Monet, nomade della luce

Monet, nomade della luce, la storia del grande pittore impressionista raccontata a fumetti da Rubio e Efa

[storia]

Monet, nomade della luce


Galleria immagini
In sintesi

Monet, nomade della luce è un bel fumetto pubblicato in Francia nel 2017, realizzato dalla coppia Salva Rubio (testi) / Efa (disegni) per raccontare a fumetti la storia e l'arte di Claude Monet, uno dei padri dell'impressionismo, oggi un maestro indiscusso della pittura ma in vita per lungo tempo deriso per l'eccessiva modernità del suo stile.

Il fumetto, lungo 88 tavole, si sofferma sul nucleo centrale della vita dell'artista, pur aprendosi e chiudendosi con uno scorcio crepuscolare del grande pittore ormai anziano sottoposto ad un intervento agli occhi, da cui rinascerà con rinnovato vigore la sua passione per la luce.

Nel corpo centrale del racconto seguiremo lo spirito ribelle dell'artista, insofferente a tutte le costrizioni, il suo tentativo di affrancarsi dalla pittura tradizionale, prediligendo la pittura dei quadri en plein air, per cogliere appieno la luce che si riversa sugli oggetti e le forme. Questa scelta controcorrente e le sue opere troppo moderne troveranno spesso il contrasto di critici e pittori classici, i continui rifiuti di esposizione delle sue opere al celebre Salon e la conseguente miseria. Monet avrà degli amici al suo fianco, altri artisti che come lui saranno attratti dall'Impressionismo, come viene denominata la nuova corrente con termine dispregiativo partendo proprio dal titolo di un quadro di Monet.

Non più facile sarà la vita privata dell'artista, la sua relazione con Camille osteggiata dai parenti, il matrimonio e la povertà, il tradimento con la ricca Alice e la convivenza ancora più in miseria con entrambe le donne. Un continuo alternarsi di periodi di serenità e periodi di tempesta, durante i quali Monet cercherà di mantenere intatta la sua integrità artistica, continuando a dipingere ed esplorare le tecniche di raffigurazione della luce e di rappresentazione delle impressioni, delle emozioni, più che il semplice ritratto fotografico di un soggetto.

I due autori ripercorrono con affetto e devozione la vita di Monet, facendo ricorso ad uno stile pittorico e colorato che ben si addice alla materia trattata, e citando/raffigurando in più occasioni apertamente le opere di Monet e dei suoi amici pittori.

In Italia il fumetto appare come terzo albo della collana Ritratti Mondadori Comics a settembre 2017.

(23/10/2017)

Di seguito alcune delle edizioni pubblicate, in volume o rivista, della storia Monet, nomade della luce

Collana: Ritratti
comments powered by Disqus

Scheda Tecnica

storia:
Monet, nomade della luce
nome originale:
Monet, nomade de la lumière
data pubblicazione:
03-2017
pagine:
88

testi:
disegni:
colori:

Schede consigliate

batman_coprifuoco_ico.jpg
graphic novel ed episodi
Coprifuoco
mafalda__ico.jpg
fumetti
Mafalda