Era grande, grande, grande...

Era grande, grande, grande..., un piccolo classico di Jones e Corben per la rivista Eerie

[storia]

Era grande, grande, grande...


Galleria immagini
In sintesi

Rachele Nielson è una bimba molto speciale, già alla nascita pesa quattordici chili ed è per questo la causa della morte di sua madre. Questo è il doloroso inizio di una vita straordinaria, non necessariamente felice, che la vede continuare a crescere all'inverosimile diventando un fenomeno da baraccone prima ed un problema sociale poi.

Odiata dal padre e sostanzialmente emarginata come diversa, Rachele riesce a trovare un po' di affetto soltanto nel signor Lowery, un giornalista che frequenta la famiglia sin dai primi anni di vita della ragazzina. Ma anche l'equilibrio di quell'essere così grande, ed in realtà estremamente fragile, che è Rachele, può rompersi facilmente.

Le tavole di apertura e chiusura della storia, un prologo ed un epilogo di raccordo, sono in bianco e nero.

Era grande, grande, grande... è una storia affascinante, sceneggiata da Bruce Jones e disegnata da Richard Corben, pubblicata originariamente, nel 1977, sulla rivista Eerie della Warren Publishing. Nonostante la rivista sia dedita alla pubblicazione di racconti horror, fantastici e misteriosi, il fumetto si rivela a suo modo intimista e sensibile, abile nell'affrontare in maniera intelligente il tema del diverso.

(09/12/2017)

Di seguito alcune delle edizioni pubblicate, in volume o rivista, della storia Era grande, grande, grande...

comments powered by Disqus

Scheda Tecnica

storia:
Era grande, grande, grande...
nome originale:
You're a Big Girl Now
data pubblicazione:
1977
pagine:
10

testi:
disegni:

Schede consigliate

storia_cuore_creepy_icojpg.jpg
graphic novel ed episodi
Una storia dettata dal cuore!
private_eye_il_blues_dell_addio_ico.jpg
graphic novel ed episodi
Il blues dell'addio