Il figlio delle stelle

Il figlio delle stelle, il 7° albo della collana Thorgal con la Gazzetta ospita 3 storie brevi sulle origini del personaggio

[albo]

Il figlio delle stelle


Giunge nelle edicole il 13 luglio 2016, Il Figlio delle stelle, settimo volume della serie francese Thorgal, di Van Hamme e Rosinski, riproposta ogni settimana dalla Gazzetta dello Sport e da Panini Comics. La serie si caratterizza per il formato a colori di 19x27 cm in brossura; per le 64 pagine che, oltre la storia, presentano ricchi contenuti extra. Il costo di ogni volume è di € 2,99.

Thorgal 7: Il Figlio delle stelle, in realtà è una raccolta di tre storie brevi che svelano alcuni aspetti ancora oscuri della vita di Thorgal. Si interrompe, dunque, in quest’albo, la narrazione cronologica delle vicende del bruno crinito vichingo e viene fatta luce su aspetti della sua vita passata. Ne Il drakkar perduto veniamo a conoscenza del ritrovamento di Thorgal da parte dei vichinghi. Ne Il metallo che non esisteva siamo di fronte ad una delle primissime avventure del piccolo Thorgal. Infine, ne Il talismano assistiamo alla scoperta delle origini extraterrestri di Thorgal.

Tre storie brevi ma molto ben sceneggiate e disegnate, dai ritmi serrati e coinvolgenti. Tre perle che vanno a definire l’affresco delle origini dell’eroe vichingo, che fino ad ora erano state rappresentate soltanto come sinopie.

Nel dietro le quinte veniamo a sapere che nonostante la crisi che colpisce la stampa a fumetti franco-belga negli anni ottanta, le edizioni Lombard continuano a pubblicare il settimanale Tintin, cui si aggiungono trimestralmente le antologie a tema Super Tintin che ospitano le storie dell’infanzia di Thorgal.

Nelle pagine finali di quest’albo vengono descritte le motivazioni del passaggio da Ragnar a Thorgal. Sul periodico francese Vaillant, il giovane Rosinski, nel dopoguerra, scopre i fumetti e si innamora delle opere di Paul Gillon. Ma tra le pagine della rivista, Rosinski, incontra anche Ragnar le Viking del portoghese Eduardo Teixeira Coelho. Quando giunge il momento di pubblicare la nuova serie legata al mondo vichingo, Rosinski contatta Van Hamme, esponendogli le sue perplessità riguardo al nome del nuovo personaggio. Lo sceneggiatore si mette al lavoro e tira fuori il nome definitivo del personaggio aggiungendo, al nome del dio del tuono, il suffisso “gal” spesso usato nei nomi scandinavi.

Nella sezione “I Personaggi” trovano posto: sia Leif Haraldson, re vichingo e padre adottivo di Thorgal, ispirato a Leif Erikson, probabilmente il primo europeo a mettere piede sul suolo americano, intorno all’anno 1000; sia Tjahzi, nano tipico del folclore scandinavo e celtico insieme al quale Thorgal vivrà una delle sue prime avventure.

La prima edizione in volume per il tris di racconti, apparsi in origine singolarmente sul periodico Super Tintin, risale al 1984 per Editions du Lombard.

Elenco delle storie presenti sul volume:

ordinestoriafumettoautoricoloretipopagine
1Il drakkar perdutoThorgalVan Hamme, Rosinski, Rosinskicoloreepisodio10 pagine
2Il metallo che non esistevaThorgalVan Hamme, Rosinski, Rosinskicoloreepisodio20 pagine
3Il talismanoThorgalVan Hamme, Rosinski, Rosinskicoloreepisodio16 pagine

(08/08/2016)

comments powered by Disqus

Scheda Tecnica

albo:
Il figlio delle stelle
data pubblicazione:
13-07-2016
collana:
Thorgal, anno 1, n. 7
formato:
19 x 27 cm
pagine:
68

Schede consigliate

eureka_pocket_ico.jpg
collane, riviste e fanzine
Eureka Pocket
angel_dark_ku_maniac_murder_ico.jpg
graphic novel ed episodi
Maniac Murder