Regina Olivia

Regina Olivia, sul quarto albo della collana Popeye abbinata alla Gazzetta si conclude L'arca di Braccio di Ferro ed arriva il fumetto Sappo di Segar

[albo]

Regina Olivia


Sul quarto albo della collana Popeye abbinata al quotidiano sportivo La Gazzetta dello Sport trova conclusione la straordinaria avventura di Braccio di Ferro intitolata Popeye's Ark (L'arca di Braccio di Ferro), avviata sull'albo precedente e destinata a portare il prode marinaio alla fondazione del surreale reame di Spinaciuga.

Trovano quindi spazio sull'albo le strisce quotidiane che vanno dal 25 luglio al 19 ottobre 1935, proposte correttamente in bianco e nero e con la nuova traduzione di Pier Luigi Gaspa, strisce che portano alla conclusione dell'episodio e che giustificano il titolo dell'albo, Regina Olivia. Sono infatti trascorsi 6 mesi per Popeye ed i suoi amici dall'ultima striscia pubblicata sull'albo precedente e Braccio di Ferro dovrà affrontare i malumori dei suoi sudditi, in collera con la legge che prevede il divieto d'ingresso di qualisasi donna tra le mura della città.

Nel frattempo Olivia Oyl ha fondato su un'isola vicina il paese di Olivia, di cui rappresenta la regina, e non esita ad utilizzare le sue arti ammaliatrici per circuire i sudditi di Popeye. Esilaranti scontri e confronti sono dietro l'angolo, densi di ironia e di intelligente satira, ma una volta risolto il problema delle mogli le avventure nel regno di Spinaciuga non saranno finite, il bizzarro reame sarà ancora al centro dei successivi episodi proposti sugli albi seguenti della collana.

Approda su quest'albo anche il già annunciato e meno celebre fumetto di Segar, Sappo, di cui si discorre abbondantemente nei redazionali proposti sul volume, approfondendone origini e figura. Si tratta delle avventure di un uomo comune (inizialmente la serie si chiamava The Five Fifteen, dall'orario del treno preso dal pendolare protagonista) che col tempo si tingeranno di fantastico e fantascienza, soprattutto dopo l'arrivo del bizzarro scienziato professor O.G. Wotasnozzle. Le tavole sono proposte cronologicamente a partire proprio dalla prima apparizione del professor Wotasnozzle e sono pubblicate a colori (si tratta di tavole domenicali) senza rimontaggio, quindi presentate sulle pagine nel senso della lunghezza, una tavola per pagina. Sull'albo troviamo dunque 15 tavole del fumetto datate 1932, delle quali non è però indicata la data di apparizione sui quotidiani. Già da queste prime tavole si può intuire l'interesse della serie, che man mano prenderà derive sempre più surreali ed esilaranti.

Prosegue la pubblicazione cronologica anche delle tavole domenicali di Braccio di Ferro, con le tavole del Thimble Theatre datate dal 15 ottobre al 26 novembre 1933, ciascuna riprodotta su due pagine del presente albo. Anche in questo caso è dato un titolo convenzionale alle tavole in questione, tutte dedicate al nuovo locale aperto da Braccio di Ferro ed Olivia sull'albo precedente:

- Un ristorante da incubo (7 tavole, 15/10/1933 - 26/11/1933)

Infine trovano spazio 2 tavole autoconclusive del Popeye di Sagendorf, questa volta non tratte dalle pagine domenicali dei quotidiani, due tavole degli anni '50.

Completano il tutto una ricchissima mole di approfondimenti corredati da illustrazioni, vignette e tavole, che destinano ampio spazio alla figura di Sappo ed alle sue origini, regalando tavole e chicche degli esordi.

Popeye n. 4: Regina Olivia è un albo brossurato di 19x27 cm con una foliazione di 100 pagine in parte a colori ed in parte in bianco e nero del costo di 4,99 euro distribuito nelle edicole dal 25 agosto 2017.

Elenco delle storie presenti sul volume:

ordinestoriafumettoautoricoloretipopagine
1L'Arca di PopeyeBraccio di FerroSegarb/nparte 250 pagine: dalla 55 alla 104
2Le tavole di SappoSappoSegarcolore15 pagine
3Tavole di Popeye di Elzie Crisler SegarBraccio di FerroSegarcolore14 pagine
4Tavole di Popeye di Bud SagendorfBraccio di FerroSagendorfcolore2 pagine

(27/08/2017)

comments powered by Disqus

Scheda Tecnica

albo:
Regina Olivia
data pubblicazione:
25-08-2017
collana:
Popeye, anno 1, n. 4
formato:
19 x 27 cm
pagine:
100

Schede consigliate

corto_a_cordoba_ico.jpg
graphic novel ed episodi
Corto a Cordoba
comics_factori_ico_3_.jpg
collane, riviste e fanzine
Comics Factory
questione_di_pelle_d_l_2_s.jpg
graphic novel ed episodi
Questione di pelle