Il segno di una resa invincibile

Il segno di una resa invincibile

[storia]

Il segno di una resa invincibile


Le dodici tavole de Il segno di una resa invincibile rappresentano una nuova storia di solitudine raccontataci da Andrea Pazienza e Marcello d'Angelo. Pubblicata per la prima volta sulla rivista Corto Maltese n° 3 del dicembre 83 è stata successivamente inserita nel volume Tormenta con l'aggiunta di una tredicesima tavola contenente il titolo della storia. Il volume è stato pubblicato più volte, dall'originaria edizione della Milano Libri alle ristampe ad opera degli Editori del Grifo ad una recente pubblicazione in una iniziativa editoriale dell'Espresso dedicata ad Andrea Pazienza.

il segno di una resa invincibile

Il racconto parla di 4 giovani amici, tre ragazzi ed una ragazza, appassionati di fotografia, che assistono impotenti alla tragica fine di uno di loro. Michele, il più in gamba di loro, sembra spesso assente e distante. La sua straordinaria sensibilità gli consente di percepire le cose in profondità e di soffrire di tutto come d'amore ("Se almeno il destino gli avesse concesso di lasciare dietro di se una traccia, un segno, se si fosse imbattuto in un animo affine d'artista che ritraendolo gli potesse sgravare il fardello... Invece niente! Niente!"). I tre amici intorno vivono le loro vite con i piccoli e grandi pensieri quotidiani e poi cercano di stringersi vicino a Michele quando intuiscono l'ipotesi del suicidio che si affaccia nella sua testa. Ed un mattino l'atteso si verifica in modo imprevisto, Michele viene trovato morto nel suo letto, ma non per suicidio, per arresto cardiaco all'età di ventotto anni. Il cuore è veramente un muscolo involontario oppure Michele morendo è riuscito a trovare e lasciare un segno, il segno di una resa invincibile?

E' fin troppo facile vedere nel tormentato artista morto giovanissimo il volto di Andrea Pazienza, alla luce degli eventi futuri, sebbene non sappiamo quanto ci sia di biografico nella storia. I disegni alternano vignette realizzate con un maggior realismo ad altre in cui i personaggi e gli ambienti sono appena abbozzati. Nel fumetto soltanto una tavola ha il classico stile fumettistico della suddivisione in vignette, le altre tavole contengono poche immagini soffocate da una valanga di testi scritti in un corsivo da diario personale (tutta la storia è raccontata da uno dei protagonisti come ricordo e memoria di questo giovane eccezionale).

 

il segno di una resa invincibile

(01/12/2008)

Di seguito alcune delle edizioni pubblicate, in volume o rivista, della storia Il segno di una resa invincibile

Rivista: Corto Maltese
comments powered by Disqus

Scheda Tecnica

storia:
Il segno di una resa invincibile
data pubblicazione:
1983
pagine:
13

Schede consigliate