Massimo Zanardi

Il perfido Massimo Zanardi, eroe negativo che ha dato nuova linfa al fumetto italiano

[personaggio]

Massimo Zanardi


Massimo Zanardi detto Zanna è il cattivissimo protagonista del fumetto Zanardi di Andrea Pazienza.

Massimo Zanardi, personaggio di Andrea Pazienza
Massimo Zanardi detto Zanna

Si tratta di un giovane ragazzo alto e magro, dal naso a becco (e sappiamo come questo significhi avere a che fare con storie dure) che cambia continuamente dimensioni, due penetranti occhi azzurri e capelli biondi con un ciuffo pronunciato.
E' uno studente pluriripetente presso il Liceo Scientifico Enrico Fermi di Bologna; ha 21 anni nelle prime storie (come viene specificato in Lupi), mentre nell'ultima storia (Storiella bianca) afferma di avere 23 anni e, come specificato dal suo creatore in un'intervista, dovrebbe avere ormai finito la scuola (anche se nel bellissimo Zanardi Medioevale, pubblicato contemporaneamente a Storiella bianca, il protagonista farà ancora riferimento alla scuola).
Zanardi è estremamente cinico e cattivo, senza scrupoli e senza valori, figlio di una società che non sa educare i suoi figli. 'Zanardi è cattivo come può esserlo un ripetitore rai' dirà in proposito Paz.

Fa uso di droghe dal semplice spinello all'eroina e frequenta da un po' di anni un corso estivo di kendo insieme all'amico Roberto Colosanti detto Colas. L'altro amico a cui si accompagna spesso è il 'debole' Sergino Petrilli detto Pietra, che funge quasi da spalla comica.
Come ogni buon villain che si rispetti, anche se in questo caso non è lui il cattivo bensì l'eroe, per quanto negativo, ha al suo attivo una serie ben lunga di atti riprorevoli. L'elenco dei crimini da lui commessi è veramente vasto e si estende dal furto all'omicidio, passando per tutta una serie di violenze e soprusi di vario tipo.
Ha uno sguardo gelido e distante e sembra non provare sentimenti umani. Ha un aspetto imperturbabile ed è molto difficile che il suo viso lasci trasparire qualche emozione, cosa che avviene in maniera vistosa soltanto nel caso della morte dell'amico Petrilli in Notte di Carnevale.
Pazienza scrive più volte piccole autobiografie del personaggio, in cui lo stesso Zanardi racconta di sé parlando della sua vita disordinata e dei suoi piccoli vizi. 'Mi chiamo Massimo Zanardi, ho 21 anni, sono alto m. 1,81 e peso circa sessantotto chili...' dirà Zanardi spiegando poi di essere orfano di padre, avere una sorella, di mangiare saltuariamente e disordinatamente, drogarsi quando capita e così via. Informazioni non più di tanto necessarie ai fini delle sue avventure ma interessanti per definire caratteristiche e psicologia del personaggio.
La sua vettura è, e non potrebbe essere altrimenti, una Golf nera 1600 diesel Gt.

Mentre l'autore a proposito di Zanardi dice che lo si guarda con un misto di odio e simpatia perché 'è l'amico che da piccolo te le faceva passare nere... è quello che noi avremmo voluto schiacciare, ma è anche la persona alla quale maggiormente avremmo voluto somigliare'.
Nella storia Zanardi. La prima delle tre, Zanna si scontra con il suo disegnatore Andrea Pazienza all'uscita di un cinema. Nella stessa storia scopriamo come Colasanti sia un fan di Pazienza.

(30/01/2009)

Le storie di Massimo Zanardi
elenco completo
Gli albi di Massimo Zanardi
elenco completo
comments powered by Disqus

Scheda Tecnica

fumetto:
personaggio:
Massimo Zanardi

Schede consigliate

th_guerra_strisce.jpg
albi
Guerra
attraverso_specchio_dylan_dog_10_2_s.jpg
graphic novel ed episodi
Attraverso lo specchio
dama_cuor_cinereo_giacomo_c_6__s.jpg
graphic novel ed episodi
La dama dal cuor cinereo
torpedo_cap_1_ico.jpg
graphic novel ed episodi
Torpedo 1936 - Cap. 1