L'uomo alla finestra

L'uomo alla finestra, la prima graphic novel italiana è un poetico fumetto di Lorenzo Mattotti e Lilia Ambrosi

[storia]

L'uomo alla finestra


Galleria immagini

La sensibilità di Lilia Ambrosi regala al fumetto L'uomo alla finestra, meravigliosamente illustrato da Lorenzo Mattotti, un'atmosfera magica e poetica, accompagnandoci delicatamente nel difficile labirinto delle relazioni umane (che siano di amore, amicizia o altro) ed in quello altrettanto articolato della creazione artistica.

Il fumetto di Mattotti e Ambrosi è più volte spiazzante, da un lato segna il ritorno di Mattotti al bianco e nero delle origini dopo i successi ottenuti con le sue nuove incursioni nel colore, che hanno costituito una rivoluzione cromatica a partire dallo struggente Fuochi, dall'altro può essere filologicamente considerato il primo graphic novel italiano, essendo il primo fumetto pubblicato, nel nostro paese, in una prestigiosa collana di letteratura, I Canguri Feltrinelli, di cui rispecchia le caratteristiche di rilegatura e formato.

Con estremo pudore il fumetto ci fa entrare nella vita di un giovane e sensibile scultore, a partire dal doloroso ricordo della separazione dalla moglie, per poi guidarci attraverso le sue amicizie, la misteriosa botanica Miriade che vive in una serra aspettando con ansia le piante che il suo uomo le invia da ogni angolo del mondo, il suo amico "filosofo", ammalato al cui letto d'ospedale conoscerà la bellissima Aurora, lo "squarciatore", un uomo che non riuscendo a tollerare la bellezza e la perfezione delle opere d'arte prova l'impulso irrefrenabile di distruggerle.

Numerosi anche gli intermezzi onirici generati dai sogni disturbati del protagonista, che rielaborano caoticamente le esperienze vissute in un groviglio di segni nervosi. La scrittura delicata di Ambrosi, che si occupa dei testi mentre la sceneggiatura è realizzata a quattro mani con Mattotti, ci fa entrare in punta di piedi nelle solitudini dei personaggi, raccontando vite normali ed eccezionali allo stesso tempo, piene di cicatrici che nascondono i ricordi e proteggono dal dolore.

Regolare la struttura delle tavole, suddivise in massimo 4 vignette per pagina dalle dimensioni costanti, raccolte in 5 capitoli, ognuno introdotto da una splash page che definisce l'ambientazione, accompagnata dai pensieri del protagonista.

Il tratto nitido di Mattotti, le linee leggere sporcate solo dalla forza degli elementi o dal delirio del sogno, illustrano con forza straordinaria questo capolavoro a fumetti, capace di scandagliare con dolcezza le sfumature dell'animo umano.

Il fumetto L'uomo alla finestra è stato pubblicato nel marzo 1992 nella collana I Canguri dell'editore Feltrinelli al costo di 20.000 lire e da allora non è stato mai ristampato.

(16/07/2017)

Di seguito alcune delle edizioni pubblicate, in volume o rivista, della storia L'uomo alla finestra

Collana: Canguri
comments powered by Disqus

Scheda Tecnica

storia:
L'uomo alla finestra
data pubblicazione:
03-1992
pagine:
150

Schede consigliate

thorgal_alinoe.jpg
graphic novel ed episodi
Alinoë
assassins_creed_ico.jpg
collane, riviste e fanzine
Assassin's Creed
thorgal_ico.jpg
collane, riviste e fanzine
Thorgal