmente e consente a Tacconi di confrontarsi con la sua grande passione, il volo e l'aeronautica.
Il protagonista è infatti un aspirante pilota della RAF, che si troverà in più occasioni a dover pilotare aerei consentendo a Tacconi di disegnare aerei e battaglie in cielo, in questo caso con vecchi biplani della Prima Guerra Mondiale.
Lo stile riconoscibilissimo dell'autore è piacevole, anche se non è tra i risultati più felici. La colorazione risulta, a tratti, un po' piatta.

L'uomo del deserto - truppe su cammelli (Tacconi, D'Antonio)

 

(01/12/2008)

Di seguito alcune delle edizioni pubblicate, in volume o rivista, della storia L'uomo del deserto

comments powered by Disqus

Scheda Tecnica

storia:
L'uomo del deserto
data pubblicazione:
1977

Schede consigliate

atroce_vendetta.jpg
graphic novel ed episodi
Atroce vendetta