Martinica Cafè

Martinica Cafè, la prima storia della Solange di Cinzia Ghigliano

[storia]

Martinica Cafè


La storia è ambientata sulla Costa Nord del Venezuela, a Cumanà nel 1908. Si apre con una veduta del Martinica Cafè, locale di proprietà di Solange, giovane donna figlia di un ufficiale francese e di una martinicana.

fumetto Solange - La processione di San IsidroE' un giorno di festa in paese e per le strade scorre la processione di San Isidro. Fra la folla spiccano per nobiltà ed imponenza i membri della famiglia Vallejo, le due anziane sorelle Maria e Marta ed il fratello Diego. Della famiglia Vallejo fa parte anche un'altra sorella, Bernarda, non presente alla processione. Bernarda è colei che porta avanti la famiglia, di antica nobiltà, dopo il declino del casato.
Maria si allontana dalla processione a causa di un diverbio avuto col fratello Diego in merito ad una vecchia proprietà dei Vallejo, la miniera di San Joaquin. A sera Maria ancora non è tornata... cominciano così le infruttuose ricerche e solo a tarda notte il corpo della donna verrà ritrovato appena fuori dal Martinica Cafè.
Due giorni dopo, mentre quasi tutta la popolazione è al funerale della donna, Solange cammina per le strade deserte del paese e si ferma di fronte ad un negozio di proprietà delle sorelle Vallejo. Nota due individui che entrano nel negozio mettondolo a fuoco e riesce a fotografarli. Appena usciti i due vengono uccisi da un complice che cerca di far fuori anche Solange. L'arrivo di gente sul posto costringe l'uomo a fuggire. Apprendiamo subito che il terzo uomo è il nuovo capo della polizia, ma Solange incontrandolo, finge di non averlo riconosciuto. Nel frattempo facciamo la conoscenza di un nuovo personaggio, Juan Sebastian Perez, giudice e vecchio amico di Solange.

Dopo pochi giorni un altro lutto si abbatte sulla casa dei Vallejo: in seguito ad un litigio con Diego per la concessione mineraria, Marta si suicida lasciando una lettera per spiegare il suo gesto. Bernarda, anche grazie alla lettera della suicida, fa arrestare il proprio fratello del quale ha compreso l'avido interesse ad ottenere l'intera proprietà della miniera dei Vallejo.
Torniamo al Martinica Cafè, dove il capo di polizia si presenta da Solange e cerca di intimidirla per impedirle di denunciarlo per l'incendio e gli omicidi di qualche giorno prima. Lei riesce a difendersi ma alla fine e costretta a fuggire per evitare ritorsioni. Si dirige a Caracas, da un vecchio amico e fa sviluppare le foto comprovanti la colpevolezza del capo della polizia. Successivamente si dirige da una amica che gestisce un bordello. Assistendo di nascosto ad una conversazione con un generale riesce ad avere informazioni importanti su quello che è successo e sta per succedere. E' imminente un colpo di stato e la miniera dei Vallejo attira molti interessi, fra cui quelli del governo e degli americani.
Un ulteriore incontro, questa volta con la tenutaria della casa di piacere più importante della città (vecchia amica di Bernarda Vallejo), chiarisce definitivamente il quadro. Bernarda possiede documenti compromettenti che le hanno garantito l'incolumità fino a quel momento ma i nuovi interessi in gioco rendono troppo pericolosa la partita. Solange si incarica pertanto di portare un plico riservato dal compromettente contenuto a Bernarda e di cercare di convincerla ad abbandonare la pericolosa partita cedendo gratuitamente le sue proprietà.

solange_200Solange, prima di tornare a Cumanà, visita la miniera di San Joaquin ed apprende che il vero interesse degli americani non è per la miniera bensì per il petrolio di cui sono ricche le terre limitrofe alla miniera e sempre di proprietà dei Vallejo.
Tornata nella sua città, consiglia l'amico giudice di comprare tutti i terreni possibili vicino l'area di interesse americano per speclarci. Mentre si dirige a casa di Bernarda portandole il plico, iniziano i disordini in città... i rivoltosi liberano i prigionieri chiusi in galera, fra cui Diego. La folla si dirige a casa di Bernarda uccidendola e saccheggiando tutto il possibile, mentre Diego cerca disperatamente i documenti compromettenti. Ma quei documenti sono finiti in fumo e Diego, unico ostacolo per i terreni e la concessione, non ha niente con cui ricattare i propri nemici. Sarà ucciso dal capo della polizia ed ancora una volta Solange sarà testimone involontaria dell'omicidio.
Nauseata da tutto e decisa a partire per l'Europa, Solange, dopo un ultimo saluto all'amico giudice (anche lui sembra cambiare troppo in fretta) chiude i conti col capo della polizia.

A questo punto Solange può andare via, lasciandosi il paese alle spalle ("Ma era stato un caso che tutto ciò fosse iniziato proprio quando in me non c'era più alcuna volonta di rimanere?").

(01/12/2008)

Di seguito alcune delle edizioni pubblicate, in volume o rivista, della storia Martinica Cafè

Rivista: Corto Maltese
comments powered by Disqus

Scheda Tecnica

fumetto:
storia:
Martinica Cafè

Schede consigliate

pianeta_mongo.jpg
graphic novel ed episodi
Sul pianeta Mongo
dna_8_s.jpg
fumetti
D.N.A.
ezra_winston_ico.jpg
personaggi
Ezra Winston
fontainebleau_fantasma_s.jpg
graphic novel ed episodi
Fontainebleau