aster linus

Aster linus, supplemento della rivista linus dell'aprile 1967 che vede l'esordio nel nostro paese del personaggio di Asterix

[albo]

aster linus


Aster linus è il supplemento al n. 25 dell'aprile 1967 della rivista linus che si caratterizza immediatamente, fin dall'azzurra copertina, come un omaggio al fiero eroe dei comics Asterix, l'immortale personaggio creato da Goscinny ed Uderzo che proprio con quest'albo mette piede per la prima volta nel nostro paese. Da ciò la meritatissima cover, che non può non ospitare anche i Peanuts di Schulz, immancabili sulle pagine della rivista, rappresentati da uno Snoopy-Asterix.

L'episodio di Asterix proposto sull'albo si intitola Asterix in Britannia (in futuro tradotto più spesso come Asterix e i Britanni) e vede l'inseparabile coppia Asterix/Obelix correre in aiuto del popolo britannico, soggetto alle mire espansionistiche di Cesare. L'episodio è proposto integralmente, ben 44 pagine, occupando una ricca porzione della rivista, ed è presentato in bianco e nero secondo la linea editoriale del linus dell'epoca.

Di seguito è presente una selezione di tavole domenicali dei Peanuts incentrate sull'epica sfida tra Snoopy a cavallo della sua cuccia-Sopwith Camel ed il perfido Barone Rosso. Tutto il fascino di un asso dell'aviazione schierato in prima linea durante la Prima Guerra Mondiale.

Troviamo poi l'altro grande fumetto ospitato dall'albo, il Braccio di Ferro in strisce di Segar, impegnato nell'episodio Il monarca di Roccaverza, anche noto come Braccio di Ferro e i demoni. Il forzuto protagonista si ritrova costretto ad accompagnare il piccolo Pisellino nel regno di Demonia, di cui il ragazzino sembra essere l'unico erede, ed a cui spetta dunque l'arduo compito della reggenza. Il regno è infatti insediato dai demoni ed al tempo stesso in bellicosi rapporti col vicino reame di Cupidonia, la situazione scottante rende difficile la gestione del paese anche all'inossidabile Popeye.

Oltre a questi tre fumetti, che compongono il cuore dell'albo, sono presenti le strip del bassotto Fred Basset e le tavole oniriche di Krazy Kat.

Il versante non fumettistico vede come unico redazionale l'introduzione all'albo, dove si segnala come filo conduttore del volume il "miles gloriosus" e si dà ampio spazio alla fama strabordante di Asterix, ancora ignoto nel nostro paese.

Il costo dell'albo aster linus, distribuito nelle edicole ad aprile 1967, è di 500 lire.

Elenco delle storie presenti sul volume:

(19/02/2018)

comments powered by Disqus

Scheda Tecnica

albo:
aster linus
data pubblicazione:
04-1967
rivista:
linus, anno 3
pagine:
100

Schede consigliate