L'impero azteco - I presagi di Montezuma

L'impero azteco - I presagi di Montezuma, ovvero i conquistadores spagnoli nel fumetto Quetzalcoatl di Mitton sull'albo n. 43 di Historica

[albo]

L'impero azteco - I presagi di Montezuma


Torna Jean-Yves Mitton tra le pagine della collana Historica, autore prolifico ed interessato alle tematiche storiche che i seguaci della collana hanno avuto modo di apprezzare sulle serie Vae Victis! (4 volumi) ed Attila (2 volumi) e che ritorna in gran forma con la serie da lui scritta ed illustrata L'impero azteco (conosciuta in lingua francese come Quetzalcoatl).

Il titolo del primo volume dedicato a questa intrigante bd è L'impero azteco - I presagi di Montezuma, destinato ad ospitare i primi 4 capitoli di questo affascinante affresco, come facilmente intuibile impegnato a raccontare le vicende della dinastia azteca e la feroce invasione dei conquistadores spagnoli. Riviviamo le vicende storiche dell'antica civiltà attraverso il racconto fatto da una giovane indigena, Maïana, già amante sia dell'imperatore Montezuma che del conquistador Cortés.

Ed infatti nel primo episodio proposto sul volume, Due fiori di mais (questo il significato del nome Maïana Xochitla), ci troviamo nel gennaio 1525 nella Nuova Spagna, sulla costa orientale del Messico (presso Villa Rica de la Vera Cruz) ed assistiamo al feroce impatto con la miseria del luogo e la crudeltà degli invasori da parte del padre Enrigo Segura, della Santa Inquisizione, accompagnato del suo segretario frate Diego Tancredi, giunti sul posto per interrogare la giovane indigena, sottoposta ad umiliazioni, torture e soprusi. L'obiettivo di facciata è quello di redimere la peccatrice ma la vera motivazione dell'interrogatorio è quella di ottenere informazioni sul leggendario tesoro di Montezuma.

Da queste premesse si sviluppa la narrazione, che attraverso i racconti della giovane descrive sia il sanguinario ed eccessivo regno di Montezuma che la ferocia dei conquistadores. Come ormai sanno i lettori delle opere di Mitton, non mancano nell'opera dei guizzi di erotismo inseriti nella solida narrazione classica di un racconto ben costruito, che coniuga storia e avventura con senso del ritmo e cura dei personaggi. I successivi 3 capitoli proposti sul volume si intitolano La montagna di sangue, Gli incubi di Montezuma e Il dio dei Caraibi.

Essendo la serie composta da 7 episodi sarà senz'altro pubblicato in seguito un secondo volume dedicato a questa bande dessinée destinato ad ospitare i 3 episodi conclusivi della saga.

La prefazione al volume è firmata da Sergio Brancato mentre in chiusura d'albo è presente una pagina riepilogativa del lessico utilizzato con un elenco di parole nella lingua nahuatl.

La cura editoriale è quella ottima che Mondadori mette nelle sue produzioni, il volume Historica n. 43: L'impero azteco - I presagi di Montezuma è un cartonato di grandi dimensioni con una foliazione di 200 pagine a colori dall'ottimo costo di 12,99 euro, distribuito in edicole e librerie dal 6 maggio 2016.

Elenco delle storie presenti sul volume:

ordinestoriafumettoautoricoloretipopagine
1Due fiori di maisimpero aztecoMitton, Mitton, Ballandcoloreepisodio 146 pagine
2La montagna di sangueimpero aztecoMitton, Mitton, Ballandcoloreepisodio 246 pagine
3Gli incubi di Montezumaimpero aztecoMitton, Mitton, Ballandcoloreepisodio 346 pagine
4Il dio dei Caraibiimpero aztecoMitton, Mitton, Ballandcoloreepisodio 446 pagine

(31/05/2016)

comments powered by Disqus

Scheda Tecnica

albo:
L'impero azteco - I presagi di Montezuma
data pubblicazione:
06-05-2016
editore:
collana:
Historica, anno 5, n. 43
pagine:
200

Schede consigliate