Battaglia

Battaglia, miniserie dedicata da Editoriale Cosmo al vampiro italiano creato da Recchioni

[collana]

Battaglia


Galleria immagini

Con la miniserie in quattro albi Battaglia l'Editoriale Cosmo non si limita ad inaugurare una nuova collana (parte come sempre di una pubblicazione più estesa che prende il nome di Como Noir), ma inaugura un vero e proprio nuovo modo di proporsi sul mercato non più legato alla sola riproposizione di fumetti già realizzati (più o meno di recente, prevalentemente in Francia) ma anche alla realizzazione di propri fumetti, storie inedite prodotte specificamente per la distribuzione in edicola.

Del fumetto Battaglia, moderno vampiro siciliano creato da Roberto Recchioni per i disegni di Leomacs, la Cosmo aveva già pubblicato tanto.
Nell'albo Battaglia - Le guerre di Pietro erano state raccolte le due avventure classiche del fumetto, Vota Antonio e Caporetto, ed in seguito, dopo l'annuncio di essere in procinto di pubblicare una nuova miniserie sul personaggio (ovvero questa miniserie in quattro albi) aveva reso disponibile, prima a Lucca Comics & Games e dopo online, il numero zero di Battaglia (è possibile leggerlo sulla piattaforma ISSUU) intitolato I postumi.

La miniserie raggiunge le edicole a fine aprile 2015 con la pubblicazione del primo albetto, La figlia del capo, ambientato tra Roma e Shanghai durante il ventennio fascista ed avente come protagonisti, oltre all'italianissimo vampiro che dà il nome alla collana, il Duce in persona ed altri personaggi storici come Galeazzo Ciano e sua moglie Edda, la figlia di Mussolini.
Anche il secondo albo dovrebbe essere incentrato su italiche vicende visto che titolo, La lunga notte della Repubblica, e copertina sembrano rimandare ai giorni bui dell'omicidio Moro.

Oltre che vecchie vicende italiane la serie rispolvera anche un vecchio formato di fumetti italiano, quello pocket (tipico della produzione erotica, molto attiva negli anni Settanta, si pensi alle pubblicazioni della Edifumetto di Renzo Barbieri, usato anche da vecchi classici come Diabolik o Kriminal).
Il formato dell'albo è quindi di appena 12x17 cm, dimensioni ridotte che non influenzano la qualità di stampa essendo la miniserie pensata per questo formato e caratterizzata da appena due-tre (raramente una o quattro) vignette per tavola.

La cadenza di pubblicazione degli albi e mensile mentre il costo di ogni albo è di 2,90 €.

Le storie sono proposte in bianco e nero. Le copertine degli albi sono realizzate da Leomacs per i colori di Luca Bertelè.

Di seguito l'elenco degli albi che compongono la miniserie:

Data N. Titolo Autori Note
ottobre 2014 0 I postumi Recchioni, Leomacs albetto speciale spillato di 20 pagine distribuito a Lucca Comics & Game 2014 al prezzo di 1 euro
30/04/2015 1 La figlia del capo Recchioni, Monteleone, Des Dorides  
30/05/2015 2 La lunga notte della Repubblica Recchioni, Gualtieri, Lovelock   
30/06/2015 3 Muro di piombo Recchioni, Masi, Francini   
30/07/2015 4 Sodoma Recchioni, Marsiglia, La Bella  
30/11/2015 5 ... e le foibe? Recchioni, Gualtieri, Venturi  
30/07/2016 6 Il pio padre Recchioni, Gualtieri, Nizi, Divi  
    ...    

(08/05/2015)

Gli albi di Battaglia
elenco completo
Tabella riepilogativa degli albi
comments powered by Disqus