Crisma #2 - Rione Borotalco

Crisma #2 - Rione Borotalco, secondo albo della rivista di fumetto romana autoprodotta da collettivo Lab.Aquattro e CSA La Torre

[albo]

Crisma #2 - Rione Borotalco


Crisma #2 - Rione Borotalco è il secondo albo dell'interessante antologia annuale Crisma, rivista romana di fumetti autoprodotta, realizzata grazie all'impegno del collettivo di artisti Lab. Aquattro e del centro sociale La Torre. Trovano spazio sul volume, un bel brossurato di 21x30 cm, tante storie brevi di alcuni giovani artisti, noti e meno noti, che ruotano intorno (in realtà non tutte) al tema del volume, il Rione Borotalco.

Si comincia con Salutava sempre di Emma Verdet, in cui è affrontato il tema della violenza domestica osservato attraverso gli occhi dei vicini di casa, per proseguire con l'apocalittico Casa dolce casa di Davide Bart Salvemini, che ci mostra la rivolta degli edifici contro gli esseri umani in seguito ad una catastrofe nucleare.

E' poi la volta della bella storia di Lorena Canottiere dagli ottimi disegni e ritmo intitolata Back home ed incentrata sul difficile tema dell'integrazione razziale, ambientata nella città di Torino. A seguire Chiara Lanzieri su testi di Stefano Simeone ci illustra, apocalittica e surrele, La fine del mondo, in una deriva onirica.

Segue l'intimista ed affascinante Vicolo cieco di Serena Schinaia, in cui una giovane confessa il suo passatempo senza pretese, in un'avvolgente e claustrofobica ambientazione metropolitana. Martoz ci racconta invece Le cose accettabili ovvero come una semplice bomboletta di talco possa trasfigurare la realtà rendendola più accettabile.

In Rame, Gemma Vinciarelli ci racconta una lirica storia di solitudine con un bello stile intimista, ci sono suoni che sarebbe meglio non sentire mai. E' poi la volta del celebre Tuono Pettinato alle prese con le Raffiche di gentilezza, ovvero con l'improvvisa ed irrefrenabile voglia di essere gentili che colpisce gli abitanti di una città, generando surreali faide e scontri.

Martin Lopez Lam ci propone una storia Senza titolo che segue il libero vagare dei pensieri delle due amiche Ilaria e Tilsa con un bello stile underground, mentre Nicoletta Baldari illustra con un ottimo stile un po' da cartoon per i testi di Stefano Simeone una danza solitaria in un bosco innevato nella storia Una volta.

Infine Luigi Ricca nella storia 400 omaggia con affetto il film I 400 colpi di François Truffaut. Completano l'albo alcune illustrazioni di Massimiliano Di Lauro.

Sono inoltri presenti alcune brevi schede e le foto degli artisti coinvolti nella realizzazione del volume oltre alle schede dedicate al Lab.Aquattro ed al CSA La Torre.

Il costo del volume è di 10 euro, acquistabile online sul sito dedicato alla rivista: cargocollective.com/crisma.

Il volume Crisma #2 - Rione Borotalco è un albo brossurato di 116 pagine in bianco e nero ed ospita la traduzione in inglese di tutte le storie ed i contenuti presenti. La copertina del volume è firmata da Martin Lopez Lam.

Elenco delle storie presenti sul volume:

ordinestoriafumettoautoricoloretipopagine
1Salutava sempreVerdetb/nracconto completo8 pagine
2Casa dolce casaSalveminib/nracconto completo8 pagine
3Back homeCanottiereb/nracconto completo6 pagine
4La fine del mondoSimeone, Lanzierib/nracconto completo8 pagine
5Vicolo ciecoSchinaiab/nracconto completo8 pagine
6Le cose accettabiliMartozb/nracconto completo4 pagine
7RameVinciarellib/nracconto completo10 pagine
8Raffiche di gentilezzaTuono Pettinatob/nracconto completo8 pagine
9Senza titoloLamb/nracconto completo6 pagine
10Una voltaSimeone, Baldarib/nracconto completo4 pagine
11400Riccab/nracconto completo10 pagine

(16/12/2017)

comments powered by Disqus

Scheda Tecnica

albo:
Crisma #2 - Rione Borotalco
data pubblicazione:
04-2017
rivista:
Crisma, anno 2, n. 2
pagine:
116

Schede consigliate

stock_ico_alfonso_font.jpg
graphic novel ed episodi
Stock
alex_magnum_recluta_3_s.jpg
graphic novel ed episodi
La recluta