Ranxerox

Ranxerox - Personaggio dell'omonimo fumetto di Stefano Tamburini e Tanino Liberatore

[personaggio]

Ranxerox


Il personaggio di Ranxerox nasce nel 1978 dal genio di Stafano Tamburini. Si tratta di un androide costruito rimontando i pezzi di una vecchia macchina fotocopiatrice Rank Xerox. In principio il personaggio condividerà il nome con la nota azienda produttrice di macchine fotocopiatrici, sarà ribattezzato Ranxerox in seguito alle vibranti e minacciose proteste della società stessa, poco propensa ad essere accomunata ad un personaggio dai dubbi valori morali.

il personaggio di Ranxerox
Il fumetto è ironico nonostante la massiccia dose di violenza. Qui Ranxerox accende la propria radio incorporata premendo sul capezzolo
Rank Xerox e Lubna in una delle prime versioni
Rank Xerox in una delle prime versioni del personaggio, insieme a Lubna

Ranxerox è quindi un androide, in tutto simile agli esseri umani grazie al perfetto rivestimento in lattice. Il personaggio subirà delle evoluzioni grafiche nel tempo derivanti dalla staffetta fra i diversi disegnatori che si sono avvicendati nella realizzazione del fumetto (inizialmente Tamburini, Liberatore e Pazienza) e raggiungerà la piena maturità quando sarà disegnato dal solo Liberatore. Le prime storie sono infatti realizzate in bianco e nero con uno stile un po' underground. Il personaggio non ha ancora quella prestanza fisica da culturista che assumerà quando Liberatore lo trasformerà in una spettacolare massa di muscoli pronta a dar sfogo alla violenza più brutale e gratuita.

Sostanzialmente Ranxerox va a pile (sembra strano eppure è così), ha infatti uno sportello sulla schiena in cui si inseriscono delle enormi batterie necessarie al suo funzionamento. All'interno della calotta cranica ha i circuiti che gli consentono di ragionare in maniera logica e sequenziale (sufficientemente in linea col livello di alienazione sociale e violenza del mondo che lo circonda). Se si esclude il fatto che un loop negli stessi circuiti lo porta ad amare per sempre un'amorale dodicenne di nome Lubna, piccola tossica che sfrutta con cinismo questa debolezza dell'androide, adoperandolo sia come giocattolo sessuale (cosa che a Ranxerox chiaramente non dispiace) che come fedele servitore pronto (quasi sempre) ad obbedire ai suoi ordini.

Ranxerox è geloso della piccola Lubna, i cui vari amanti sono destinati a tragiche ritorsioni. Eppure nell'ultima storia ad oggi pubblicata del personaggio, realizzata molti anni dopo la morte di Tamburini partendo da un suo soggetto, l'androide per l'ennesima volta alla ricerca del suo piccolo amore si troverà ridotto in condizioni piuttosto brutte, impossibilitato a nuocere ad una Lubna ormai quindicenne.

Il personaggio viene utilizzato anche in vignette, illustrazioni e storie di altri autori (spettacolari al riguardo alcune vignette ed illustrazioni di Andrea Pazienza e la storia "La leggenda di Italianino Liberatore" in cui le vite dei personaggi del fumetto si intrecciano con quelle dei loro autori).

(01/12/2008)

Le storie di Ranxerox
elenco completo
Gli albi di Ranxerox
elenco completo
comments powered by Disqus

Scheda Tecnica

fumetto:
personaggio:
Ranxerox

Schede consigliate

serie_marrone.jpg
collane, riviste e fanzine
Cosmo - Serie Marrone
don_gaetano_morgan_2_s.jpg
graphic novel ed episodi
Don Gaetano
ausonia_ico.jpg
autori
Ausonia
citta_notte_ladro_s.jpg
graphic novel ed episodi
Il ladro